Recensione Gta 5: perché un successo così dirompente?

Recensione Gta 5: perché un successo così dirompente?

Dopo aver passato gli ultimi giorni a "uccidere persone, contrabbandare persone, vendere persone", ecco finalmente il nostro giudizio definitivo su Grand Theft Auto V. L'ultimo free roaming di Rockstar va al di là del semplice media videoludico, ed è ormai un fenomeno culturale. Rispetto ai predecessori c'è una base psicologica concreta e interessante, oltre che una sferzante critica alla società moderna. Cerchiamo di capire insieme il perché di tanto successo per l'ultimo arrivato da Sam Houser e soci.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Grand Theft Auto
 

Los Santos

Dopo il rinnovato profilo psicologico che hanno le vicende e la presenza di tre protagonisti principali, l'altro elemento di assoluto interesse di Gta 5 è il mondo di gioco. Se la parte dell'agglomerato urbano ha una dimensione in qualche modo assimilabile alla Liberty City di Gta 4, la parte rurale è invece letteralmente sterminata, al punto che in Gta 5 si può stare a bordo di aerei ed elicotteri anche per diversi minuti.

Ma non sono tanto le dimensioni della mappa a fare la differenza, quanto la sua densità. Moltissimi edifici sono, infatti, esplorabili anche all'interno, senza che il motore abbia bisogno di caricamento di texture o di altri contenuti. Inoltre, c'è tutta la parte subacquea che può essere esplorata con lo stesso livello di libertà, così come i cieli. Mentre si va in giro per le strade, poi, si possono imboccare dei piccoli e apparentemente inutili vicoli. All'interno di questi, però, si possono svolgere molti fatti imprevisti, calcolati dinamicamente dall'intelligenza artificiale, oltre che azioni su larga scala, come delle sparatorie.

Insomma, ogni metro del mondo di gioco ha un suo significato, visto che vi si possono svolgere eventi che hanno un senso sul piano della narrazione o degli eventi dinamici. Mi è capitato, ad esempio, di dilungarmi troppo nell'osservare un tipo di Inglewood. Dopo un po' questi ha iniziato a minacciarmi, ma io non mi sono mosso. Arrivano allora alcuni suoi amici, che si dispongono a cerchio intorno a me. Dopo un po' hanno iniziato a mettermi le mani addosso. Ancora disarmato, mi sono impaurito e ho iniziato a fuggire verso la mia auto. Loro hanno iniziato a sparare, ma ormai era troppo tardi, visto che la mia poderosa Dodge mi ha tirato fuori dai guai.

Questo per dire che l'intelligenza artificiale di Gta 5 costituisce un netto miglioramento rispetto agli episodi passati. Potremmo assistere a diversi tipi di comportamento da parte degli abitanti di Los Santos: ad esempio, potrebbero consultare le email sul loro smartphone o mangiare una mela, parlare tra di loro, fare footing o leggere un giornale. Ci sono persone di tutti i tipi, e non manca certo il classico stereotipo, totalmente obeso, del cittadino medio americano. L'IA rinnovata ha un impatto anche durante la guida, visto che i cittadini al volante riusciranno a evitarci con molta più naturalezza, e si comporteranno in maniera più intellegibile, senza andare in tilt alla minima avvisaglia di avvenimento non prevedibile come succedeva in Gta 4.

Rockstar ha poi aggiunto degli eventi dinamici come succedeva in Red Dead Redemption. Mentre sfrecciamo con la nostra auto, ad esempio, potremmo ricevere una richiesta d'aiuto. A un ragazzo, in un caso, veniva rubata la bicicletta. Scaravento a terra il ladro e riporto la biciletta al legittimo proprietario (posso anche decidere di tenerla per me). In questi casi non si ha una ricompensa diretta, ma si possono comunque alimentare le statistiche. Ognuno dei tre personaggi ha, infatti, delle statistiche precise come accade in un normale gioco di ruolo, che possono essere migliorate nel corso del tempo. Trevor è particolarmente bravo nel volo, Franklin nella guida e Michael nelle sparatorie, ma questa situazione di partenza può essere alterata a seconda delle scelte e delle azioni svolte dal giocatore durante l'esperienza di gioco. L'elenco completo delle statistiche comprende: Speciale, Resistenza, Forza, Mira, Volo, Guida, Apnea e Furtività.

In realtà, dopo qualche ora di gioco ecco che ricevo una mail dal tizio a cui ho riportato la bicicletta. Mi dice di essere un grande magnate del mondo della finanza e che vuole donarmi 100 mila dollari in azioni per il mio gesto di onestà. La parte della borsa è altrettanto cruciale in Gta 5. Si possono comprare e vendere azioni di diverse società, e si possono produrre dei guadagni piuttosto importanti, in modo da spendere quei soldi nell'acquisto di proprietà immobiliari, società e armamentario per i colpi più complicati.

Inoltre, la borsa è strettamente legata al gameplay. Nel corso del gioco, infatti, capita di dover compiere degli agguati contro grosse corporazioni, come nel caso di Life Invader di cui abbiamo parlato prima. Bene, se possedete azioni di una grande corporazione e state architettando un grosso attacco contro quest'ultima vi conviene vendere quelle azioni prima di procedere, perché subiranno un collasso netto. Conviene, piuttosto, comprare le azioni della società rivale, che beneficerà fortemente del danno che state per arrecare al competitor. Insomma, giocare in borsa, così come molte delle tantissime cose che si possono fare in Gta 5 e che rientrano tra le attività quotidiane, è sfizioso, anche perché le quotazioni hanno un andamento proprio, indipendente in certi casi dalle azioni del giocatore.

Il giocatore interagisce dinamicamente con l'intelligenza artificiale in molti casi. Per esempio se mette sotto con l'auto un passante che non muore, ecco che vedrà arrivare prima la polizia e poi l'ambulanza, con i paramedici che cercano di rimettere in vita il malcapitato. Può anche cercare di sgonfiare le gomme delle auto sparando con un fucile di precisione (è il classico passatempo di Trevor, ovviamente). In quel caso il guidatore scenderà dall'auto e cercherà di rimettere a posto la ruota colpita. Non è possibile fare un elenco di questi comportamenti, per cui mi limito a dire che in una moltitudine di circostanze sono rimasto esterrefatto dalla varietà di situazioni possibili che Rockstar ha previsto. Certo può capitare che l'IA perda il controllo, che certi personaggi rimangano bloccati o che il tragitto di un taxi verso la sua destinazione non sia proprio razionale e che il taxi rimanga incastrato fra altre vetture. Ma dinnanzi a questo livello di dinamicità come si fa a criticare casi sporadici come questi?

 
^