Fifa 14 per PS4: la nuova generazione è arrivata

Fifa 14 per PS4: la nuova generazione è arrivata

Abbiamo già recensito la versione 14 del famoso simulatore calcistico di EA Fifa nelle scorse settimane. All’alba però della nuova generazione delle console bisognava una nuova analisi alla versione di questo gioco portato su “next-gen”. Abbiamo testato Fifa 14 su Play Station 4 e dopo averci giocato per qualche tempo siamo pronti a raccontavi come è andata.

di Alessandro Oteri pubblicato il nel canale Videogames
 

Introduzione

Ovviamente non staremo a ripetere nuovamente tutte le specifiche distintive del gioco di cui potete leggere nell'articolo uscito qualche giorno fa.

Il nostro obbiettivo è capire quali siano le differenze che si possano trovare a parità di titolo ma non di console.

La potenza di calcolo della “next-gen” non è paragonabile a quella delle ormai vecchie PS3 e Xbox 360. Per questo motivo le aspettative in termini di qualità grafica e fluidità delle animazioni erano grandi.

In questa premessa bisogna ricordare che FIFA 14 per la nostra testata è stato uno dei giochi ad avere uno dei voti più alti nella storia. Per questo motivo saremo un po’ più puntigliosi in questa analisi della versione potenziata per PS4. D’altronde quando si raggiungono livelli così alti è inevitabile cercare un pubblico sempre più esigente.

Volevamo toccare con mano l’Ignite Engine avendo a disposizione tutta la capacità di calcolo della PlayStation 4 di Sony. Anche il gameplay è stato a lungo sotto la nostra lente d’ingrandimento, le grandi novità dal punto di vista dell’IA e della fisica del pallone ci hanno incuriosito fin dalla prima volta in cui ne abbiamo sentito parlare.

L’obiettivo finale sarà quindi quello di capire se un titolo già di qualità indiscutibilmente alta potesse essere migliorato grazie all’aggiunta di nuova potenza di elaborazione.

 
^