2014, i videogiochi più attesi dell'anno

2014, i videogiochi più attesi dell'anno

Come ogni anno, passiamo in rassegna quella che sarà l'offerta videoludica dell'anno entrante. Nel mondo del gaming, bisognerà vedere come Microsoft e Sony riusciranno a sfruttare la base installata iniziale delle nuove console, offrendo agli utenti dei titoli finalmente in grado di sfruttarne l'hardware. Il nuovo Uncharted e Halo 5, in tal senso, sembrano i titoli più interessanti. Ma anche il mondo PC è in forma, tra Steam Machine e diversi giochi ottimizzati sull'hardware più recente, come The Witcher 3 Wild Hunt.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
SonyMicrosoftSteamThe Witcher
 

Mad Max

Produttore:Warner Bros. Interactive Entertainment
Sviluppatore: Avalanche Studios
Piattaforme: PC, PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360, Xbox One
Rilascio: 2014

Chi ha amato la serie di film post-apocalittici ambientati in un ipotetico futuro devastato dalle guerre per l'oro nero, attende con particolare ansia Mad Max, il nuovo free roaming sviluppato da Avalanche Studios con la stessa tecnologia utilizzata per Just Cause.

Max è dato per morto e la sua famosa vettura risulta distrutta. Sarà una missione di redenzione per Max, che come al solito avrà a che fare con il mondo post-apocalittico e con il reperimento di risorse ormai sempre più rare, come la benzina, ovvero la causa che ha scatenato il conflitto mondiale che ha ridotto il mondo in un cumulo di macerie.

Il combattimento veicolare e la personalizzazione dell'auto saranno alla base di Mad Max. Le fasi d'azione, poi, si fonderanno con quelle cinematografiche, realizzate secondo uno stile che richiama alla mente la vecchia serie cinematografica.

Il modello poligonale di Max è notevolmente dettagliato, e le sue animazioni convincenti. Rispetto a Just Cause, inoltre, è stato rivisto il sistema di combattimento ravvicinato, che adesso assomiglia molto a quello dei giochi della serie Batman Arkham. Ci sono diversi stili di attacco, così come delle mosse conclusive.

All'interno degli insediamenti fatti di abitazioni arruginite, che richiamano ancora una volta alla mente gli scenari della serie originale, il giocatore può interagire con diversi elementi, oltre che utilizzare armi storiche per i fan della serie come l'iconico shotgun. Non manca ovviamente la possibilità di rubare le auto, e ognuna di esse ha un preciso modello di guida. Quest'ultimo, inoltre, può cambiare a seconda di come si configura la vettura e dei potenziamenti che vengono installati.

Tutto ciò rende i combattimenti veicolari decisamente convincenti, con effetti particellari, esplosioni, spazi aperti e diversi modelli poligonali contemporaneamente coinvolti. I personaggi possono prendere fuoco e i veicoli perdere ogni singola parte. Il mondo appare decisamente variegato da queste prime demo: vi si trovano diversi insediamenti, ognuno con un suo leader, e diverse possibilità di interazione, come i garage. Ogni insediamento, inoltre, è specializzato in un certo tipo di upgrade per l'auto. Ci viene mostrato come, dopo il trattamento del meccanico locale, l'auto di Max assuma un aspetto che ricorda molto da vicino gli Interceptor dei vecchi film.

 
^