Lego Marvel Super Heroes: another 'brick' in the wall

Lego Marvel Super Heroes: another 'brick' in the wall

La serie di TT Games dedicata ai famosi mattoncini accoglie adesso gli eroi Marvel. Lego Marvel Super Heroes è uscito nel fine settimana, e Alessandro lo ha sviscerato nei minimi particolari. Sulla base consolidata tipica della serie, il nuovo titolo presenta aree di gioco free roaming e dà risalto ai popolari eroi dell'universo Marvel.

di Alessandro Oteri pubblicato il nel canale Videogames
 

Storia e personaggi

A far da prologo al gioco c’è un bel video introduttivo. Questo ci offrirà le basi narrative necessarie a comprendere la storia portante dell’aventura. Il gioco è ambientato in una “Legolosa” Manhattan, arricchita con alcuni luoghi storici dell’universo Marvel come la X-Mansion, l’Asteroide M e Asgard.

La storia è molto simile a quella che spesso ci si trova a leggere in un fumetto e si basa sulla colonna portante di tutti i capolavori targati Marvel (e non solo): “SuperCattivi vs SuperEroi”. I cattivi hanno in progetto di costruire un’arma super potente che possa fare sparire il pianeta terra in un sol colpo. Elementi fondamentali nell’assemblaggio di questa “meraviglia” bellica sono i “mattoncini cosmici”.

L’obiettivo del giocatore sarà quello di combattere Loki e un’orda di cattivi anch’essi targati Marvel. Come detto tutto questo si svolge sull’isola di Manhattan, dove l’utente dovrà superare varie insidie esplorando la città. Tutto questo impersonando i più forti e famosi eroi come Iron Man, Wolverine, Hulk, l’Uomo Ragno, Capitan America e tanti altri. In totale, il gioco contiene più di 100 personaggi direttamente prelevati dalla cascina Marvel.

Ogni personaggio ovviamente avrà dei super poteri e tramite essi potrà svolgere le attività indispensabili per completare i livelli. Durante il gioco ci troveremo a risolvere vari enigmi, la maggior parte di essi saranno districabili usando tutti i personaggi, per altri invece sarà indispensabile usare un personaggio che abbia un particolare “super potere”. Potremo, inoltre, giocare anche in co-op con un amico e risolvere i vari enigmi facendoci aiutare.

L’ambiente di gioco è molto accogliente e in tutto dovremo superare 45 differenti missioni , quasi sempre molto divertenti e ricche di combattimenti. Una volta comprese le dinamiche di gioco diventa un titolo via via più semplice e discorsivo.

A fare da collante ai vari livelli è sempre presente la storia condita da umorismo e ironia come in tutti i giochi della saga. Il bello di questi titoli, infatti, è che possano prendere in giro se stessi in maniera spensierata senza dover troppo badare alla forma.

Persino Stan Lee è presente nel gioco come super eroe e lui stesso in una recente intervista ammette di essere stato molto contento della sua versione “Lego”. E sicuramente anche i suo grandi fan saranno felici di poter usare il suo personaggio all’interno di questo videogioco.

La grande varietà di personaggi rende il gioco molto vario e ogni giocatore potrà realmente dire di averlo giocato a suo modo. In più è anche possibile creare supereroi personalizzati rendendo la storia ancora più originale.

 
^