QuizCross: dopo Ruzzle un nuovo successo per Mag Interactive

QuizCross: dopo Ruzzle un nuovo successo per Mag Interactive

Dopo il paroliere più famoso della rete, Mag Interactive ha lanciato il suo gioco a quiz, che ha, proprio come il suo titolo precedente, conquistato gli italiani. E adesso è stata lanciata anche la nuova funzione Blitz, che riduce i tempi di attesa prima delle partite. All'interno dell'articolo trovate l'intervista a Daniel Hasselberg, co-fondatore di Mag Interactive.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Intervista

Gamemag: Possiamo parlare di successo allineato a Ruzzle per QuizCross?

Daniel Hasselberg: Sì, è cresciuto molto rapidamente e oggi conta oltre 3,5 milioni di giocatori. L'introduzione della nuova modalità "Blitz" è stata molta ben accolta e le persone stanno giocando più intensamente che mai.

QuizCross

Gamemag: QuizCross, proprio come Ruzzle, si basa su un'avanzata tecnologia di matchmaking e su una base sociale largamente apprezzata. A parte questo, quali sono gli elementi che stanno alla base del successo di QuizCross?

Daniel Hasselberg: Abbiamo lavorato molto per sviluppare un server di gioco avanzato che faccia in modo che a ogni giocatore vengano assegnate le domande giuste in funzione del suo livello di esperienza e dei suoi interessi, sulla base dei dati raccolti sulle precedenti partite che ha giocato. La user experience è la cosa che ci sta più a cuore, e credo che con QuizCross abbiamo raggiunto risultati ancora migliori che con Ruzzle.

Gamemag: Come avete creato il database delle domande di QuizCross?

Daniel Hasselberg: Per iniziare abbiamo raggiunto un accordo per disporre di un database pre-esistente.

Gamemag: Si tratta di un database che viene aggiornato, sistemato ed ampliato?

Daniel Hasselberg: Dalla scorsa settimana chiunque può contribuire per migliorare il database creando le domande sul nostro sito www.quizcross.com. In una settimana abbiamo ricevuto oltre 100 mila nuove domande dalla nostra fantastica community!

QuizCross

Gamemag: Alcune domande risultano tradotte in maniera errata in italiano. Possiamo aspettarci correzioni da questo punto di vista?

Daniel Hasselberg: Tutte le domande mal tradotte verranno rimosse dal gioco nel momento in cui inizieremo a inserire le domande che riceviamo dalla community di QuizCross.

Gamemag: Nel caso di Ruzzle abbiamo notato un evidente calo nell'interesse. Per molti giochi mobile c'è una fase in cui si verifica un'esplosione, ma poi questi giochi sembrano inevitabilmente destinati a sparire. Mag Interactive ha una strategia virale? Siete riusciti a trovare una risposta al perché di questo declino?

Daniel Hasselberg: Seguiamo un approccio totalmente scientifico nel misurare e migliorare ogni cosa fino ad arrivare ai risultati ottimali. Facebook e Twitter sono delle parti fondamentali per la nostra strategia.

Gamemag: Quali sono i piani futuri per Mag Interactive?

Daniel Hasselberg: Ci saranno ancora delle cose molto divertenti che riguardano sia QuizCross che Ruzzle. Per esempio, abbiamo lanciato la tanto attesa versione Windows Phone.

Gamemag: Qual è la mission di Mag Interactive? Potrà un giorno diventare un colosso come Supercell o King?

Daniel Hasselberg: Vogliamo essere uno studio di gioco riconosciuto a livello mondiale con una community dedicata che ama i nostri giochi. Sento che abbiamo già fatto qualche passo in questa direzione, e spero che riusciremo a muoverci in maniera ancora più decisa verso questi traguardi.
 
^