Trucchi Candy Crush Saga: come sbloccare gratuitamente tutti i livelli di gioco

Trucchi Candy Crush Saga: come sbloccare gratuitamente tutti i livelli di gioco

Abbiamo preparato una rapida guida che potrà essere molto utile per i fan di Candy Crush Saga che non vogliono ricorrere agli acquisti in-app. Tramite l'app gratuita iFunbox, che permette di navigare tra le cartelle dei giochi e dei programmi installati sul dispositivo iPhone, si riesce infatti a portare a compimento l'hack senza fare il jailbreak del terminale. All'interno trovate le procedure per iOS, Android e Facebook.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
iPhoneAndroidiOSApple
 

Candy Crush Saga su PC

Ma moltissime persone dedicano tempo a Candy Crush Saga anche nella versione PC. In questo caso, per aggirare il sistema di sbarramento del gioco, bisogna utilizzare un software chiamato Cheat Engine. Innanzitutto scaricate e installate il programma, facendo attenzione a togliere la spunta alla richiesta di installazione di TuneUP, che subentra nella parte conclusiva del procedimento.

Cheat Engine

Una volta avviato il programma serve selezionare il corretto processo in cui è avviata l'applicazione HTML5 di Candy Crush Saga. Per farlo premete sull'incona in alto a sinistra, quella circondata da un'evidenziazione di colore rosso. Per selezionare il processo giusto bisogna individuare la voce corrispondente in base al browser utilizzato. Per Chrome cercate Chrome.exe, per IE bisogna invece individuare IEXPORER.EXE e per Firefox la voce Firefox.exe. Potete aiutarvi anche con le icone che sono visualizzate sulla sinistra.

Cheat Engine consente innanzitutto di bloccare il contatore delle azioni fatte negli schemi di gioco. Come detto, infatti, Candy Crush Saga impone di completare ogni livello con un certo numero di azioni: se si va oltre ecco che la partita si arresta e si perde una vita. Inoltre, meno azioni si fanno per ogni livello e maggiore sarà il punteggio complessivo.

Avviate, quindi, Candy Crush Saga nella versione PC/Facebook e fate almeno due azioni. Alla voce "value" inserite un numero a caso, diciamo 10. A questo punto premete sul tasto "First Scan", che si trova nella parte alta della finestra di Cheat Engine. Fate un'altra azione nel gioco e nel campo "value" mettete il numero precedente a quello che avete inserito prima, in questo caso 9. Cliccate nuovamente su "First Scan" e vedrete due voci nella parte della schermata di CheatEngine contrassegnata dalla voce "Found 2" (sulla sinistra).

Cheat Engine

Selezionate i due processi che sono apparsi e spostateli nella parte in basso della schermata tramite la freccia rossa che si trova a metà della schermata. A questo punto, sotto la colonna "Active", spuntate i due processi. La procedura blocca il contatore delle azioni, consentendo di continuare la partita ignorando questo aspetto della versione originale di Candy Crush Saga. Può sembrare una procedura laboriosa, ma una volta imparata risulta automatica e molto semplice da svolgere.

C'è un trucco che permette anche di inserire manualmente il punteggio. Basta avviare Candy Crush Saga e il Cheat Engine. Iniziate a giocare e inserite il punteggio ottenuto nel campo "value" del Cheat Engine. Cliccate su "First Scan" e continuate a ottenere punti nella partita a Ccs. A quel punto tornate a modificare il campo "value" con il nuovo punteggio. Cliccate di nuovo su "First Scan".

Sotto la voce "Found" troverete quattro processi, da portare nel secondo elenco con il solito metodo della freccia rossa. Spuntate i processi premendo sul riquadro sotto la voce "Active" e nella colonna "value" cambiate il valore immettendo il punteggio desiderato.

  • Articoli Correlati
  • Riccardo Zacconi, l'italiano che ha superato Zynga su Facebook Riccardo Zacconi, l'italiano che ha superato Zynga su Facebook Candy Crush Saga è il videogioco più popolare su Facebook, avendo scavalcato quello che sembrava essere un fenomeno incontrastabile, ovvero FarmVille. Alla base di questo gioco, e di King.com, c'è un italiano, Riccardo Zacconi, destinato a diventare uno degli uomini più potenti dell'industria del gaming. All'interno dell'articolo la nostra intervista al CEO di King.com.
54 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ted88pd01 Luglio 2013, 11:51 #1
solo una domanda, l'utilità di questa notizia dov'è?
Xfree01 Luglio 2013, 11:58 #2
Sembra uno dei quegli articoli scritti di proposito per attirare più visite.
@less@ndro01 Luglio 2013, 11:59 #3
ma e' un sito sui videogiochi o un blog su come cittare?
qboy01 Luglio 2013, 11:59 #4
se non vi interessa l'articolo perchè lo leggete allora? bah..
Paganetor01 Luglio 2013, 12:01 #5
Scusate, ma è legale? Ottieni cose che in teoria sono a pagamento ma che, con un apposito software, è possibile avere per "vie traverse". Che differenza c'è con un gioco crackato?
Lohengrin01 Luglio 2013, 12:05 #6
Premesso che non sono un amante del modello free-to-play, questo prevede che gli sviluppatori trovino proprio negli acquisti in game i guadagni per andare avanti (tanto più che come avete già scritto voi stanno decidendo di rinunciare alle pubblicità. L'esistenza di applicazioni come quelle descritte risultano pertanto quanto di più vicino ci sia alla classica pirateria che voi (giustamente) criticate tanto; vien da sé che questo articolo, alla luce di quanto scritto, diventa un'abietta pubblicità alla pirateria stessa.
+Benito+01 Luglio 2013, 12:09 #7
Quanto vi stanno versando per pubblicizzare questo gioco? Mamma mia..
checo01 Luglio 2013, 12:11 #8
praticamente si possono baypassare acquisti in app, quindi è come craccare in gioco scaricato alla fine.

pensavo che coi cheat di ruzzle si fosse raggiunto l'apice invece, cmq dopo questo mi sento libero di parlare di crack nei forum ok?
checo01 Luglio 2013, 12:13 #9
Originariamente inviato da: +Benito+
Quanto vi stanno versando per pubblicizzare questo gioco? Mamma mia..


non lo so vistoc che parlano di modi per aggireare gli acquisti in app...
Paganetor01 Luglio 2013, 12:13 #10
da "Terms and conditions" sul loro sito:
9 Utilizzo improprio dei giochi. Ai membri non è consentito giocare utilizzando metodi sleali. Eventuali tecniche, non basate sulla pura abilità, utilizzate dai membri per giocare sono ritenute sleali ai fini del gioco. Tali tecniche possono includere, a titolo esemplificativo, l'uso di più account online o account mobili (vedere clausola 6 di cui sopra), l'uso di comandi o codici di programmazione o di software o hardware modificati per il gioco assistito, l'assunzione dell'identità di un altro membro o la tecnica di perdere intenzionalmente al gioco con lo scopo di acquisire un vantaggio competitivo. Inoltre, ai membri non è consentito compiere alcuna azione che possa causare un'interruzione o un malfunzionamento dei giochi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^