Fifa 14: un'altra rivoluzione per il calcio videoludico

Fifa 14: un'altra rivoluzione per il calcio videoludico

In attesa della versione next-gen con Ignite Engine, ecco che diventa disponibile Fifa 14 per i formati attuali. Precision Movement è alla base di un'esperienza di gioco che ridefinisce alcuni equilibri storici della serie Fifa e porta il tutto a un nuovo livello di fluidità.

di Stefano Carnevali pubblicato il nel canale Videogames
 

Pure Shot

Come accennato, i tiri risentono immediatamente in positivo di questo nuovo e maggiormente credibile pallone. La fisica della sfera, infatti, viene esaltata dalle nuove logiche e dalle spettacolari animazioni della tecnologia Pure Shot.

Per prima cosa – e finalmente – EA ha deciso di dire «basta!» ai tiri pessimi e immotivati. Fino allo scorso anno, infatti, capitava piuttosto di sovente che i giocatori di Fifa, apparentemente in condizioni per effettuare buoni tiri, si trovassero a eseguire conclusioni completamente fuori misura o prive di forza.

Questa spiacevole situazione era causata dall’assenza di animazioni che rendessero visibile all’utente l’effettiva precarietà del calciatore al momento del tiro: al giocatore, quindi, sembrava sempre di tirare in buone condizioni e gli esiti disastrosi risultavano inintelligibili e frustranti. Da oggi non sarà più così: con il nuovo, enorme, pacchetto di animazioni, le conclusioni saranno del tutto in linea con quello che si vedrà in campo: se il giocatore sarà ‘messo bene’, non potrà ‘partorire’ tiri molli o completamente fuori misura.

Pure Shot, poi, inciderà sulla varietà di tiri possibili: le conclusioni, infatti, non saranno più solo di forza e lineari o di precisione e a giro. L’effetto diverrà componente fondamentale in ogni conclusione, anche di potenza (di nuovo: il pallone al centro!) e si potrà assistere a straordinarie bordate rasoterra o di contro-balzo. Finalmente, poi, i tiri al volo o di prima non risulteranno più un fallimento pressoché assicurato. Decisa riscrittura per i pallonetti: finalmente EA sembra aver raggiunto un buon compromesso, con il lob capace di punire le uscite più sconsiderate dei portieri, senza per questo risultare un’arma infallibile.

Menzione doverosa – in positivo – per tutto quello che riguarda le conclusioni al volo e, soprattutto, di prima intenzione: ora sono belle, letali e ben controllabili, anche se effettuate in equilibrio non perfetto (a patto di stare utilizzando un giocatore sufficientemente skillato).

Insomma: il tiro in porta, in questo Fifa 14, è appagante e spettacolare. Aggiungiamoci anche un sistema ‘di puntamento’ e caricamento decisamente coerente e funzionale, e, con ogni probabilità, avremo a disposizione il miglior sistema di tiro mai visto in una simulazione calcistica.

 
^