Cosa aspettarsi dal 2013 - Prima parte

Cosa aspettarsi dal 2013 - Prima parte

I titoli più importanti dell'anno appena entrato. Le caratteristiche, i dettagli tecnici e le aspettative sui 35 videogiochi più promettenti tra quelli che saranno rilasciati nel 2013. Si parla, tra gli altri, di BioShock Infinite, Tomb Raider, Battlefield 4, Splinter Cell Blacklist e Crysis 3.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Battlefield
 

Tomb Raider (PC, PS3, 360)

Di Tomb Raider abbiamo parlato a più riprese: ci siamo occupati delle caratteristiche di base, della nuova psicologia di Lara Croft e degli elementi di gaming avanzati. Tante attenzioni perché si tratta di uno dei giochi in assoluto più attesi per il 2013, principalmente perché promette di spingere il media videoludico verso un nuovo tipo di maturità. Ma, bisogna dirlo subito, Tomb Raider 2013 non piacerà a chi apprezza unicamente la sfida nei videogiochi, perché perde l'elevato livello di difficoltà dei giochi originali, che sostanzialmente vengono semplicemente citati.

Lara si ritrova su un'isola misteriosa vicino al Giappone dopo il disastro che coinvolge l'imbarcazione su cui sta viaggiando. L'isola sembra presentare un inconveniente dopo l'altro: nulla è come sembra e il pericolo è costantemente dientro l'angolo, in agguato. L'atteso nuovo capitolo di Tomb Raider si configura, infatti, come una cruenta storia di sopravvivenza in un mondo imprevedibile. Il giocatore può esplorare liberamente l'isola, andare alla ricerca di oggetti speciali, migliorare le armi di Lara e acquisire nuove abilità man mano che accunula esperienza.

Il team Croft – che, come apprenderemo, sta girando un reality show a sfondo archeologico - è infatti alla ricerca della verità sull’oscura Regina Himiko, una sorta di sovrana ‘magica’, reggitrice di una misteriosa civiltà (gli Yamatai) che aveva colonizzato delle isole orientali. E di cui si conosce pochissimo, quasi un’Atlantide d’Asia. La situazione, elettrica ma carica d’eccitazione, precipiterà abbastanza presto. Lara convincerà Roth, il Capitano della nave, a ‘forzare la navigazione’, con il chiaro intento di poter accedere con maggiore rapidità all'isola, dove la squadra di ricerca sembra convita di poter trovare tracce della Regina Himiko. Ma, a causa di una tempesta e dell’impervio tratto di mare attraversato (il micidiale Triangolo del Dragone), la nave farà naufragio proprio sull'isola misteriosa.

Lara ha contatti realistici con tutti gli oggetti, il suo volto è altamente dettagliato e l'acqua e lo sporco si depositano dinamicamente sul suo corpo. I livelli di gioco sono complessi ed effetti come la profondità di campo rendono realistiche le immagini. Tomb Raider promette di offrire un dettaglio grafico notevole, fra i migliori in assoluto su console.

C'è una componente free roaming legata alla presenza dei campi base, in cui il giocatore si può recare per controllare le abilità sbloccate, la situazione delle armi e comunicare con altri personaggi. Il ritmo di gioco rimale comunque sempre incalzante, anche se l'atmosfera è grave. Il giocatore può sempre attivare un aiuto per sapere qual è la sua prossima destinazione, mentre può raccogliere alcuni oggetti nello scenario per sbloccare meccanismi e aprire porte. Negli ultimi giorni, poi, Crystal Dynamics ha rivelato la componente multiplayer di Tomb Raider.

Devastazione psicologica e fisica, sofferenza, solitudine, ostacoli e impedimenti sono magnificamente riprodotti in Tomb Raider, grazie a un'infrastruttura tecnologica avanzata e alla ricerca di meccaniche di gioco originali e di un tipo di coinvolgimento diverso dal solito.

 
^