Cosa aspettarsi dal 2013 - Prima parte

Cosa aspettarsi dal 2013 - Prima parte

I titoli più importanti dell'anno appena entrato. Le caratteristiche, i dettagli tecnici e le aspettative sui 35 videogiochi più promettenti tra quelli che saranno rilasciati nel 2013. Si parla, tra gli altri, di BioShock Infinite, Tomb Raider, Battlefield 4, Splinter Cell Blacklist e Crysis 3.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Battlefield
 

Aliens Colonial Marines (PC, PS3, 360, Wii U)

Anche Aliens Colonial Marines era originariamente previsto per il 2012, mentre adesso la nuova data di rilascio è quella del 12 febbraio.

Aliens Colonial Marines è ambientato 11 mesi dopo i fatti di Alien 3, ma somiglia piuttosto a un seguito di Aliens per le ambientazioni e i personaggi. Gearbox Software ha lavorato molto in sede di ricerca per costruire un motore grafico che trasmetta il feeling dell'universo Alien con le sue luci e le sue ombre.

È un gioco molto immersivo in cui si condivide l'esperienza di terrore con gli altri personaggi della squadra d'assalto, piuttosto che viverla da soli come negli altri giochi ispirati dalla licenza Alien. Gli scenari sono molto dettagliati e i soldati gestiti dall'IA gestiscono in maniera adeguata con loro, anche perché spesso il loro comportamento è scriptato. Tornano alcuni elementi classici della serie come i puntini rossi sull'HUD dell'arma che segnalano gli alieni, accompagnati dall'inconfondibile bip.

La trama di Aliens Colonial Marines inizia a bordo della nave spaziale U.S.S. Sulaco, apparentemente abbandonata, in orbita attorno al pianeta LV-426. I videogiocatori guideranno una squadra di Marines Coloniali degli Stati Uniti che avrà il compito di capire cosa è accaduto al suo equipaggio. La verità sarà agghiacciante e presto sarà chiaro che l'umanità intera è in gravissimo pericolo, alla mercé della più spietata e pericolosa specie dell'universo. Aliens Colonial Marines è caratterizzato dalla riproduzione di ambientazioni cinematografiche autentiche quali la superficie di LV-426 e la colonia Hadley's Hope. Sarà presente, inoltre, un completo arsenale di armi ispirate a quelle della pluri-premiata saga cinematografica.

Gearbox Software intende ricreare un'atmosfera cinematografica di enorme tensione con interessanti giochi di luce nel passaggio tra gli scenari aperti e quelli chiusi. Il multiplayer co-op è regolato da un sistema di tipo drop in drop out, che consente a qualsiasi giocatore di entrare nella partita di un altro giocatore, rilevando immediatamente tutti i progressi fatti dal secondo. Ma ci sarà anche la componente competitiva, in cui un team di umani potrà sfidare un team di alieni, mentre ciascuna delle due fazioni godrà di caratteristiche uniche, e di specifici punti di forza e di debolezza.

Aliens Colonial Marines arriverà sui formati tradizionali, ma è in sviluppo anche la versione Wii U del gioco.

 
^