Cosa aspettarsi dal 2013 - Seconda parte

Cosa aspettarsi dal 2013 - Seconda parte

Continuiamo il nostro percorso fra i titoli più attesi del 2013 con questa seconda e ultima parte. Analizziamo, tra gli altri, Grand Theft Auto V, SimCity, Project Cars, Metal Gear Solid Ground Zeroes, Beyond Two Souls, Company of Heroes e Rome II Total War.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Grand Theft AutoTotal War
 

Grand Theft Auto V (PC, PS3, 360)

Non potevamo che piazzare Grand Theft Auto V nel cuore del nostro speciale. Il nuovo free roaming di Rockstar North è il gioco in assoluto più attenzionato, più atteso e più promettente del 2013. Dopo anni di attesa, Rockstar ha finalmente piazzato la data di rilascio di Gta V nella prossima primavera, creando uno sconvolgimento nell'intera industria dei videogiochi. Il nuovo Grand Theft Auto, secondo gli analisti, sarà infatti in grado di battere qualsiasi record di incassi per un prodotto di intrattenimento, sfruttando l'enorme base installata delle console di attuale generazione proprio nel momento finale del ciclo vitale di queste ultime.

Tutte premesse che sono state corroborate dai dettagli rilasciati, con il contagocce, da Rockstar North. Secondo gli sviluppatori, infatti, Gta V avrà una mappa di gioco grande come quelle di Red Dead Redemption, San Andreas e GTA IV messe insieme.

I personaggi giocabili, inoltre, saranno tre e si potrà passare da uno all'altro "quasi in qualunque momento". Ogni protagonista sarà dotato di proprie abilità specifiche e di una storyline personalizzata, che peraltro mostrerà numerosi punti di contatto con le altre. Il primo personaggio si chiama Michael, è un ex rapinatore di banche uscito dal giro dopo un accordo sottoscritto con il FIB. Ha due figli e odia letteralmente sua moglie Amanda. E' anche il narratore nel primo trailer che è stato pubblicato dodici mesi fa. Il secondo personaggio si chiama Trevor, è un ex veterano di guerra e viene definito come un 'drogato psicopatico', con esperienza nell'impiego di velivoli. Il terzo protagonista si chiama Franklin ma non è ancora stata diffusa nessuna informazione supplementare.

I protagonisti dovranno collaborare in vario modo nel corso delle missioni e queste ultime assumeranno caratteristiche differenti in base a chi si troverà in loro compagnia, a quante persone ci saranno e al numero di volte che verrà impiegato lo 'switch'. Quando si deciderà di controllare un altro personaggio la visuale assumerà una prospettiva dall'alto, simile a quella di Google Earth. Peraltro, anche quando non li si controllerà direttamente, gli altri personaggi possono continuare a gestire i rispettivi affari.

Il comparto tecnico è stato enormemente migliorato, soprattutto per quanto riguarda l'illuminazione, gli shader, la linea dell'orizzonte. I veicoli, inoltre, saranno più numerosi rispetto a tutti i capitoli precedenti e includeranno varie tipologie di biciclette (BMX, mountain bike, road bike, dirt bike), le normali automobili, i camion, gli elicotteri, gli aeroplani, gli ATV e gli scooter d'acqua. Come in passato non saranno presenti licenze originali. Saranno disponibili anche i caccia da guerra.

Los Santos viene descritta come una città "enorme e diversa", che combinerà le grandi distese aperte di Red Dead Redemption ai setting metropolitani già visti in GTA IV. Nel mondo di gioco saranno incluse aree costiere, montagne, zone selvagge, la regione "Salton Sea", una base militare e gli immancabili sobborghi. Se GTA: San Andreas si concentrava sulle lotte intestine tra clan, GTA V cerca invece di cogliere e riassumere la "cultura contemporanea di LA".

 
^