Hitman Absolution: tu hai una coscienza, lui no

Hitman Absolution: tu hai una coscienza, lui no

Il mix action-puzzle-stealth-shooter (e perdonatemi il lungo elenco definitorio, ma è proprio così!) tipico della saga di Hitman, sta per tornare. In un’incarnazione che sembra avere tutte le carte in regola per essere una pietra miliare della serie.

di Stefano Carnevali pubblicato il nel canale Videogames
 

Rigiocabilità competitiva

Come la carne al fuoco non fosse già sufficientemente varia, IO Interactive ha deciso di graziare i giocatori con una sorta di modalità competitiva online. Essa si chiamerà ‘Contracts’ e consentirà a ogni utente la creazione di sottomissioni, da condividere con la community. Vere e proprie sfide, insomma, che verranno anche scremate e censite dalla stessa IO.

Di fatto, giocando la campagna, ogni utente potrà attivare un contratto durante il livello. Quando ciò avverrà, il gioco memorizzerà le sue mosse e, alla fine, salverà le condizioni della missione: chi è la vittima (e potrà esserlo qualsiasi PNG incontrato, fino a un massimo di tre per ogni contratto), in che modo sarà stata uccisa e che travestimento 47 indossava. Verrà anche fissato il tempo impiegato per completare la sfida. Ogni altro giocatore del mondo, potrà quindi provare a imitarci (o a fare meglio) nella missione da noi creata. Il tutto regalerà crediti, utili per arricchire l’arsenale di 47: siamo di fronte a un vero e proprio editor in-game.

Una riflessione a parte merita la gestione della difficoltà, visto che IO Interactive ha pensato di rendere il suo gioco affrontabile sia dal giocatore più distratto sia da chi ha grande esperienza con gli stealth game. Ci saranno ben cinque livelli di difficoltà, mentre al più difficile bisognerà giocare addirittura senza interfaccia. Da questi primi test, abbiamo avuto modo di capire quanto in realtà sia importante l’interfaccia in Hitman Absolution, per cui giocare alla cieca sarà una sfida non indifferente, probabilmente affrontabile solo da coloro che hanno giocato più volte nelle modalità tradizionali. Altri dettagli sui livelli di difficoltà si trovano qui.

‘Absolution’, insomma, ha tutte le carte in regola per essere protagonista. Attendere il ritorno di Agente 47, dopo aver assaggiato la qualità della sua prossima avventura, è davvero difficile. Tutto sembra al proprio posto: si spara, si creano diversivi, ci si nasconde, ci si traveste. La varietà è assicurata, la creatività – attraverso un maggior controllo della situazione – incoraggiata. Anche la trama, con la promessa di un 47 più caratterizzato, sembra garantire sviluppi interessanti.

Non ci resta che attendere il 20 novembre, quando Hitman Absolution sarà disponibile nei formati PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SingWolf15 Ottobre 2012, 13:28 #1
mi sa che questo sarà un capolavoro!
Freisar15 Ottobre 2012, 14:09 #2
Spero rilascino i requisiti cosi so se prenderlo per pc o 360.
Cmq non vedo l'ora.
Futura1215 Ottobre 2012, 14:37 #3
Vorrei tanto riassaporare l'Hitman di una volta...Hitman 2: Silent Assasin era un gioco eccezzionale e che purtroppo non ha mai visto un seguito adeguato...
ThePonz15 Ottobre 2012, 14:42 #4
secondo me, sarà uno dei titoli meritevolmente in lizza per il titolo di GOTY di quest'anno
cadmoz15 Ottobre 2012, 14:47 #5
mmmh, brutte notizie per il mio portafoglio... sto iniziando a prenderlo seriamente in considerazione... sembra veramente un buon prodotto.
bobby1015 Ottobre 2012, 15:15 #6
Mi attira molto ma spero che il sistema dei salvataggi sia migliore di Blood Money che tra l'altro devo ancora finire.

Ah per tutti quello che giocano a Hitman stile Doom notate come nelle foto l'agente è sempre nascosto capito? nascosto



NoX8315 Ottobre 2012, 16:25 #7
Lo aspetto con ansiaaaaaaa
fukka7515 Ottobre 2012, 17:04 #8
L’impegno di IO nel creare il nuovo mondo di gioco è stato imponente. Basti pensare che, per ‘scrivere’ ‘Absolution’, è stato necessario programmare un nuovo motore grafico (il Glacier 2)

Ci mancava pure che usassero lo stesso engine di 6 anni fa
Krusty9315 Ottobre 2012, 17:56 #9
Originariamente inviato da: Futura12
Vorrei tanto riassaporare l'Hitman di una volta...Hitman 2: Silent Assasin era un gioco eccezionale e che purtroppo non ha mai visto un seguito adeguato...


Dici di no? Imho il migliore è Blood Money anche se Silent Assassin è molto ma molto più difficile da fare come "Assassino Silenzioso".
E lo stesso Contracts che con una trama comunque stilizzata, conquista e avvolge con un'atmosfera cupa, mai vista in un altro Hitman (il 2 ha davvero poco di cupo e a pensare che il personaggio è veramente "dark".

Originariamente inviato da: bobby10
Mi attira molto ma spero che il sistema dei salvataggi sia migliore di Blood Money che tra l'altro devo ancora finire.

Ah per tutti quello che giocano a Hitman stile Doom notate come nelle foto l'agente è sempre nascosto capito? nascosto


In che senso migliore? Tutti gli Hitman hanno avuto sempre il solito sistema ed è piaciuto a molti visto che non l'han mai cambiato. Anzi, è giusto cosi. C'è solo una cosa ridicola: se provi a salvare e ti dice "non puoi salvare in questo momento", basta fare due passi in avanti o indietro per salvare Non è un bug, ma son cose volute dagli sviluppatori


Comunque da acquistare al D1, il gioco dell'anno.


Oggi in libreria ho visto questo libro: Hitman Damnation

Qualcuno l'ha letto? Ne vale la pena? C'entra con la storia del gioco oppure è una storia a se stante?
Reevy15 Ottobre 2012, 19:31 #10
Ho finito tutte le missioni di tutti i 4 hitman in modalità assasino silenzioso, iniliero a lucidare la mia silverballers silenziosa ed il mio cavo di fibra (in hitman 1 non ci sono i gradi di giudizio)
http://www.youtube.com/Reevy89
Spero solo che regga il mio pc cessoso di 4 anni fa,anche se dubito fortementes

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^