Guild Wars 2: di nuovo a Tyria, sempre senza canone mensile

Guild Wars 2: di nuovo a Tyria, sempre senza canone mensile

L'annuncio della data di uscita di Guild Wars ha colto molti fan di sorpresa. Il titolo di Arenanet può essere a ragion veduta considerato come una sorta di messia videoludico: dopo tanti anni, è probabilmente l'ultima speranza per il genere mmorpg di affermare qualcosa di diverso dall'ormai vetusto, ma sempre fortemente in sella, World of Warcraft.

di Jonathan Russo pubblicato il nel canale Videogames
World of Warcraft
 

Le classi nel dettaglio

Vediamo nel dettaglio quali sono le classi di Guild Wars 2.

Warrior: il classico specialista nel corpo a corpo, il warrior di Gw2 ha una caratteristica quasi commovente rispetto ai suoi tantissimi cugini negli altri mmorpg. Non è un tank, non è concepito per prendere tante botte dandone in cambio pochissime. Anzi. Certo trattandosi di un personaggio che sta sempre in prima fila è concepito per ricevere un po' di bastonate senza morire come una mosca, ma principalmente il warrior di questo gioco nasce con lo scopo di arrivare in corpo a corpo e fare tanto, tantissimo male.



Guardian: una sorta di paladino, il guardian è il guerriero con una vocazione più difensiva. Tende a garantire molti buff e bonus per i suoi alleati e pur non essendo a sua volta un vero e proprio tank, ha un ruolo di supporto per gli alleati.







Engineer: l'ingegnere è la classica classe a distanza che sfrutta strumenti tecnologici per vari scopi. Armato di fucili e armi simili, è anche dotato di una cintura degli attrezzi che permette di sfruttare varie abilità, fornendo cure e buff al giocatore. L'engineer può ricorrere alle più classiche torrette per fare danni ai nemici o curare gli alleati.






Ranger: armato di arco, il ranger è un professionista nel combattimento dalla distanza ma il suo vero asso nella manica è il suo animale da compagnia. Ogni ranger può avere fino a 4 animali tra cui scegliere, schierandone però uno solo alla volta in combattimento.







Thief: il ladro combatte nascondendosi tra le ombre e sfruttando un ampio arsenale di trappole. A differenza di classi simili in altri giochi, il ladro di Gw2 non sfrutta tanto l'invisibilità costante quanto una serie di abilità che gli permettono di sparire e riapparire velocemente, fuggendo dai nemici e spostando il combattimento su termini più favorevoli.






Elementalista: il mago vero e proprio, sfrutta gli elementi dell'acqua, del fuoco, della terra e dell'aria. Ogni elemento garantisce abilità diverse tra cui l'elementalista può passare rapidamente, anche in battaglia. E' una classe che offre molta varietà di gioco, ma che è anche molto suscettibile ai danni e deve fare attenzione a non esporsi troppo ai pericoli.






Mesmer: maestri dell'illusione, i Mesmer combattono principalmente tentando di confondere i loro avversari. Possono creare vari tipi di illusioni di se stessi che spesso, quando distrutti, hanno effetti negativi sui nemici. Le illusioni si dividono in cloni e fantasmi, ciascuno con proprie abilità e caratteristiche.






Necromancer: evoca scheletri, succhia la vita ai nemici... il Necromancer è il maestro delle abilità relativa alla morte e alla non morte ed è molto incentrato attorno alla capacità di rubare la vita ai suoi nemici. Accumulando la vita rubata può sbloccare un'abilità, Death Shround, che lo rende temporaneamente quasi invincibile, con accesso a un nuovo pannello di abilità molto forti.




 
^