Metal Gear Rising Revengeance: quando Kojima incontra Devil May Cry

Metal Gear Rising Revengeance: quando Kojima incontra Devil May Cry

Metal Gear Rising: Revengeance è un capitolo del tutto particolare, nella continuity della grande saga scritta e diretta da Hideo Kojima. Per quanto l’eclettico game designer, negli ultimi anni, abbia inondato il mercato con spin-off più o meno ispirati e più o meno connessi con le vicende di Solid Snake, non si era mai avventurato così lontano dai ‘canoni’ della serie.

di Stefano Carnevali pubblicato il nel canale Videogames
 

Conclusioni

MGR è uno spin off hack’n’slash della saga Metal Gear. Mette il giocatore nei panni del ‘nuovo’ Raiden che, da tormentato mercenario è diventato uno sfigurato e potentissimo ninja dotato di esoscheletro metallico, una spada in grado di tagliare ogni materiale e tanta aggressività.

La trama conta sempre nel mondo di MGS, e anche in Rising saremo alle prese con le tematiche care a Kojima (critica alla guerra, disillusione degli eroi, eccessive ingerenze degli Stati Uniti). Solo che tutti questi grandi temi ‘messi in bocca’ a Raiden non riescono ad avere la credibilità e il ‘peso’ di quando ne parla Solid Snake. Non c’è nulla da fare. Nemmeno con Rising la situazione del biondo guerriero si risolleva completamente.

Infatti, per quanto Jack ora sia uno spadaccino devastante e letale, le sue fattezze efebiche e il suo ostentare una sicurezza e una cattiveria eccessive (salvo poi ritrattare), non riescono comunque a renderlo un personaggio memorabile. Non aiuta nemmeno un ‘cast di supporto’ abbastanza sottotono, composto da figure un po’ troppo configurabili come ‘macchiette’. Qualcosa di meglio si ha guardando agli antagonisti che – per quanto siano un po’ troppo aderenti a tutti i cliché di categoria, risultano sufficientemente credibili.

L’impianto di gioco è quello dell’hack’n’slash stiloso. MGR è frenetico e immediato con sessioni di lotta sufficientemente adrenaliniche e devastanti. Caratterizzato da una buona crescita del personaggio e dei nemici e da scontri coi boss piuttosto interessanti (anche se un po’ troppo scriptati), il gioco non riesce comunque a convincere fino in fondo. Il sistema di combattimento risulta molto meno preciso e sotto controllo rispetto alle altre produzioni recenti del genere (Devil May Cry, per esempio), tradendo eccesivamente l'influsso della tradizione giapponese. Sarà spesso sufficiente la ripetizione di combo basilari, completata da serie di attacchi sconnessi e casuali. Anche perché il sistema di telecamere non aiuta a fare chiarezza.

Nemmeno la carismatica innovazione dello zan-datsu ribalta la situazione. Le spadate in soggettiva, con contestuale attivazione del bullet time, sono una sorta di ‘marchio di fabbrica’ di MGR. E, per quanto divertenti e devastanti (utili come finisher in quasi tutte le situazioni), a conti fatti non restituiscono la sensazione di libertà e versatilità promessa.

In definitiva, MGR risulta come una rapida corsa (poco più di 6 ore) attraverso livelli poco ispirati e incentrata su un sistema di combattimento divertente e originale, ma tutt’altro che preciso o completo.

  • Articoli Correlati
  • Hideo Kojima in Italia: tra arte, cinema e 'Metal May Cry' Hideo Kojima in Italia: tra arte, cinema e 'Metal May Cry' In occasione del lancio di Metal Gear Rising Revengeance, anche se non coinvolto direttamente nello sviluppo, uno dei più grandi game designer di sempre ha fatto visita all'Italia. È stata l'occasione per esaminare l'incontro, tutto artistico, tra cinema e videogiochi.
8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mc®.Turbo-Line11 Marzo 2013, 18:10 #1
Bellissimo
gildo8811 Marzo 2013, 20:10 #2
Io ancora non ho capito se è disponibile pure per pc, oppure no...
Custode11 Marzo 2013, 20:44 #3
Originariamente inviato da: gildo88
Io ancora non ho capito se è disponibile pure per pc, oppure no...


Per PC non esiste.
Quando venne presentato, anni fa, si accennò al fatto che fosse anche per PC, ma da allora ad oggi della versione PC non ne ha più parlato nessuno.
Uscirà in seguito?
Secondo me è più facile esca Halo 4 per PC ora che Metal Gear Rising: Revengeance tra parecchi mesi .
Grey 711 Marzo 2013, 21:12 #4
Originariamente inviato da: gildo88
Io ancora non ho capito se è disponibile pure per pc, oppure no...


certo che si
-Maxx-11 Marzo 2013, 22:56 #5
Imho va rinominato in Metal Gear Chef Tony
gildo8812 Marzo 2013, 14:48 #6
Originariamente inviato da: Custode
Per PC non esiste.
Quando venne presentato, anni fa, si accennò al fatto che fosse anche per PC, ma da allora ad oggi della versione PC non ne ha più parlato nessuno.
Uscirà in seguito?
Secondo me è più facile esca Halo 4 per PC ora che Metal Gear Rising: Revengeance tra parecchi mesi .


Originariamente inviato da: Grey 7
certo che si


Ecco, in questo modo non so di chi mi devo fidare
Vedo cmq che non sono l'unico che non è sicuro se c'è su pc o se uscirà...
Cmq, da quanto ho capito, per il momento dovrebbe (e dico "dovrebbe" essere disponibile solo su console e forse (e dico "forse" una versione pc sarà rilasciata in seguito. Se qualcuno ne sa qualcosa in più, e qualcosa di più ufficiale lo faccia sapere...
pWi12 Marzo 2013, 17:10 #7
Per il momento è disponibile solo su console. Versione PC non prevista.
Admiraltonzio13 Marzo 2013, 16:15 #8
la demo mi ha divertito... speriamo!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^