Bayonetta 2 e il piano di Nintendo per rilanciare Wii U

Bayonetta 2 e il piano di Nintendo per rilanciare Wii U

Nintendo ha organizzato a Milano un evento Post E3, portando in Italia le demo che erano presenti a Los Angeles. È stata l'occasione giusta per provare con calma i nuovi giochi per Wii U, sui quali vi forniamo senza indugio le nostre impressioni.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
NintendoWii U
 

Mario Kart 8

Ma il pubblico tipico del mondo Nintendo freme di più per Mario Kart 8, che promette di essere un miglioramento tecnico molto importante per la serie, che oltretutto debutta sulla nuova piattaforma. Mario Kart 8, infatti, per la prima volta nella storia della serie, è nel formato Full HD e offre un frame rate di 60 fps. Questo si traduce in un comparto tecnico di tutto rispetto con una grafica accattivante e gratificante.

La principale novità in termini di gameplay invece consiste nel nuovo effetto anti-gravitazionale. Durante i percorsi, infatti, c'è la possibilità di trasformare i kart in hovercraft e percorrere delle lunghe rampe. Le piste presentato dei tratti sopraelevati che, una volta affrontati, modificano la prospettiva sulla pista. Potremo quindi ritrovarci di traverso rispetto agli altri oggetti oppure giocare con una visuale ribaltata rispetto al resto dello scenario.

Si potrà correre anche sott'acqua o volare per brevi tratti con dei deltaplani, all'interno di location familiari per gli aficionados del mondo Nintendo come la casa infestata dei Boo e il Regno dei Funghi, oppure fra le salite e le discese di San Francisco.

Anche in questo caso, come per gli altri giochi per Wii U, c'è la possibilità di scegliere come interagire. Lo si può fare con il GamePad, con i pulsanti tradizionali del telecomando e con il volante per Wii. Nel caso del GamePad si può inoltre scegliere se sfruttare il giroscopio per sterzare o se passare al comando tramite i tasti del GamePad. Si passa da un'impostazione all'altra al volo semplicemente facendo tap sull'apposito tasto sul display del GamePad.

La parte multiplayer è molto interessante, con la possibilità di giocare in 12 contemporaneamente. Inoltre, i giocatori possono registrare dei video e condividerli immediatamente con la community del Miiverse. Come al solito, poi, si può modificare il livello di velocità, stabilendo se affrontare un'esperienza più rilassata, e quindi più facile e adatta per un pubblico meno esperto, o se giocare a velocità folli, il che richiede di intervenire con tempismo e prontezza di riflessi.

Insomma, Mario Kart 8 sarà amato da tutti i fan della tradizione Nintendo e di questa splendida serie. Anche in questo caso, però, le migliorie riguardano soprattutto l'aspetto tecnico piuttosto che il gameplay.

 
^