Far Cry 3: una nuova dimensione del free roaming

Far Cry 3: una nuova dimensione del free roaming

Finalmente siamo in grado di dare il nostro parere definitivo sul nuovo shooter free roaming di Ubisoft Montreal. Trovate nell'articolo tutti i dettagli sulle caratteristiche di base del gioco, sul motore grafico e il multiplayer competitivo, oltre che il videoarticolo e una gallery di screenshot basati sulla versione PC di Far Cry 3.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
UbisoftFar Cry
 

Alice nel Paese delle Meraviglie

Il giocatore può sempre decidere come agire, se in maniera accorta o se usare la forza bruta e fare ricorso alle armi di cui dispone, le quali sono migliorabili e personalizzabili nel single player come nel multiplayer. Ha a disposizione una serie di strumenti, infatti, che gli consentono di agire sempre con cognizione di causa in modo stealth. Ad esempio ha dei notificatori visivi che gli suggeriscono la posizione dalla quale sta per essere rilevato ed attaccato. Man mano che l'indicatore si riempe le probabilità di essere visti dalla guardia aumentano. I percorsi delle guardie, infatti, sono già conosciuti dal sistema, perché chiaramente sono costruiti su routine di intelligenza artificiale preconfezionate. E quindi il sistema stesso è in grado di dirci con qualche istante di anticipo cosa succederà entro breve tempo in funzione dei nostri movimenti e di quelli del nemico.

Jason, poi, è dotato di una macchina fotografica che, una volta puntata sui nemici, ne rileva l'equipaggiamento che stanno utilizzando, oltre a marcarli, a segnarne la posizione e a seguirne gli spostamenti. Quando si attacca un nuovo insediamento, insomma, bisogna sempre utilizzare la macchina per avere una chiara visione di quella che è la situazione e per agire con congizione di causa nelle battute successive della missione, quando serve aggirare i nemici e coglierli alle spalle, il tutto senza farsi vedere.

Il protagonista, poi, è anche dotato di un coltello, grazie al quale può attaccare le guardie alle spalle. Compie uno scatto molto energico, che gli consente di risparmiare diversi metri e di trovarsi subito a ridosso della sua vittima. Certo, Far Cry 3 da questi punti di vista è un gioco molto permissivo. A partire da questo scatto che abbiamo appena descritto: se fosse servito avvicinarsi di più, insomma, sarebbero aumentate considerevolmente le probabilità di essere scoperti.

Anche il sistema di notifica è fin troppo d'aiuto per il giocatore, visto che ha sempre molto tempo, a meno che non si sbagli in maniera troppo netta, per capire se gli avversari stanno per rilevarlo. Inoltre, anche senza medikit, ci si può sempre curare, premendo sull'apposito tasto. Nelle battute avanzate della campagna, poi, quando si saranno sbloccate le relative abilità, questa azione curerà in un solo istante più di una delle barrette in cui sono suddivise le risorse vitali del protagonista.

Tutto questo perché Ubisoft Montreal vuole principalmente creare un'esperienza di gioco fluida. Far Cry 3 ha alcuni degli elementi di gioco dei titoli stealth come Hitman Absolution, ma innanzitutto rimane uno sparatutto in prima persona e un gioco d'azione. Si può agire in maniera stealth, ma in molti altri casi bisogna per forza di cose sparare all'impazzata e produrre grande devastazione. Dopo aver completato il single player di Far Cry 3, possiamo dire che a nostro modo di vedere le cose Ubisoft Montreal ha raggiunto equilibri ottimali da questo punto di vista.

Certo, c'è chi potrebbe gradire un'avventura maggiormente tattica e, appunto, stealth. E infatti molti hanno richiesto la possibilità di disabilitare completamente l'HUD, che chiaramente dà un grande aiuto nella maggior parte delle occasioni. Ubisoft Montreal ha detto che accontenterà questa richiesta e rilascerà una patch che permetterà di disablitare l'HUD, un po' come avviene nello stesso Hitman Absolution.

La grandezza della mappa di gioco, poi, porta i giocatori a utilizzare dei veicoli per gli spostamenti. In Far Cry 3 ci sono tanti tipi di veicoli differenti: si va da utilitarie che ricordano delle vecchie Golf a jeep, da camion a imbarcazioni, da elicotteri a deltaplani, e così via. Ogni veicolo ha un tipo di comportamento realistico, e ciascuno di loro è diverso dagli altri. Soprattutto le collisioni tra veicolo e mondo di gioco sono convincenti, rendendo gli spostamenti divertenti, come capita per il resto delle meccaniche di gioco di Far Cry 3. Inoltre, i percorsi da fare, che spesso prevedono stradine di montagna che si inerpicano verso l'alto o anguste strade che penetrano nella giungla, rendono la guida sempre appagante, richiedendo concentrazione al giocatore.

 
^