Resident Evil 6: tornano paura e survival horror

Resident Evil 6: tornano paura e survival horror

Il Resident Evil “più grande della storia”. E’ questa affermazione che accompagna tutta la presentazione del sesto capitolo della celebre saga di Capcom, con sviluppatori e programmatori tutti tesi a certificare la ‘quantità’ abbondante dell’offerta di Resident Evil 6.

di Stefano Carnevali pubblicato il nel canale Videogames
Resident EvilCapcom
 

Considerazioni

La prova è stata molto limitata, per poter esprimere un giudizio completo. Le perplessità su questo RE6, però, restano: il gioco è grande e ricco di sfaccettature, ma non pare che tutta l’offerta si mantenga su elevati standard di qualità. Questo costante compromesso tra soluzioni ludiche ‘impacciate’ (da survival horror) e un impianto da action/shooter frenetico seguita a non convincere, nonostante le migliorie apportate all’odierno sistema di controllo.

Un grosso punto interrogativo resta anche a proposito delle promesse variazioni di gameplay perché, aldilà delle variazioni di atmosfera, disponibilità risorse e arsenale attivo, l’impianto di gioco non pare variare poi molto. In sostanza, si tratterà di continuare a combattere per avanzare e, soprattutto, per ottenere nuovi proiettili in grado di abbattere nuovi nemici. Da vedere se il ventilato ritorno di enigmi articolati, sarà effettivamente mantenuto.

Detto questo, il nuovo Resident Evil potrà comunque appassionare i fan della serie che hanno apprezzato il cambiamento epocale a cui quest'ultima è andata incontro con il quarto capitolo. Quel tipo di coinvolgimento, il terrore dietro l'angolo percepito in maniera diretta e la sensazione di sopravvivenza, infatti, rimangono immutati. Da segnalare qualche spettacolare sequenza su un ampio campo di battaglia: faccio riferimento per la precisione a un livello con Chris, in cui Resident Evil 6 diventa una sorta di gioco militare su larga scala. In queste circostanze, infatti, si combatte alla luce del sole, a fianco del proprio team d'assalto e contro un esercito piuttosto folto che fronteggia la propria squadra. Non mancano i mostri mutati dal virus, anche di ingenti dimensioni, a rendere il tutto ancora più spettacolare.

I mostri sono in grado di interagire con gli ambienti, distruggendone alcune parti, con un rapporto quindi diretto con la fisica dinamica che sta alla base del motore MT Framework. Ma il fulcro del gameplay, anche in caso di azioni concitate come questa, rimane la preservazione dei proiettili: centellinarli è infatti importante in tutte le fasi delle campagne di gioco. Se non si vogliono sprecare proiettili, poi, si può combattere corpo a corpo. Capcom ha preparato nuovi equilibri di gioco per questa componente, con nuove animazioni e inquadrature cinematografiche che seguono l'azione. Non bisogna esaurire la barra della stamina, perché in caso contrario i colpi del personaggio diventano fiacchi, e svanisce l'opportunità di fare del male al nemico.

Dal punto di vista tecnologico, infine, non possiamo dire di essere rimasti particolarmente impressionati. Il poco visto è buono e nulla più. Con un’apparente e decisa differenza qualitativa da campagna a campagna.

Resident Evil 6 uscirà il 2 ottobre nei formati PlayStation 3 e Xbox 360. Come ci ha detto Yoshi-san, il leggendario producer di Resident Evil, nell'intervista che ritrovate nella prima pagina dell'articolo, la versione PC rimane in sviluppo, ma per il momento Capcom non ne comunica la data di rilascio (potrebbe comunque slittare anche al 2013).

Proprio in queste ore, infine, diventa disponibile su Xbox Live la seconda demo di Resident Evil 6.

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ERRYNOS18 Settembre 2012, 17:16 #1
Bah..non mi ispira molto..magari lo prenderò per pc..
predator8718 Settembre 2012, 18:22 #2
Il più grande resident evil di tutti i tempi è il primo. seguito dal secondo, dal terzo e dal code veronica. il resto è fuffa. (imho)
Consiglio18 Settembre 2012, 18:51 #3
Quoto ma, ormai, non è una novità. Qualunque saga cade sempre più nel commerciale, dopo il primo episodio...

In ogni caso, lo prenderò per PC...quando uscirà...
Fabiaccio18 Settembre 2012, 19:15 #4
non per rompere le palle (in fin dei conti fate un pò come vi pare) ma perchè vi ostinate a "prendere la versione pc" di resident evil?
Quando storicamente non ne han mai fatto un porting decente (peraltro dopo aver aspettato mesi/anni)?
Detto questo: la preview non mi pare malvagia (certo parlare di "survival horror"...) almeno stando a quello che c'è scritto nella notizia in link.
Può darsi ci scappi un day-one (devo semplicemente convincermi) o più facilmente "month-one"
Per console chiaramente, in questo caso 360
predator8718 Settembre 2012, 19:19 #5
Originariamente inviato da: Fabiaccio
non per rompere le palle (in fin dei conti fate un pò come vi pare) ma perchè vi ostinate a "prendere la versione pc" di resident evil?
Quando storicamente non ne han mai fatto un porting decente (peraltro dopo aver aspettato mesi/anni)?
Detto questo: la preview non mi pare malvagia (certo parlare di "survival horror"...) almeno stando a quello che c'è scritto nella notizia in link.
Può darsi ci scappi un day-one (devo semplicemente convincermi) o più facilmente "month-one"
Per console chiaramente, in questo caso 360


o chi si vede

Quoto comunque.. Mi ricordo il 4 sul pc, era pietoso, si vedeva meglio sul gamecube..
Consiglio18 Settembre 2012, 19:24 #6
Beh veramente il 5 per pc, è fatto molto bene...così come l'ultimo uscito (che va beh è brutto proprio di per se).
Fabiaccio18 Settembre 2012, 19:24 #7
Originariamente inviato da: predator87
o chi si vede

Quoto comunque.. Mi ricordo il 4 sul pc, era pietoso, si vedeva meglio sul gamecube..


beh dove c'è resident evil o dreamcast facile che mi trovi
Ora ti mando un privato
squigly18 Settembre 2012, 22:37 #8

resident evil

il migliore secondo me e stato il quanto dannare mi ha fatto nel cercare la chiave della zona del laboratorio segreto
squigly18 Settembre 2012, 22:38 #9

resident evil


il migliore secondo me e stato il primo capitolo quanto dannare mi ha fatto nel cercare la chiave della zona del laboratorio segreto
flapane18 Settembre 2012, 23:46 #10
Sarei contento solo se rimasterizzassero, con un nuovo motore grafico, l'1 ed il 2.
Il resto, per me, è stata quasi spazzatura, ed anche col 6 mi sembra ci si sia volutamente discostati troppo dallo spirito iniziale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^