WWE '13 tra era Attitude e Gameplay Evolution 2.0

WWE '13 tra era Attitude e Gameplay Evolution 2.0

Da grande appassionato della WWE, l’appuntamento dedicato alla stampa recentemente organizzato a Milano da Thq, rivestiva per me una notevole importanza, anche perché si sarebbe potuto dare uno sguardo all’edizione 2013 della saga dedicata al wrestling.

di Stefano Carnevali pubblicato il nel canale Videogames
 

Live Events

Insomma: la presentazione di WWE ’13 non mi ha del tutto convinto. Teniamo presente che si è visto pochissimo, ma le novità ‘nude e crude’ a livello di gameplay sembrano molto poche e – per quanto visto – paiono incidere davvero poco.

Il sistema Gameplay Evolution 2.0 sembra solo una rifinitura (più fluida e precisa) del motore di lotta di WWE ’12; l’immersività promessa dal ‘motore’ Live Events è tutta da verificare, così come la maggiore reattività (coerente) del pubblico. Da segnalare, per certo, che il supporto dei suoni d’ambiente pare davvero migliorato.

Di sicuro fascino, invece, l’operazione legata alla ‘rispolverata’ dell’Era Attitude. In questo modo, al posto delle storyline giocabili (inventate e – ultimamente – tediose e poco credibili), avremo la possibilità di interagire in un grande scenario storico, che seguirà le vicende vissute dalle grandi superstar dei tardi anni ’90. Si tratta di un’idea di sicuro appeal: da un lato coinvolgerà il fan di vecchia data – che sarà sicuramente felice di vivere una (se non LA) delle epoche d’oro della WWE, dall’altro darà l’occasione al tifoso più giovane per imparare (e giocare) un po’ di storia.

Ribadisco, però, come il bilancio attuale resti deficitario: per quanto il contorno offerto da WWE ’13 risulti eccellente, manca la ‘portata principale’, almeno in apparenza. Le dinamiche ludiche, infatti, paiono ancorate a quanto visto l’anno scorso. E sarebbero, quindi, solo sufficienti.

  • Articoli Correlati
  • WWE '12: il wrestling virtuale comincia il reboot WWE '12: il wrestling virtuale comincia il reboot Thq e Yuke’s, con l’edizione di quest’anno del loro simulatore di lotta, provano a fare ‘tabula rasa’ di quanto visto sin qui. Il reboot del wrestling virtuale è cominciato.
0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^