GamesCom 2013: round decisivo tra PS4 e Xbox One

GamesCom 2013: round decisivo tra PS4 e Xbox One

Eccovi il nostro report dal consumer game show più grande al mondo, che si è svolto la scorsa settimana a Colonia. Non solo gli eventi pre-show di Microsoft, Electronic Arts e Sony, ma il resoconto su tutti i giochi che abbiamo avuto modo di provare in anteprima. All'interno, tra gli altri, trovate quindi dettagli su Call of Duty Ghosts, The Sims 4, Command & Conquer, Assassin's Creed IV, Watch Dogs, Ryse Son of Rome, Battlefield 4, e molti altri ancora.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
SonyMicrosoftXboxElectronic ArtsAssassin's CreedCall of DutyBattlefield
 

Titanfall

Titanfall
publisher: Electronic Arts
software house: Respawn Entertainment
piattaforme: PC, Xbox 360, Xbox One
data di pubblicazione: Q1 2014

Lo sparatutto di Respawn Entertainment è stato uno dei giochi più ricercati al GamesCom, attirando tantissimi giocatori e giornalisti presso gli stand in cui veniva presentato. Sviluppato dagli autori originali di Call of Duty e introducendo elementi innovativi nello scenario multiplayer come parkour, mech e piloti, Titanfall aveva già catturato le attenzioni degli addetti ai lavori all'E3, quando venne considerato come uno dei migliori giochi della manifestazione.

Al GamesCom, si trovava un enorme Titano, ovvero il tipo di robot che sta al centro del gameplay di Titanfall, proprio davanti allo stand di Titanfall nell'area consumer. In Titanfall ci sono due fazioni principali e ognuna di queste può vantare soldati appartenenti a tre classi diverse, come Assault o Close Quarters. Ognuna di esse ha loadout e poteri specifici, in modo da esplicitare al meglio le differenze e permettere a ogni giocatore di combattere secondo il proprio stile.

Ci sono anche tre diversi tipi di Titani, ognuno dotato di armi e abilità differenti. I Titani alterano gli equilibri di gioco, visto che sono molto più potenti dei piloti e possono diventare devastanti, se ben configurati, anche contro gli altri Titani.

Nella versione completa di Titanfall ci saranno i normali team deathmatch, ma al GamesCom Respawn ha presentato una nuova modalità chiamata Attrition. Si tratta di una modalità con fasi di narrazione in cui bisogna cercare di fare più punti della squadra avversaria. Titanfall è un gioco molto rapido che presenta un ottimo motore grafico capace di mantenere le immagini sui 60fps su Xbox One.

Mentre i Titani offrono un'enorme potenza di fuoco, al contrario, i piloti sono agili e capaci di spostarsi velocemente, anche camminando sui muri verticali. Padroneggiarli non è subito immediato, anzi al giocatore esperto deve innanzitutto sperimentare le meccaniche di spostamento di Titanfall prima di poter essere realmente competitivo. Il gameplay con i Titani invece ricorda giochi come MechWarrior o Hawken, ma nel caso del gioco di Respawn tutto è sempre più veloce e anche questi enormi robottoni sono in grado di compiere delle azioni discretamente agili.

I Titani, però, non sono sempre disponibili sul campo di battaglia, anzi fanno la loro comparsa a intervalli regolari. I giocatori devono essere in grado di sopravvivere mentre sono in attesa del Titano. In questi frangenti possono esplorare la mappa, ingaggiare scontri a fuoco con i piloti della squadra avversaria e munirsi di cannoni speciali anti-Titano, che rappresentano l'unica chance per abbattere i Titani. I piloti possono essere controllati sia da giocatori umani che essere affidati all'intelligenza artificiale.

Titanfall è sicuramente un'esperienza di gioco multiplayer divertente, veloce e adrenalinica, che sarà particolarmente apprezzata da chi ama questo tipo di gaming ed è alla ricerca di qualcosa di nuovo. Certo, EA e Respawn non rivelano ancora l'intero potenziale del titolo, visto che al GamesCom hanno in fin dei conti portato dei contenuti molto simili a quelli visti all'E3. Insomma, ci aspettiamo ancora altre sorprese da questo titolo e più varietà.

Uscirà il prossimo anno su PC, Xbox 360 e Xbox One.

 
^