Disney Infinity: quando Topolino incontrerà Skylanders

Disney Infinity: quando Topolino incontrerà Skylanders

Inutile girarci intorno. Disney Infinity prende pesantemente spunto da Skylanders. Esattamente come il titolo di Activision, il nuovo prodotto della major di Topolino proporrà di collegare alla console una periferica esterna, su cui posizionare action figures collezionabili. Le ‘statuine’ (realizzate in modo davvero notevole), grazie a un chip interno, daranno vita all’eroe che raffigurano, all’interno del videogioco. Esattamente come in Skylanders. Ma il prodotto Disney è dotato di una profondità decisamente superiore a quella della controparte di Activision. ‘Infinity’ non per caso, insomma.

di Stefano Carnevali pubblicato il nel canale Videogames
Activision
 

Immaginario infinito

Disney Infinity è una nuova piattaforma di Disney costruita attorno alla tecnologia Nfc (Near Field Communication, ovvero comunicazione di prossimità, in grado di mettere in comunicazione due dispositivi che si trovano a brevi distanze), come Skylanders, e basata su diversi set di gioco, ognuno dei quali ispirato a un universo Disney. Bisognerà collegare alla console o al PC una periferica esterna in grado di rilevare delle action figures tramite il chip che si trova all'interno di queste ultime. A ogni action figure corrisponderà un personaggio del mondo Disney, che così sarà 'catapultato' all'interno del videogioco.

Disney Infinity

Tanto per cominciare, DI può giovarsi dell’enorme immaginario di Disney, che è pressoché infinto. Il carisma dei personaggi utilizzabili è enorme e, dopo la prima ondata di 17 personaggi il potenziale che Disney potrà ‘scatenare’, sarà davvero infinito.

Al momento, abbiamo avuto modo di vedere le action dedicate a tre immaginari decisamente importanti (Gli Incredibili, Monsters & Co. e Pirati dei Caraibi). Ma, già dalla homepage del sito dedicato al gioco, si possono intravedere altre ‘celebrità’ del calibro dei personaggi di Cars, Toy Story, Ralph Spaccatutto e Nightmare Before Christmas.

Insomma, se “il buongiorno si vede dal mattino”, qui siamo decisamente sulla buona strada. E quando Disney (se lo farà) si dedicherà ai suoi personaggi classici o all’universo (ormai nelle sue mani) di Star Wars, l’impatto potrebbe essere davvero devastante.

Disney ci ha consentito di mettere per la prima volta le mani sulla nuova piattaforma e di provare direttamente alcuni mondi di gioco. Il tutto grazie a un evento stampa organizzato a Milano nei giorni scorsi, a cui farà seguito una presentazione più dettagliata, con la possibilità di avere un’esperienza più approfondita dei vari elementi di gioco. Nelle prossime pagine trovate il resoconto del nostro primo contatto con Disney Infinity.

 
^