Godus per chi ha amato Populous, Dungeon Keeper e Black & White

Godus per chi ha amato Populous, Dungeon Keeper e Black & White

Nelle ultime settimane ho giocato intensamente all'ultimo titolo di Peter Molyneux e, dopo circa 30 ore di gioco, eccovi il mio parere su un titolo che rischia di diventare una nuova pietra miliare per il genere dei God Game, portando a un nuovo livello quanto già fatto con Populous e Black & White.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Le gemme

Sette pagine e non parlare di acquisti in-app: deve esserci qualcosa che non va oppure il vostro redattore ha deciso di confinare questa parte alla seconda metà dell'articolo. Quella giusta è la seconda ipotesi, visto che 22 Cans sta pensando di inserire un sistema di acquisti in-app all'interno di Godus, che richiede ai giocatori ulteriori esborsi oltre a quello principale necessario per acquistare la versione di base del gioco. Ma, per quello che abbiamo avuto modo di vedere, gli acquisti in-app non sono per niente obbligatori, servendo solo ad accelerare alcuni processi.

Gli edifici composti da cinque unità, così come alcuni Templi, richiedono anche diverse ore per essere completati. Queste lungaggini possono essere ridotte spendendo le gemme, ovvero la valuta che sta alla base del meccanismo di acquisti in-app. Si potranno comprare ulteriori gemme con valuta reale, infatti, quando lo store di Godus verrà abilitato, cosa che per il momento però non accade.

Attenzione, però, perché si può aggirare la necessità di acquistare gemme, adattanto all'occorrenza le proprie strategie. Quando il giocatore libera una certa parte della mappa, infatti, nelle case limitrofe, qualora ci sia la richiesta di ulteriori spazi per vivere, comparirà una bandiera blu e bianca. Se si schiaccia sulla bandiera si dà l'ordine di creare una nuova abitazione: il giocatore, quindi, può scegliere di dare quest'ordine subito o solamente quando ci sarà spazio sufficiente per creare case di quattro, cinque o più unità.

Queste scelte sono cruciali perché, come diceva Molyneux, il giocatore se le trascinerà anche nelle successive fasi dell'evoluzione. E può comunque sempre decidere di creare piccole case, rinunciando a una parte di Fede offerta, invece che grandi case, che richiedono tantissimo tempo per essere completate. È un bilanciamento che deve decidere il giocatore stesso: avere tante piccole case, infatti, richiederà maggior tempo quando occorrerà andare a raccogliere la Fede generata in giro per il mondo di gioco.

Inoltre, sulla mappa si trovano dei giacimenti di gemme. Di solito si vede solamente una piccola parte in giallo emergere da un velo. Basta spostare un po' il velo per capire come il giacimento prosegua sotto la montagna. Ecco che spostiamo ancora di più il velo e scopriamo che il filone prosegue, perdendosi tra le rocce. Insomma, per liberare l'intera miniera occorre letteralmente spostare una montagna, e questo capita praticamente per tutti i giacimenti di gemme. Una volta che queste ultime sono disponibili basta richiamare i cittadini, per esempio con un Totem. Quando la gente si trova a ridosso della preziosa risorsa, inizierà automaticamente a scavare. Poi il giocatore dovrà preoccuparsi di raccogliere una per una le gemme così emerse.

Considerate, inoltre, che si può mantenere monitorato lo stato di ogni abitazione, andando alla ricerca dei dati sulle tempistiche di apparizione della successiva sfera di Fede, sul numero di cittadini che si trovano all'interno dell'abitazione o sulla richiesta di gemme quando deve essere costruita. Per far apparire questi dati bisogna mantenere premuto il tasto destro del mouse e ciò dà anche la possibilità di accelerare i tempi di costruzione qualora si sia disposti a spendere gemme.

In più, il Dio virtuale di Godus ha anche un ruolo da curatore, sia dei cittadini che del territorio. Premere su un cittadino consente di ripristinare la sua salute, visto che essi possono star male e addirittura morire. Ma alcuni poteri come Beautify rendono tutto più bello e migliorano il territorio che può essere invece deturpato dalla presenza di gemme e cave. Attenzione anche agli animali feroci, che possono uccidere i cittadini indifesi: basta cliccare su essi per ucciderli.

 
^