Riccardo Zacconi, l'italiano che ha superato Zynga su Facebook

Riccardo Zacconi, l'italiano che ha superato Zynga su Facebook

Candy Crush Saga è il videogioco più popolare su Facebook, avendo scavalcato quello che sembrava essere un fenomeno incontrastabile, ovvero FarmVille. Alla base di questo gioco, e di King.com, c'è un italiano, Riccardo Zacconi, destinato a diventare uno degli uomini più potenti dell'industria del gaming. All'interno dell'articolo la nostra intervista al CEO di King.com.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Candy Crush Saga

Il target di riferimento di King.com sono le donne di età che va da 25 a 55 anni. Si tratta di un bel cambiamento di focus per il media videoludico, che ha storicamente escluso questo target fin dagli albori. Candy Crush Saga, con i suoi ritmi dolci, le musiche accattivanti e con il tema dolciario su cui è basato, è dunque studiato in ciascun elemento per piacere a questo tipo di pubblico, fermo restando che può coinvolgere anche gli uomini e i più giovani, un po' come fa lo stesso Bejeweled.

Ma Candy Crush Saga non è l'unico fra i titoli King.com più giocati su Facebook. Pet Rescue Saga conta infatti 3,2 milioni di giocatori al giorno e Bubble Witch Saga si attesta sui 3,6 milioni. Quest'ultimo è stato inizialmente lanciato nel settembre 2011 e per un anno intero è rimasto fra i 10 giochi più giocati su Facebook.

Julien Codorniou, direttore della divisione European gaming partnership di Facebook, ha detto a proposito di King.com: "In meno di 18 mesi, King.com è riuscita a diventare il secondo più grande sviluppatore su Facebook con 70 milioni di giocatori attivi al mese. Inoltre, è di King.com il gioco oggi più popolare su Facebook: Candy Crush Saga, giocato da circa 10 milioni di giocatori ogni giorno tra Facebook e mobile. Solo poche altre compagnie del settore della tecnologia hanno raggiunto così tante persone in così breve tempo".

La prima versione di Candy Crush Saga è stata lanciata nell'aprile del 2012, e oggi vengono realizzate 55 milioni di partite al giorno tra le versioni iOS e Android. Il tema principale è quello dei dolci, visto che lo scopo dei giocatori riguarda l'allineare dolci della stessa forma e dello stesso colore. Quando si riesce a mettere in fila tre dolci di tipo diverso, questi esplodono e lasciano spazio sulla griglia, al fine di far cadere i dolci che si trovano in alto.

Candy Crush Saga vanta una completa sincronizzazione con Facebook, mantenendo traccia dei progressi fatti dai giocatori, delle classifiche, degli obiettivi raggiunti e dei beni virtuali sbloccati. Comprende oltre 125 livelli di gioco e alcuni scenari in cui bisogna mettere alla prova le proprie abilità contro il tempo. L'app consente, inoltre, di giocare su un computer e proseguire poi la partita su dispositivo mobile.

Per ogni sessione di gioco ci sono degli obiettivi da raggiungere. Ad esempio, distruggere la gelatina che avvolge certi dolci della griglia oppure far scendere verso il basso dei frutti che sono inizialmente ostruiti dalle caramelle. L'atmosfera che sta alla base del gioco è sempre ben ricostruita attraverso le musiche, gli effetti sonori e grafici, lo stile visivo delle caramelle e degli altri dolci che occupano un ruolo centrale nelle varie videate. Una voce maschile, decisamente sostenuta, ragguaglia i giocatori quando ottengono particolari bonus e ricompense, concatenando diverse file di dolci uguali.

Bisogna proseguire lungo un percorso piuttosto articolato, scandido da tappe che corrispondono a una delle missioni che abbiamo appena descritto. Da caramellopoli si passa alla fabbrica delle caramelle, mentre per ogni stazione in cui si ottiene un fallimento viene detratta una vita dal computo complessivo. Quando si esauriscono le cinque vite bisogna aspettare diversi minuti per continuare a giocare, a meno che non si sia disposti a spendere valuta reale. All'interno del "negozio Yeti" poi si possono comprare altri bonus, che permettono di distruggere tante caramelle e di avere quindi vita facile nelle sfide.

Per spostare le caramelle all'interno della griglia basta realizzare dei semplici swipe: non ci sono forme di interfacciamento più articolate di questa in tutto Candy Crush Saga. Se si concatenano più di tre caramelle di stessa forma e colore, inoltre, si ottengono delle maxi caramelle che possono distruggere un'intera riga o, in certi casi, quando attivate, portare alla distruzione di tutte le caramelle del colore corrispondente presenti nella griglia. Per ogni partita c'è un numero di mosse prestabilito: se non si raggiunge l'obiettivo entro quel numero di mosse la partita è considerata fallimentare.

Inoltre, se non si trova la soluzione in breve tempo, la grafica del gioco notifica al giocatore qual è la migliore mossa da compiere, evidenziando le caramelle da spostare. Non ci sono limiti di tempo. La sfida in Candy Crush Saga, dunque, non sta tanto nel tempo o nelle mosse da compiere, quanto nel trovare le soluzioni ideali per adempiere gli obiettivi entro il numero di mosse consentito, e il tutto, ve l'assicuro, è tutt'altro che semplice.

Dal punto di vista tecnico, il gioco è gradevole sia alla vista che per quanto riguarda l'audio, mentre le immagini scorrono con grande fluidità. Si può giocare posizionando il dispositivo sia in senso orizzontale che verticale, mentre la risoluzione 16:9 di iPhone 5 viene supportata.

 
^