Recensione Football Manager 2014: ventuno anni e non sentirli

Recensione Football Manager 2014: ventuno anni e non sentirli

È ormai imminente il rilascio della nuova versione di Football Manager, e le novità non mancano sicuramente tra motore grafico migliorato, modifiche alle tattiche, trasferimenti e contratti più realistici, interazioni più complesse con giocatori, staff e stampa, nuovo sistema delle notizie, e molto altro ancora.

di Alessandro Oteri pubblicato il nel canale Videogames
 

Cosa c’è di nuovo

Vista così la versione 2014 di FM sembra soltanto l’aggiornamento alla nuova stagione. In realtà in questa versione sono state fatte alcune importanti migliorie. Il Motore grafico 3D è stato migliorato rendendolo più fedele alla realtà e fluido. Gli impatti dei giocatori con il terreno sono stati migliorati. Sono stati aggiornati i kit e i modelli, che adesso sono più variegati.

Il sistema tattico è stato rivisto e perfezionato con l’aggiunta di molti ruoli e il potenziamento dell’IA dei propri giocatori e degli allenatori avversari. Anche la sezione dedicata ai contratti e i trasferimenti è stata potenziata ed è adesso molto più realistica. Sono state inserite nuove opzioni ai contratti e perfezionato il sistema “live” che renderà le contrattazioni più rapide ed emozionanti.

Il rapporto con la dirigenza è molto più utile alla gestione della squadra. Le contrattazioni con la proprietà potranno fare in modo di rivedere al rialzo i budget di inizio stagione in base ai bisogni o ai risultati della squadra. La più grande novità ci è sembrata legata al rinnovamento dell’area News/Messaggi. E’ stata inserita una categorizzazione degli argomenti (stile etichette di G-Mail) che rende molto più veloce la lettura dei messaggi.

Inoltre potremo interagire con lo staff e la squadra direttamente tramite la casella di posta impartendo gli ordini usando i tasti presenti all’interno del messaggio in lettura.

La “Classic Mode” è stata potenziata ed adesso sarà possibile scegliere più di tre nazioni giocabili. E’ stata inserita una modalità guidata per la gestione delle partite e inseriti nuovi elementi sbloccabili.

Essendo il gioco integrato all’interno di Steam, poi, i videogiocatori potranno usare lo “Steam WorkShop” per condividere proprie sfide oggetti o schermate di gioco. Infine, ma non per importanza, questa versione del gioco è compatibile con i sistemi operativi Linux e darà la possibilità di utilizzare il “cloud” per i propri salvataggi. In questo modo potremo giocare la nostra carriera anche da più computer senza dover andare in giro con il nostro salvataggio.

 
^