Arkham Origins: un livello di sfida più alto per Batman

Arkham Origins: un livello di sfida più alto per Batman

Warner Bros. ha organizzato un evento di lancio per Batman Arkham Origins, l'atteso nuovo capitolo della premiata serie che passa nelle mani di WB Montreal. Ovviamente non potevamo mancare e non potevamo rinunciare a provare la nuova demo single player del gioco. Abbiamo anche intervistato Ben Mattes, Senior Producer di WB Games Montreal.

di Dorin Gega, Davide Fasola, Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Gadget

Ovviamente non poteva mancare una rivisitazione anche in termini di gadget che, come al solito, sono alla base dell'esperienza di gioco. Oltre ai classici gadget visti nei giochi precedenti, avremo, infatti, il Remote Claw e il Concussion Detonator. Il primo permetterà di organizzare nuove strategie d'attacco stealth da posizioni vantaggiose, mentre il secondo servirà per colpire e disorientare gruppi di nemici nel combattimento ravvicinato.

Il Remote Claw può creare percorsi su corda quando utilizzato su due punti paralleli di un edificio. Batman può anche agganciare con la corda le guardie avversarie che si trovano giù. Anche in questo caso si tratta di una promettente aggiunta, che può variare le tattiche in termini di spostamento e di stordimento dei nemici all'interno della classica azione stealth della serie, che vede Batman monitorare i movimenti delle guardie dall'alto per poi agire quando nessuno lo sta vedendo.

Tra i nuovi gadget ci sono anche i guanti Shock, che sono in grado di accumulare l'energia cinetica che può essere scagliata sotto forma di scariche elettriche quando i pugni di Batman colpiscono i suoi avversari. A seconda dello stile e dell'efficacia nel combattimenti, i giocatori guadagnano punti esperienza che possono essere utilizzati per sbloccare nuove abilità e capacità per il Cavaliere Oscuro.

Oltre alla storia principale, inoltre, in Batman Arkham Origins avremo una speciale modalità Sfida chiamata 1 v 100, che vede Batman, o altri personaggi interpretabili come Deathstroke, affrontate 100 avversari. All'inizio i nemici sono piuttosto innocui, ma nelle ondate successive saranno sempre più armati e pericolosi, il che rende una sfida accumulare le 100 uccisioni di fila che servono per completare questa modalità.

Continuando a parlare di novità, inoltre, bisogna fare riferimento al cosiddetto "Crime in progress", che tiene traccia degli eventi dinamici che possono capitare nel mondo di gioco. A Batman vengono notificati eventuali attacchi criminali e lui può decidere se e come intervenire. Sulla sinistra della schermata di gioco, invece, vengono visualizzati gli achievement ottenuti durante le missioni e i combattimenti, con un sistema pensato per gratificare il giocatore.

Il Most Wanted System, invece, permette di tenere traccia dei criminali più pericolosi che stanno incrementando la loro reputazione, in modo da fermarli prima che siano troppo potenti.

Warner Bros Games Montreal parla di una durata della campagna attestata sulle 12 ore.

 
^