I 10 migliori videogiochi del 2013

I 10 migliori videogiochi del 2013

Anche quest'anno Hardware Upgrade e Gamemag offrono la classica dei migliori giochi dell'anno precedente, scelti dai lettori. Si parte dalla decima posizione e si risale fino al gioco vincitore.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

10a posizione

Super Mario 3D World

Produttore: Nintendo
Sviluppatore: Nintendo EAD Tokyo
Piattaforme: Wii U
Rilascio: novembre

Ha ottenuto la nomination al miglior gioco anche agli Spike Vgx di quest'anno, e piazzarsi al decimo posto della nostra classifica è un'ulteriore conferma per il nuovo Super Mario per Wii U. Anche perché il funzionamento del sondaggio non privilegia certamente i titoli mono-piattaforma, visto che si tratta soprattutto di ammassare grosse quantità di voti, con una classifica finale che evidenzia le preferenze della community di Hardware Upgrade intesa nella sua totalità.

Tornando a Super Mario 3D World, il nuovo platformer di Nintendo è stato certamente premiato dalla critica, ma non dal pubblico, visto che non è riuscito a far segnare risultati di vendite particolarmente importanti. Questo mette in crisi non solo la serie, ma tutta la strategia di Nintendo a proposito di Wii U, che ancora non riesce proprio a decollare dal punto di vista commerciale. Detto questo, non si può dire che Nintendo, nella figura del team di sviluppo che creò Super Mario Galaxy, non abbia sfornato un ennesimo capolavoro con Super Mario 3D World.

Super Mario 3D World ripropone lo stile visivo della fortunatissima serie di Nintendo, soprattutto per merito di un sistema di illuminazione molto simile a quello della precedente serie su Mario. I livelli sono nella maggior parte delle volte a scorrimento orizzontale, ma c'è grande varietà, con la telecamera che si sposta in certi casi alle spalle dei protagonisti, mentre in altri il gameplay risulta completamente alterato rispetto alla classica impostazione platforming, ricordando ancora una volta le meccaniche di Galaxy.

Si impersonano Luigi, Mario, Toad e Peach, e ottiene più punti il giocatore che dimostra di essere più rapido. Bisogna, infatti, interpretare i livelli ed essere pronti per superare gli altri giocatori e arrivare per primi a saltare gli ostacoli. In alcuni casi bisogna collaborare, ad esempio afferrando i compagni e scagliandoli da un'altra parte del livello, ma in altri ostacolarsi in modo da ottenere più punti degli altri.

Si gioca con il telecomando Wii e con l'unità Nunchuck, ma anche con i pulsanti del telecomando e con il GamePad. Il giocatore che interagisce con quest'ultimo, però, sembra leggermente avvantaggiato perché il gameplay rimane comunque ottimizzato per il controllo tramite gli analogici. Chi gioca con il GamePad, inoltre, può anche guardare ciò che succede sul display di quest'ultimo, anzi questa opzione è fortemente caldeggiata.

Ma quello che colpisce di più in Super Mario 3D World è proprio la varietà, un po' come succedeva anche nel caso di Super Mario Galaxy.

 
^