È scontro tra Xbox One e PS4 all'E3 più importante di sempre

È scontro tra Xbox One e PS4 all'E3 più importante di sempre

Di ritorno da Los Angeles, facciamo il punto della siturazione su un E3 che è punto di svolta, e non solo per l'introduzione dei nuovi hardware su cui, con ogni probabilità, graviterà l'industria dei videogiochi nei prossimi anni. Ma ci sono anche molti giochi importanti come Metal Gear Solid 5, Company of Heroes 2, Total War Rome II, The Witcher 3, Dead Rising 3 e Forza Motorsport 5.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
XboxThe WitcherTotal WarMicrosoft
 

Forza Motorsport 5

Forza Motorsport 5
publisher: Microsoft Studios
software house: Turn 10 Studios
piattaforme: Xbox One
data di pubblicazione: novembre 2013

Microsoft ha spinto moltissimo sul suo nuovo racing game all'E3, soprattutto perché sarà uno dei titoli di maggiore qualità per il lancio di Xbox One. Come è ben noto, si tratta di un gioco rivolto principalmente agli appassionati di simulazione, con fisica molto accurata, un modello di guida preciso capace di far percepire le differenze fra le varie super-auto e ritmi più ragionati rispetto a un gioco arcade. Ma non per questo Forza 5 non è indirizzato anche al pubblico meno impegnato che, abilitando gli aiuti, può avere un'esperienza di gioco comunque godibile.

Per Forza 5, Microsoft ha investito molto visto che ha portato qui a Los Angeles diverse auto, che abbiamo inserito anche nel video. La McLaren P1 è una vettura che si fa notare, e che sarà presente anche nel gioco oltre che nella realtà. Ma non è l'unica auto nello stand Forza e negli eventi legati al nuovo titolo di simulazione. Turn 10 Studios parla di cambiamenti al sistema di gestione delle sospensioni e delle gomme. Gli sviluppatori hanno fatto studi specifici sui vari tipi di sospensione e raccolto dati dai più importanti produttori d'auto. Per le macchine più famose il giocatore percepirà delle differenze nel modo di comportarsi delle sospensioni.

Dan Greenawalt, direttore del progetto come dei precedenti Forza e boss di Turn 10 Studios, ha poi illustrato il nuovo sistema di gestione dell'intelligenza artificiale. Buona parte dei dati verranno calcolati nel cloud, e questo consentirà di sfruttare tutta la capacità di elaborazione di Xbox One per la grafica e la fisica. Il comportamento del giocatore verrà analizzato dal software e questi dati caricati sul cloud. Qui verrà successivamente stabilito un certo tipo di comportamento per gli altri piloti, in funzione dello stile di guida del giocatore, e poi le analisi risultanti rispedite nel client.

Turn 10 Studios parla di piloti avversari più reattivi e aggressivi, che sanno come variare il loro approccio alla corsa in base a ciò che succede. Nella demo E3 era possibile correre a Praga con una fra la McLaren P1, la F12 Berlinetta e la Paganu Huayra. Si nota innanzitutto come la grafica sia stata sensibilmente migliorata rispetto al passato, con la luce che si riflette in maniera differente a seconda del materiale che impatta. Il dettaglio poligonale è ottimo e finalmente si gioca a 1080p, con anti-aliasing importante e a 60 fps fissi.

Certo, in termini di giocabilità, nonostante le promesse di Turn 10 in fatto di sospensioni, già Forza 4 sembra allo stato dell'arte, difficilmente battibile, perlomeno all'interno di un contesto ibrido arcade/simulazione come è quello che va a cercare Turn 10. Ci piacerebbe vedere piste più ampie, con vie di fuga notevoli, e invece il circuito di Praga non era così. Bastava un semplice errore, infatti, per collidere con gli sbarramenti a bordo pista, ma si aveva anche la piacevole sensazione di dover domare un bolide all'interno di un circuito così tanto sortuoso e angusto.

Mancheranno anche altre cose che i fan di simulazione amano, come le qualifiche prima della corsa, o una struttura del campionato più congeniale al genere.

A parte questo, per quello che vuole effettivamente essere, Forza sembra molto vicino alla perfezione anche con questa nuova versione.

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
qboy18 Giugno 2013, 14:45 #1
con un po di tempo lo leggerò, chissa che lavoro farlo O.o
anac18 Giugno 2013, 15:23 #2
ma sui giochi usati : la Microsoft ha detto che creerà un sistema uniforme per i publisher per controllare i giochi usati pero sarà a loro discrezione usarlo oppure no mentre alla sony hanno detto che i publisher potranno fare quello che vogliono e allora perché scrivete che su l'X1 non si potranno usare i giochi usati e sulla Ps4 si ?
vorrei che ci fosse un discorso definitivo sulla cosa che dopo uno prende la ps4 e lo stesso deve pagare per avere i giochi usati
m3talm0rph18 Giugno 2013, 15:31 #3

server dedicati

io ho prenotato la ps4, ma se è vero che la microsoft attuerà la politica dei server dedicati per ogni gioco mi sa tanto che me ne sbatto delle limitazioni e prendo quella
Marok18 Giugno 2013, 16:09 #5
Ammazza che lavorone! Complimenti.
yume the ronin18 Giugno 2013, 16:20 #6
Originariamente inviato da: xboxtwo
http://www.wpcentral.com/lets-talk-xbox-drm

ottima "imburrata" st'articolo, ma il discorso non cambia, anzi personalmente mi risulta anche un po patetico

presupposto cmq che a me dei limiti imposti da microsoft non me ne può importar di meno, ormai sono abituè di steam, quindi..
Bluknigth18 Giugno 2013, 16:34 #7

Giochi usati

Mi pare di aver capito che la differenza sia questa:
Prendiamo FIFA

Su Xbox one: metti il Bd, lo installi, metti il codice di attivazione, rimuovi il BD e giochi. il gioco puoi passarlo ai tuoi parenti e amici con delle regole che ancora non ho capito e sono in via di definizione.

Su PS4: Come oggi. Lo infili nella console, lo installi, ci giochi rigorosamente con il DB nella console. Se poi EA vuole metterti il pass per l'on line o mettere dei codici che attivano dlc nella scatola è libera di farlo.
Se passi il gioco a un amico puoi farlo, per giocarci offline con i pacchetti base non ha problemi, per l'online e i pacchetti aggiuntivi se vuole se li compra.


Ciò non toglie che i giochi rigorosamente offline (Metal Gear, Uncharted, ....) probabilmente su PS4 potrebbero essere rivendibili al gamestop, su Xbox one dubito...
anac18 Giugno 2013, 18:08 #8
Originariamente inviato da: Bluknigth
Mi pare di aver capito che la differenza sia questa:
Prendiamo FIFA

Su Xbox one: metti il Bd, lo installi, metti il codice di attivazione, rimuovi il BD e giochi. il gioco puoi passarlo ai tuoi parenti e amici con delle regole che ancora non ho capito e sono in via di definizione.

Su PS4: Come oggi. Lo infili nella console, lo installi, ci giochi rigorosamente con il DB nella console. Se poi EA vuole metterti il pass per l'on line o mettere dei codici che attivano dlc nella scatola è libera di farlo.
Se passi il gioco a un amico puoi farlo, per giocarci offline con i pacchetti base non ha problemi, per l'online e i pacchetti aggiuntivi se vuole se li compra.


Ciò non toglie che i giochi rigorosamente offline (Metal Gear, Uncharted, ....) probabilmente su PS4 potrebbero essere rivendibili al gamestop, su Xbox one dubito...


su un sito concorrente hanno pubblicato un articolo sul fatto che la sony dovrà attuare la stessa politica di Microsoft per i giochi usati almeno per i top seller questo pero mi sembra molto scorretto da parte di sony dato che non lo dice prima che uno compri la console
devilred18 Giugno 2013, 18:46 #9
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link all'Articolo: http://www.gamemag.it/articoli/3667...mpre_index.html

Di ritorno da Los Angeles, facciamo il punto della [COLOR="Red"]siturazione[/COLOR] su un E3 che è punto di svolta, e non solo per l'introduzione dei nuovi hardware su cui, con ogni probabilità, graviterà l'industria dei videogiochi nei prossimi anni. Ma ci sono anche molti giochi importanti come Metal Gear Solid 5, Company of Heroes 2, Total War Rome II, The Witcher 3, Dead Rising 3 e Forza Motorsport 5.

Click sul link per visualizzare l'articolo.


tra lui e lei scegliere non saprei, speriamo solo che facciano fare un salto in alto anche ai pc.
amd-novello18 Giugno 2013, 19:55 #10
Comunque non deve stupire che girino in realtà su dei pc. È da una vita che fanno così. Anche col dreamcast e la playstation2, questa mi sembra, giravano su macchine non ancora definitive.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^