ZombiU: sfruttare Wii U fin da subito

ZombiU: sfruttare Wii U fin da subito

ZombiU è l'unico gioco, fra quelli fin qui rilasciati per Wii U, che consente di valutare in profondità le caratteristiche hardware e di interfacciamento della nuova console di Nintendo. Vi proponiamo il nostro parere sul gioco, insieme alla valutazione del motore grafico.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
NintendoWii U
 

Conclusioni

Si potrebbe dire che uno dei principali difetti di ZombiU sia proprio il titolo scelto da Ubisoft. A mio modo di vedere le cose, insomma, tale titolo non restituisce la profondità che invece ZombiU ha, in termini di coinvolgimento nel mondo di gioco e di sfida che il giocatore deve affrontare con ciascuno degli zombi. Gli angusti corridoi dei palazzi londinesi così come l'efferatezza degli zombi e gli elementi cruenti che si susseguono in rapida successione riescono a trasmettere al giocatore un alto livello di tensione e di paura.

ZombiU è così un'esperienza fluida e godibile, allo stesso livello di qualsiasi altro gioco di buona fattura per questa generazione di console. Ubisoft Montpellier è, infatti, riuscita a trasferire la sua esperienza nella creazione di giochi per l'attuale generazione di console anche su questo progetto per Wii U. Servono circa 15 ore per completare la campagna single player, ma la durata dell'avventura dipende fortemente dall'abilità del giocatore e dal modo con cui affronta le sfide.

Chiaramente c'è poi tutto il capitolo legato all'ottimizzazione per il nuovo GamePad. Come avete letto nella recensione, siamo rimasti molto soddisfatti dal tipo di supporto, visto che ZombiU gestisce, tra le altre cose, flussi di immagini e di audio differenti tra il televisore e il display del GamePad, e che sfrutta il touch screen per la gestione dello zaino e delle altre funzioni di gioco. Inoltre, proprio sfruttando le nuove capacità di interfacciamento, Ubisoft Montreal è riuscita ad allestire una modalità multiplayer divertente e innovativa.

Come abbiamo visto nella parte dedicata al comparto tecnico, inoltre, la grafica ci è piaciuta molto. Certamente Ubisoft Montpellier ha dovuto sopperire alle mancanze in termini di potenzialità hardware della console, e quindi non bisogna aspettarsi certamente un nuovo Battlefield 3 o Far Cry così come sono su PC, ma fra tutti i giochi per Wii U, ZombiU è quello da considerarsi più interessante in termini di dettaglio visivo, anche per via delle considerazioni tecniche fatte nel corso della recensione.

Certo il sistema di controllo risulta ostico in molte circostanze, per via dell'imprecisione del display touch screen, registrata già in diversi giochi per Wii U. Alla fine tutto ciò porta a interagire con il pennino, che durante il gameplay con ZombiU va tenuto in mano, ancorandolo sostanzialmente tra la mano stessa e il GamePad. Riporre il pennino nell'apposito alloggiamento sul GamePad vuol dire non fare in tempo ad estrarlo e complicarsi, cosi, la vita.

Il sistema di combattimento è altrettanto approssimativo, perché i combattimenti ravvicinati sono basati su modalità di intervento ripetitive e sempre sulle medesime tempistiche. Insomma, affrontato un combattimento sarà come avere affrontato tutti i combattimenti previsti dal gioco, il che rende questa componente stancante. Anche le meccaniche di shooting sono controverse, con una presenza troppo insistita della mira automatica (puntare con il controller sarebbe altrimenti molto difficile).

Nonostante questi evidenti difetti, però, ZombiU è un acquisto assolutamente obbligatorio per i nuovi acquirenti di Wii U, perché è sostanzialmente l'unico gioco che sfrutta la nuova console fin da subito. Anzi da questo punto di vista, ZombiU meriterebbe addirittura il massimo dei voti.

  • Articoli Correlati
  • Batman Arkham City: grafica HD su sistema Nintendo Batman Arkham City: grafica HD su sistema Nintendo Vediamo come Rocksteady Studios ha adattato il suo capolavoro alla nuova console di Nintendo in fatto sia di grafica che di interfacciamento. La Armoured Edition offre tutti i contenuti su Arkham City finora rilasciati e consente naturalmente di giocare attraverso il nuovo Gamepad, con gadget riprogettati per l'occorrenza. È la prima volta per Unreal Engine 3 su Wii U.
  • Nintendo Wii U alla prova del laboratorio Nintendo Wii U alla prova del laboratorio La nostra recensione di Wii U, con l'elenco delle caratteristiche tecniche della nuova console di Nintendo e del suo avveniristico GamePad. Non manca, chiaramente, il nostro "verdetto sul lancio", maturato sulle prime impressioni e sulla primissima esperienza d'uso con la console che segna mezzo passo in avanti verso la nuova generazione. All'interno i test di laboratorio, la gallery di screenshot e la videorecensione.
39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NighTGhosT19 Dicembre 2012, 15:57 #1
Ooooh la', finalmente l'articolo sulla vera killer app della novita' di casa Nintendo.

Appena arrivo a casa lo leggero' scrupolosamente e commentero' seriamente.
bronzodiriace19 Dicembre 2012, 16:51 #2
Titolo difficile ed impegnativo. Per molti versi ricorda Dark Soul.


Un vero survival horror
Karaskill19 Dicembre 2012, 17:42 #3
Davvero un ottima recensione,accurata e imparziale, ben fatto. Vorrei però aggiungere un paio di appunti in merito all'audio e ai controlli: il primo a volte è parzialmente assente, nella maggior parte dei casi quando si apre una porta (per fare un esempio, ma succede anche in altre occasioni) non si avverte il suono della stessa. Per quanto riguarda i controlli, invece, si nota un fastidioso (micro) lag dal momento dell'inclinazione della leva analogica destra (quella che comanda a visuale, per intenderci)al relativo movimento della telecamera, questo lo si può notare in particolar modo quando ci si guarda velocemente in giro e nel momento in cui si mira impugnando l'arma.
Murakami19 Dicembre 2012, 18:04 #4
Bell'articolo, il più completo che ho letto finora su questo gioco: unica pecca, avete usato l'aggettivo "interessante" un numero spropositato di volte...
NighTGhosT19 Dicembre 2012, 18:21 #5
Sg. Grasso,

i miei piu' vivi e sinceri complimenti......l'ho riletta due volte e sinceramente, non avrei mai e poi mai saputo far di meglio.

Un'OTTIMA disamina approfondita quanto basta.

Volevo solo fare due piccole precisazioni. La prima, e' che nella recensione si e' menzionato il dorsale destro per l'attivazione della scansione ambientale per la raccolta degli oggetti.....ma se non ricordo male, nella mia configurazione standard e' il dorsale sinistro.

La seconda, e' che impegnandosi (PARECCHIO) il gioco puo' esser terminato in una quantita' di ore maggiore rispetto le 15 menzionate e con UN solo sopravissuto da inizio a fine......c'e' una modalita' apposita....la Survivor.

Questa modalita' in teoria, dovrebbe anche abbassare il livello di aiuto sulla mira.......oltre che dare il Game Over se capitasse l'infezione del nostro unico sopravissuto.

Per il resto......perfetta.
Dott.Wisem19 Dicembre 2012, 18:22 #6
Senza nulla togliere al gioco in questione, ma nessuno pensa che il suo titolo sia un po' stupido?
Voglio dire, è come chiamare RUOTE un gioco di guida, o PALLONI un gioco di calcio, e così via...
PhoEniX-VooDoo19 Dicembre 2012, 18:27 #7
Originariamente inviato da: Dott.Wisem
Senza nulla togliere al gioco in questione, ma nessuno pensa che il suo titolo sia un po' stupido?
Voglio dire, è come chiamare RUOTE un gioco di guida, o PALLONI un gioco di calcio, e così via...


cheddici, c'e in più la U, non la vedi????????




























NighTGhosT19 Dicembre 2012, 18:29 #8
Originariamente inviato da: Dott.Wisem
Senza nulla togliere al gioco in questione, ma nessuno pensa che il suo titolo sia un po' stupido?
Voglio dire, è come chiamare RUOTE un gioco di guida, o PALLONI un gioco di calcio, e così via...


Concordo anche su quello....ed e' scritto anche nell'articolo.

Ti diro' di piu'....quando ho letto il nome pensai "eccalla'....Dead Rising U con nome pacchiano " ......poi ho visto che era ala fps......e mi son detto "mmmmh.....un clone di L4D o Killing Floor.....".....poi pero'...."nono.....altro che balle.......questo e' ala Condemned!! IL survival horror che aspettavo da..........7 anni........"......e ci voleva davvero Nintendo con una nuova console per farlo?

Vabbhe....a prezzo salato.....ma me lo sono goduto.
Dott.Wisem19 Dicembre 2012, 18:33 #9
Originariamente inviato da: Murakami
Bell'articolo, il più completo che ho letto finora su questo gioco: unica pecca, avete usato l'aggettivo "interessante" un numero spropositato di volte...
Mmmh... Interessante!
Dott.Wisem19 Dicembre 2012, 18:36 #10
Originariamente inviato da: NighTGhosT
Concordo anche su quello....ed e' scritto anche nell'articolo.

Ti diro' di piu'....quando ho letto il nome pensai "eccalla'....Dead Rising U con nome pacchiano " ......poi ho visto che era ala fps......e mi son detto "mmmmh.....un clone di L4D o Killing Floor.....".....poi pero'...."nono.....altro che balle.......questo e' ala Condemned!! IL survival horror che aspettavo da..........7 anni........"......e ci voleva davvero Nintendo con una nuova console per farlo?

Vabbhe....a prezzo salato.....ma me lo sono goduto.
Vabbeh, puoi consolarti pensando che una CPU Intel Core i7 3.4GHz, da sola, costa di più della Wii U.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^