Cosa aspettarsi dal 2013 - Seconda parte

Cosa aspettarsi dal 2013 - Seconda parte

Continuiamo il nostro percorso fra i titoli più attesi del 2013 con questa seconda e ultima parte. Analizziamo, tra gli altri, Grand Theft Auto V, SimCity, Project Cars, Metal Gear Solid Ground Zeroes, Beyond Two Souls, Company of Heroes e Rome II Total War.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Grand Theft AutoTotal War
 

Gears of War Judgment (Xbox 360)

Rivelato nel corso dell'E3, Gears of War Judgment è sviluppato da People Can Fly e si configura come un prodotto sensibilmente differente rispetto al resto della serie: è innanzitutto un prequel, e Marcus Fenix non ne è più il protagonista. Gears of War Judgment si concentrerà sull'azione pura, mettendo in secondo piano la spiccata componente cinematografica che aveva portato ad avere in Gow 3 oltre 90 minuti di filmati. Il gioco sarà più rapido e l'interfaccia utente semplificata.

People Can Fly sta guardando con attenzione anche alla componente multiplayer visto che introdurrà la modalità Free-For-All, inedita per la serie. Annunciata per la prima volta al PAX Prime di Seattle, Free-For-All vede una squadra di soldati COG sfidare un'altra squadra di soldati COG. Free-For-All si aggiunge all'altra modalità inedita per Gears of War, ovvero OverRun, che oppone Locuste e soldati COG in una battaglia testa a testa.

Nella campagna single player di Gears of Judgment non ci saranno gli Splendenti che abbiamo visto in Gow 3, ma la maggior parte dei nemici saranno Locuste. Il personaggio protagonista interpretato dal giocatore, poi, sarà Baird, già conosciuto con i precedenti episodi. Si tratta del meccanico biondo con la battuta sempre pronta, che era già riuscito a conquistare la scena e l'affetto dei giocatori con i precedenti Gears of War.

Le vicende di Judgment sono contestualizzate quindici anni prima di quanto visto nell'originale Gears of War. Baird e gli altri membri della Kilo Squad sono stati accusati dal Colonnello Loomis di aver trasgredito alle regole COG e, nella fattispecie, di aver disertato, rubato tecnologia militare e tradito l'ordine cui appartengono. Baird, insieme a un'altra vecchia conoscenza, Cole, e ai nuovi arrivati Garron Paduk e Sofia, si apprestano a combattere, scendendo sul campo di battaglia dopo il fatidico giorno in cui le Locuste decidono di invadere la Terra, il cosiddetto E-Day.

Il fatto che il gioco sia stato pensato in modo da favorire la rigiocabilità è evidenziato anche dal cosiddetto Smart Spawn System. In Gow Judgment, infatti, il comportamento dei giocatori è costantemente monitorato, sia in termini di movimenti sulla mappa di gioco sia in termini di quantità di nemici uccisi. Con queste informazioni, il sistema è in grado di modificare le partite successive, aumentando o diminuendo il livello di difficoltà in modo da garantire una sfida sempre diversa.

Ci sarà, inoltre, il nuovo sistema Declassification, che porterà i giocatori a trovare indizi nelle mappe di gioco; e delle bonus challenge durante le missioni. In quest'ultimo caso, ci potrà venire richiesto di uccidere un certo numero di avversari o portare a termine il livello di gioco entro un certo tempo massimo.

 
^