Cosa aspettarsi dal 2013 - Seconda parte

Cosa aspettarsi dal 2013 - Seconda parte

Continuiamo il nostro percorso fra i titoli più attesi del 2013 con questa seconda e ultima parte. Analizziamo, tra gli altri, Grand Theft Auto V, SimCity, Project Cars, Metal Gear Solid Ground Zeroes, Beyond Two Souls, Company of Heroes e Rome II Total War.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Grand Theft AutoTotal War
 

Grid 2 (PC, PS3, 360)

Grid 2 è un gioco che deve essere seguito con particolare attenzione soprattutto da coloro che si aspettando grandi cose sotto il profilo della grafica. Codemasters, infatti, promette di evolvere il motore grafico Ego, che ha già raggiunto risultati strabilianti in DiRT Showdown, a un nuovo livello, diventando in grado di trasmettere delle immagini molto vicine al fotorealismo.

Uno degli obiettivi principali che si sono posti gli sviluppatori riguarda la corretta simulazione della deformazione delle scocche delle auto. Codemasters per questo impiega un sistema che definisce 'target morphs': gli sviluppatori hanno studiato come si deformano reali cofani e paraurti quando si trovano in condizioni di particolare pressione. Queste informazioni sono poi state estrapolate e convertite in parametri guida che il gioco impiega per garantire l'autentica deformazione delle auto in-game.

Quanto al modello di guida, Grid 2, come il predecesssore, sarà un ibrido simulazione/arcade che strizza l'occhio soprattutto al secondo approccio. Codemasters ha rivisto anche l'intelligenza artificiale, visto che ogni pilota virtuale si caratterizza per tre attributi prelevati da un pool di 60 attributi possibili. Tra questi c'è aggressione, precisione, capacità di reazione, abilità in curva, e così via. Secondo Codemasters, inoltre, i piloti controllati dalla CPU sono in grado di apprendere dallo stile di guida del giocatore e reagire di conseguenza.

Ma grande attenzione verrà data anche alla componente multiplayer, visto che Grid 2 sarà basato sulla stessa piattaforma Racenet che ha debuttato con DiRT Showdown. Il multiplayer di Grid 2 sarà completamente separato dal single player, con una specifica progressione e sblocchi indipendenti. Non mancheranno i tornei mensili e nuove sfide time trial, il tutto organizzato attraverso Racenet.

Codemasters, infine, promette di reinventare l'effetto di riavvolgimento del tempo, in modo da renderlo ancora più aggressivo e funzionale, ma al momento non ha ancora mostrato la nuova feature.

Grid 2 sarà basato sulla nuova versione 3.0 di Ego Engine. È previsto nel corso del 2013 nei formati PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

 
^