I migliori videogiochi del 2012: la parola ai lettori

I migliori videogiochi del 2012: la parola ai lettori

Anche quest'anno Hardware Upgrade e Gamemag offrono la classica dei migliori giochi dell'anno precedente, scelti dai lettori. Si parte dalla decima posizione e si risale fino al gioco vincitore.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

2a posizione

Mass Effect 3

Produttore: Electronic Arts
Sviluppatore: BioWare
Piattaforma: PC, PlayStation 3, Xbox 360
Rilascio: marzo
Percentuale di voti conseguita: 18,42%

Una lotta così serrata per la prima posizione non si verificava dalla classifica del 2009, quando Dragon Age Origins vinse su Call of Duty Modern Warfare 2 con uno scarto tra i voti conseguiti dai due giochi dello 0,85%. Ma quest'anno è il divario è ancora più striminzito, solo dello 0,74%, ed è un record per la nostra classifica. Mass Effect 3 paga sicuramente le polemiche sul finale e il fatto di essere stato rilasciato nella prima parte dell'anno, mentre il rivale che lo ha sconfitto è praticamente il blockbuster più recente.

BioWare, dunque, manca tutta una serie incredibile di record. Se avesse vinto, infatti, sarebbe stata l'unica software house a vincere per tre volte. Mentre Mass Effect sarebbe stata l'unica serie a comparire per più di una volta nella prima posizione. Ma tutto ciò non cancella la predilezione per BioWare da parte della maggior parte della community di Hardware Upgrade e, ovviamente, per i giochi della serie Mass Effect.

L'artisticità e l'epicità che Mass Effect 3 raggiunge in alcuni cruciali punti della sua magnifica storia non sono riscontrabili in altri videogiochi di quest'anno. Dagli eroi alla politica. Si può riassumere così il cambio di focus di Mass Effect 3 rispetto al suo predecessore. I rapporti diplomatici, accompagnati da una mole sterminata di dettagli sulla storia di ogni razza, assurgeranno a elemento focale nella storia di Mass Effect 3, ricordando. Alla base della storia di Mass Effect c'è uno schema di conflitti che si ripete nella stessa forma continuamente, guidato da una mente superiore che ha come obiettivo la distruzione della galassia. I Razziatori, che in Mass Effect 3 si spingono fino alla Terra ma che stanno annientando tutti i pianeti natali delle varie razze, sono solamente gli esecutori materiali di questo piano.

Un percorso difficile, in cui il giocatore è chiamato a intervenire direttamente, decidendo per l'appunto l'esito finale di ciascuna razza, dopo secoli e secoli di conflitti. I già precari rapporti saranno completamente sovrascritti da una nuova necessità, dall'incombente minaccia che porterà i capi di ciascuna fazione a prendere delle decisioni prima impensabili. In tutto questo l'Uomo Misterioso e Cerberus, che tengono sotto scacco alcuni dei personaggi cruciali della storia e che intendono prendere il controllo dei Razziatori, invece ossessivamente spinti a distruggere le altre forme di civiltà.

La struttura di gioco di base è invece molto simile a quella dei precedenti capitoli. Si tratta di uno sparatutto in terza persona in cui diventano fondamentali le coperture. Il giocatore può mettere in pausa l'azione, dare ordini ai compagni sugli spostamenti e sui bersagli da attaccare, stabilire quali poteri devono usare gli alleati, ripristinare i punti vitali della squadra. Se la componente ruolistica, sulla base dell'evoluzione degli attributi del personaggio, diventa importante nelle battute avanzate della campagna, in molte missioni sfruttare adeguatamente le coperture e gestire il team sono operazioni da ponderare con molta attenzione.

Una delle carte vincenti di Mass Effect è poi la varietà degli scenari delle missioni. I giocatori hanno la possibilità di esplorare vari pianeti, oltretutto legati alla tradizione delle varie razze. Il sistema di combattimento di Mass Effect è basato sulla combinazione dei poteri, sfruttando anche le abilità a disposizione dei compagni gestiti dall'intelligenza artificiale. Combinare più poteri sullo stesso bersaglio consente di sottrarre più risorse vitali e di essere più efficienti sul campo di battaglia. Le classi sono quelle tradizionali di Mass Effect: Soldato, Incursore, Ricognitore, Sentinella, Ingegnere, Adepto. Anche in considerazione di una sorprendente modalità multiplayer, coinvolgente e avvincente come non mai, Mass Effect 3 è un punto di riferimento per la fantascienza per qualsiasi media di intrattenimento.

 
^