GamesCom 2013: round decisivo tra PS4 e Xbox One

GamesCom 2013: round decisivo tra PS4 e Xbox One

Eccovi il nostro report dal consumer game show più grande al mondo, che si è svolto la scorsa settimana a Colonia. Non solo gli eventi pre-show di Microsoft, Electronic Arts e Sony, ma il resoconto su tutti i giochi che abbiamo avuto modo di provare in anteprima. All'interno, tra gli altri, trovate quindi dettagli su Call of Duty Ghosts, The Sims 4, Command & Conquer, Assassin's Creed IV, Watch Dogs, Ryse Son of Rome, Battlefield 4, e molti altri ancora.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
SonyMicrosoftXboxElectronic ArtsAssassin's CreedCall of DutyBattlefield
 

The Sims 4

The Sims 4
publisher: Electronic Arts
software house: Maxis
piattaforme: PC, Mac
data di pubblicazione: 2014

Al GamesCom, The Sims 4 era presente per la prima volta in versione giocabile. Dopo l'annuncio sterile fatto nei mesi scorsi, finalmente EA ha dato un volto alla sua ultima creazione. Sviluppato ancora una volta da Maxis, The Sims 4 intende essere ancora più piacevole agli occhi del suo pubblico di riferimento, ovvero quello femminile. Per questo gli sviluppatori hanno aggiunto delle novità consistenti in termini di personalizzazione dei personaggi e degli arredamenti, oltre che dal punto di vista emotivo.

Innanzitutto, ci è stato mostrato il nuovo strumento di creazione dei sims, che si è rivelato nettamente più potente rispetto a quelli del passato, oltre che maggiormente immediato. Questo principalmente perché è adesso disponibile la funzione di manipolazione diretta su vari elementi del corpo. E questo vale anche per i dettagli del volto come il naso e gli occhi. La manipolazione diretta permette di decidere con precisione le dimensioni di ogni parte del corpo, semplicemente schiacciando su di essa e trascinando verso la direzione desiderata.

Ma non mancano gli strumenti che i fan di The Sims sono abituati a utilizzare, come la possibilità di modificare la forma del corpo o stabilire le acconciature. A proposito di queste ultime, per la prima volta nella storia della serie è adesso possibile aggiungere i cappelli senza che risulti modificata l'acconciatura del sim.

Ci sono poi diversi tipi di camminata per i sim, come vivace, altezzosa e spavalda. Le camminate dei sim hanno un ruolo importante anche in termini di gameplay, visto che permettono al giocatore di percepire con maggiore consapevolezza quali sono i sentimenti che in quel momento il sim sta provando. Il giocatore può stabilire anche lo stile della voce del sim e la velocità della sua parlata.

Maxis ha poi mostrato il nuovo editor di costruzione degli edifici, anch'esso potenziato rispetto al passato grazie al nuovo concetto di manipolazione diretta. Per costruire un ambiente basta piazzare un blocco iniziale e poi agire direttamente sulla sua forma per determinare con precisione la forma dell'edificio. Si possono anche spostare i blocchi precedentemente creati: per esempio, è possibile creare a parte una stanza e poi attaccarla alla struttura centrale dell'abitazione. Non mancano, poi, i blocchi con le pareti curve e le stanze pre-assemblate.

Anche in quest'ultimo caso è possibile cambiare le dimensioni del blocco con il metodo di cui abbiamo parlato prima. Inoltre, si possono prelevare i singoli elementi dalla schermata di anteprima della stanza pre-assemblata e collocarli liberamente dove si desidera. Il giocatore può anche creare le fondamenta dell'edificio, stabilendo così la sua altezza da terra; e pitturare tutti i muri con lo stesso colore in maniera immediata in modo da avere maggiore uniformità.

Quanto alla simulazione vera e propria, i sim adesso trasmettono le emozioni in maniera molto più efficace e naturale, grazie principalmente a un miglior controllo poligonale sui loro volti e grazie alla loro camminata. Ad esempio, abbiamo visto come un tizio respinto da una ragazza si sposti dal fulcro dell'edificio con un camminata dimessa, stringendosi nelle spalle.

Il meccanismo dell'arrabbiatura è stato completamente rivisto. Arrabbarsi, in The Sims 4, potrà essere anche una cosa positiva perché si potrà scaricare la frustrazione facendo palestra e migliorando così il fisico.

Tornando alla scena del corteggiamento di prima, alla fine c'è una conclusione positiva per il ragazzo inizialmente respinto. Il suo rivale, infatti, cade vittima di un sortilegio attraverso una bambola voodoo, e questo dà la possibilità al nostro casanova di chiedere alla sua preda se vuole vedere il suo razzo. Ehi, niente doppi sensi. Proprio fuori dalle mura della casa si trova un grosso razzo spaziale, sul quale i due salgono insieme per raggiungere l'infinito e oltre.

 
^