FarmVille 2: torna il Re del casual gaming

FarmVille 2: torna il Re del casual gaming

Tante novità per gli appasionati di gaming su social network, anzi un restyling pressoché totale rispetto al gioco originale. Le introduzioni più importanti? Localizzazione in 16 lingue, tra cui l'italiano, e nuova grafica tridimensionale. È subito giocabile.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

In italiano

Un'altra novità decisamente rilevante è che FarmVille 2 è finalmente tradotto in 16 lingue, italiano compreso, con localizzazioni disponibili già al lancio. Chi ha giocato il primo capitolo esclamerà un "finalmente!", visto che la mancata localizzazione nella nostra lingua era uno dei principali limiti di quel gioco, costringendo tutti a giocare in inglese. Anche questo fattore (ehm...scusate il gioco di parole!) evidenzia la crescita di FarmVille, e l'importanza che ormai ha acquisito nel panorama videoludico, visto che ormai il social game di Zynga è giocato in svariate nazioni e da persone che parlano lingue diverse. Fin dal lancio, infatti, Zynga renderà disponibile il suo nuovo gioco anche in giapponese e in coreano.

Il cuore del gioco, che regola le azioni dei giocatori, è l'acqua, che prende il posto della classica energia dei browser game. Come è noto, infatti, una volta esaurita questa risorsa, non è più possibile compiere nuove azioni nel mondo virtuale: bisogna aspettare che la risorsa torni disponibile, che degli amici ci aiutino o spendere valuta reale per accelerare la progressione in-game.

Le riserve d'acqua necessarie possono essere prelevate dai pozzi che si trovano nella propria terra, o in quelli delle fattorie degli amici. Poi l'acqua va usata per far crescere le colture, che possono essere infine vendute o date in pasto agli animali. A loro volta, gli animali producono ingredienti come latte e formaggi, oppure fertilizzante che incrementa la velocità con cui le coltivazioni diventano disponibili. I giocatori, poi, possono trasformare questi ingredienti in oggetti o cibi che possono essere venduti: si possono, ad esempio, creare delle crostate di mele che possono essere vendute a un prezzo superiore rispetto alle mele di partenza. "È tutto un ciclo virtuoso", dice LeTourneau, che cerca di spiegare l'economia che c'è alla base di FarmVille 2. "A volte, quando ci sono le condizioni, i giocatori possono creare coltivazioni gigantesche e partecipare a dei contest".

"Hai bisogno di risorse idriche per continuare a piantare", aggiunge Bagwell. "Niente in questo gioco cade dal cielo".

Per la prima volta in un gioco Zynga, inoltre, i giocatori possono interagire anche con il tasto destro del mouse, il che consente di afferrare e ruotare gli oggetti con maggiore facilità. "È tattile e vivo", dice Bagwell. "Il mondo reagisce al tocco del giocatore".

Una volta che si accumula una certa quantità di soldi, si possono comprare dei macchinari avanzati per migliorare la fattoria e automatizzare la produzione. Non manca ovviamente la possibilità di decorare l'ambiente usando oggetti speciali come nani da giardino e strutture particolari.

Zynga ha pensato anche alla parte di narrazione, introducendo il personaggio di Marie, una simpatica contadina che illustra al giocatore le caratteristiche di base di FarmVille 2. Walther Thorncroft, invece, un ingegnere in pensione che si dedica adesso alla vita rurale, spiega ai giocatori come migliorare la propria impresa agricola. Cornelius, invece, è il venditore di alimentari del luogo, che dà ai giocatori delle sfide quotidiane, richiedendo di volta in volta diversi tipi di beni, da consegnare presso la sua bottega. Le richieste di Cornelius, a detta di Zynga, si adattano allo stile di gioco di ciascuno, visto che farà delle richieste in funzione delle coltivazioni più produttive. "In realtà Cornelius guarda la fattoria, le coltivazioni che stanno crescendo più velocemente e le ricette disponibili in cucina", spiega Bagwell. "Egli fa degli ordini su cose che effettivamente si è in grado di produrre e, in cambio, offre dei fantastici premi".

Nella versione definitiva di FarmVille 2 ci sono 30 livelli, mentre lo scopo finale del gioco è raggiungere il villaggio, dal quale proviene lo stesso Cornelius, in cui diventerà possibile interagire in maniera ancora più approfondita con i vicini. Zynga evolverà FarmVille e FarmVille 2 contemporaneamente, dislocando un team dedicato su ciascuno dei progetti.

Il risultato che Zynga si è prefissata di raggiungere è una versione semplice e intuitiva di come andrebbe gestita una fattoria. Ma quella fattoria non deve essere semplicemente un "gioco da tavolo", piuttosto parte di un paesaggio più ampio che comprende sullo sfondo una community di giocatori e di amici.

"FarmVille 2 usa il suo predecessore come fonte di ispirazione", dice LeTourneau. "Con il primo FarmVille intendevamo rendere disponibile l'agricoltura virtuale per tutti, ma FarmVille 2 è il vero gioco. Il nostro obiettivo è quello di creare un ecosistema che mantenga tutti connessi. FarmVille 2 deve essere la generazione successiva, e i giocatori devono percepirlo come un mondo vivo".

FarmVille 2 è subito giocabile a questo link. Cambierà il mondo del casual gaming? Voi, ci giocherete?

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JackZR06 Settembre 2012, 11:17 #1
Ne sentivamo davvero la mancanza... -.-"
supermario06 Settembre 2012, 11:30 #2
ndo sta il promesso aumento di prestazioni dovuto all'utilizzo della gpu? l'utenza si e' decimata perche' mediamente, nelle fasi avanzate del gioco, il pc si piantava a causa della pesantezza della baracca.
tonyxx06 Settembre 2012, 11:55 #3
con questo gioco stupido e assurdo poi gli utonti credono che fare il contadino sia un gioco
DarthFeder06 Settembre 2012, 13:56 #4
Ma state scherzando? Una recensione di Farmville su Hardware Upgrade???
Mamma mia....
Raven06 Settembre 2012, 18:17 #5
Originariamente inviato da: tonyxx
con questo gioco stupido e assurdo poi gli utonti credono che fare il contadino sia un gioco


ma come... vuoi forse dirmi che i pomodori non crescono davvero in 36 ore!??!




sintopatataelettronica06 Settembre 2012, 19:30 #6
Il successo dei giochi Zynga è un segno inequivocabile che la civiltà è sull'orlo del baratro
Ryu9006 Settembre 2012, 21:19 #7
Ah beh si...già avevo 10500 richieste per Farmville adesso sento veramente la necessitò che la gente mi rompa il caxxo con questi passatempi da dementi...e ci scappa pure la rima.....
DarthFeder06 Settembre 2012, 22:09 #8
Originariamente inviato da: Ryu90
Ah beh si...già avevo 10500 richieste per Farmville adesso sento veramente la necessitò che la gente mi rompa il caxxo con questi passatempi da dementi...e ci scappa pure la rima.....


passatempi e dementi non fa rima
Altair[ITA]08 Settembre 2012, 17:29 #9


per chi si lamenta delle richieste, Facebook permette di bloccare i singoli giochi.

ne avrò bloccati una trentina.

Facebook mi serve per gli Amici e l'Università, non per giocare.


Sono sicuramente una persona odiata da Zynga

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^