Recensione Dishonored: finisci la storia senza uccidere nessuno

Recensione Dishonored: finisci la storia senza uccidere nessuno

La nuova IP di Arkane Studios in questi mesi è stata sotto i riflettori e ha affascinato per quanto di buono sembrava poter offrire. Dopo aver analizzato approfonditamente il gioco possiamo affermare con sicurezza che Dishonored costituisce una delle più liete sorprese di questo 2012. Merito di meccaniche stealth ben realizzate, di una grande levatura artistica delle ambientazioni e di una trama dagli esiti non banali.

di Davide Spotti pubblicato il nel canale Videogames
 

Conclusioni

Dishonored convince anche al di là delle pur lusinghiere aspettative della vigilia. Arkane Studios ha saputo osare nel mettere in scena un titolo che dispone di carisma e di tratti peculiari che di fatto lo differenziano da qualunque altro prodotto presente in questo momento sul mercato.

Le meccaniche stealth sono ottimamente bilanciate e si dispiegano in un crescendo che invoglia a proseguire la campagna e a vedere quali insidie si nascondano nella missione successiva.

La longevità si attesta su buoni livelli se consideriamo che per completare il gioco una prima volta sono necessarie all’incirca tra le 15 e le 20 ore di gioco, a seconda di quale sia l’approccio che si è adottato e delle doti elusive del giocatore stesso. La quantità di ore può essere tranquillamente raddoppiata in funzione del fatto che il Chaos System permette il raggiungimento di due finali alternativi.

La trama evolve in continuazione e alcuni colpi di scena garantiscono un adeguato cambio di ritmo alle vicende, lasciando comunque alcune domande aperte, in particolare riguardo alla natura e alla provenienza dell’Esterno.

Chiude il quadro la componente visiva e artistica, già sviscerata nel dettaglio, che dimostra - come avrete modo di rendervi conto - quanto possa essere relativa la mera potenza grafica, senza alle spalle un’adeguata ricerca e scelte davvero competenti.

  • Articoli Correlati
  • Dishonored: steampunk in stile Half-Life 2 Dishonored: steampunk in stile Half-Life 2 Dopo una nuova presentazione hands-off dell'atteso action stealth di chi ha fatto Dark Messiah of Might and Magic e Arx Fatalis, possiamo esprimere delle prime sensazioni. Dishonored si contraddistingue principalmente per il suo scenario steampunk, sullo stile di Half-Life 2, e per l'ambientazione vittoriana e neo-rinascimentale. La presentazione, chiaramente, è stata a Londra.
26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Max_R08 Ottobre 2012, 10:12 #1
Ottima recensione, penso che potrò trovarmici d'accordo una volta giocato il titolo!
Goofy Goober08 Ottobre 2012, 11:27 #2
peccato per lo steath, stile che aborro totalmente, se avessi potuto affrontare il gioco con uno stile più ignorante della serie "datemi una gatling gun e spiano tutto" lo avrei provato volentieri.
Max_R08 Ottobre 2012, 11:32 #3
Originariamente inviato da: Goofy Goober
peccato per lo steath, stile che aborro totalmente, se avessi potuto affrontare il gioco con uno stile più ignorante della serie "datemi una gatling gun e spiano tutto" lo avrei provato volentieri.
Forse abbassando la difficoltà, non escludo si possa. Certo però che l'esperienza ne andrebbe a perdere.
SinapsiTXT08 Ottobre 2012, 11:58 #4
Originariamente inviato da: Goofy Goober
peccato per lo steath, stile che aborro totalmente, se avessi potuto affrontare il gioco con uno stile più ignorante della serie "datemi una gatling gun e spiano tutto" lo avrei provato volentieri.


In pratica non hai mai giocato e finito nessun Hitman?!?

Scherzi a parte si sa qualcuno se sono previsti futuri DLC? Ormai acquisto soltanto titoli dove non sono previsti dlc futuri a pagamento o in alternativa aspetto l'uscita del pacchetto completo (goty o ultimate che sia).
jackslater08 Ottobre 2012, 12:34 #5
Cioè un mix tra HL2 e Bioshock in salsa stealth?
Sento odore di capolavoro, non vorrei sbagliarmi però.
Goofy Goober08 Ottobre 2012, 13:09 #6
Originariamente inviato da: SinapsiTXT
In pratica non hai mai giocato e finito nessun Hitman?!?


no infatti
hexaae08 Ottobre 2012, 14:20 #7
Dai creatori di quel gioiello incompreso che fu Dark Messiah non poteva che uscire un capolavoro con meccaniche di combattimento, sfruttamento degli ambienti, stealth, utilizzo degli oggetti, tecniche di corpo a corpo, sopraffine...

(Cos'è Dark Messiah? Ecco: http://www.youtube.com/results?sear...c.1.VjRKJYO9FQY )
Custode08 Ottobre 2012, 14:24 #8
Ma non hanno inserito il multiplayer!??!
Bùùù, epic fail, abbasso, boicott, WTF, scaffale, pirat, anatem, cicciopasticc!!!

Ovviamente sono ironico .
Per me Gioco Evento, di quelli che segnano la storia videoludica.
Max_R08 Ottobre 2012, 14:25 #9
Originariamente inviato da: Custode
Ma non hanno inserito il multiplayer!??!
Bùùù, epic fail, abbasso, boicott, WTF, scaffale, pirat, anatem, cicciopasticc!!!

Ovviamente sono ironico .
Per me Gioco Evento, di quelli che segnano la storia videoludica.
Mioddio me lo farete prendere al day-1
Dragon200208 Ottobre 2012, 17:42 #10
Come hanno fatto quelli di spaziogames a dire che la longevità è bassa e a finirlo in 8 ore,quando multiplayer riporta dalle 12 alle 18 e hwupgrade dalle 15 alle 20.
Misteri dei videogames.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^