I migliori videogiochi del 2012: la parola ai lettori

I migliori videogiochi del 2012: la parola ai lettori

Anche quest'anno Hardware Upgrade e Gamemag offrono la classica dei migliori giochi dell'anno precedente, scelti dai lettori. Si parte dalla decima posizione e si risale fino al gioco vincitore.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

5a posizione

Diablo III

Produttore: Blizzard
Sviluppatore: Interno
Piattaforma: PC, Mac
Rilascio: maggio
Percentuale di voti conseguita: 6,67%

Polemiche a non finire, ma Diablo III alla fine è lì, fra le posizioni che contano. Si tratta di un buon risultato, anche in considerazione del fatto che l'action rpg di Blizzard non è presente su console. Però, se si paragona questo risultato a quello del precedente gioco Blizzard, notiamo una certa flessione. Starcraft II Wings of Liberty, infatti, nella classifica del 2011 si piazzava in terza posizione, con una percentuale di voti conseguita pari al 13,70%.

D'altronde, non si può negare che Blizzard abbia sbagliato a intendere l'end game di Diablo III, per sua stessa ammissione. Evidentemente non ha capito quali potessero essere le esigenze dei giocatori di oggi, e non è riuscita a creare qualcosa che conferisse varietà e profondità nel lungo periodo al suo comunque artistico e appassionante gioco di ruolo a un solo pulsante.

Il gioco è sempre veloce e frenetico, e strizza più l'occhio all'azione piuttosto che agli elementi da rpg puro. Uguali, infatti, l'inventario dell'equipaggiamento e l'interfaccia, con le classiche sfere che contraddistinguono visivamente Diablo e che indicano le energie residue, quella rossa, e il mana residuo, quella blu.

Diablo III si basa su un motore grafico completamente nuovo e in tre dimensioni, e questo influisce anche sul gameplay. Gli scenari di gioco sono quasi interamente distruttibili: ad esempio, è possibile scagliare una magia contro un pilastro, vederlo distruggersi e cadere sopra i malcapitati nemici. Quanto agli artigiani, questi creano gli oggetti per il giocatore e crescono di esperienza insieme a lui. Per quanto riguarda il crafting, invece, si può smembrare un oggetto al fine di ricavare le materie prime con cui è stato formato.

Con il passare del tempo Blizzard ha cercato di aggiustare il tiro, modificando alcuni equilibri di gioco per l'end game e aggiungendo la cosiddetta Potenza dei Mostri. Similmente all'opzione "Players X" di Diablo II, quest'ultima infatti conferisce più controllo ai giocatori sulla forza dei nemici a ogni livello di difficoltà. Blizzard definisce la Potenza dei Mostri come "valvola di sfogo" per i giocatori con i personaggi più potenti, in modo che possano metterli alla prova e verificare quanto sia efficace l'equipaggiamento raccolto.

Ma i giocatori di Diablo III attendono ancora la tango agognata modalità PvP, più volte rimandata e prevista con la patch 1.0.7 del gioco, mentre Blizzard ha recentemente annunciato di aver tagliato il Deathmatch a squadre.

 
^