Fifa Street: il calcetto con gli amici non è mai stato così stiloso e ... fisico

Fifa Street: il calcetto con gli amici non è mai stato così stiloso e ... fisico

Il nuovo titolo dedicato allo street soccer sorprende: è spettacolare, profondo, divertente e versatile. Il tutto ‘graziato’ da un motore fisico che, sebbene non perfetto, lascia ben sperare per Fifa 13.

di Stefano Carnevali pubblicato il nel canale Videogames
 

Introduzione

La saga degli ‘Street’, partorita da Electronic Arts – solitamente nelle vesti di EA Bigs – ha sempre avuto un fascino particolare. Le discipline sportive dotate di maggior seguito, godevano infatti di rivisitazioni ‘estreme’ ed esagerate. Nei vari NBA Street, Fifa Street e NFL Street, si potevano affrontare i rispettivi sport tramite partite caratterizzate di super tiri, atleti reali ma dalle rappresentazioni estremizzate e trick di ogni sorta, che rendessero l’interpretazione della disciplina oltre che spettacolare. Il tutto, in un’ambientazione suburbana, da strada. Molto cool e informale.

NBA Street aveva sempre guidato la ‘famiglia’ dello sport alternativo di EA. I suoi capitoli erano risultati i giochi più completi, convincenti e divertenti (non a caso, la serie cestistica era quella che aveva goduto del maggior numero di incarnazioni). Di contro, i Fifa Street erano stati i giochi meno validi del ‘canale Street’. Forse ‘snobbati’ da produttori nordamericani, forse dedicati a uno sport meno adatto alla rappresentazione ‘alternativa’, forse – semplicemente – giochi meno ispirati.

Nelle ultime stagioni, però, l’avventura degli ‘Street’ pareva conclusa: di EA Bigs e le sue rivisitazioni sportive sembravano ormai fuori mercato.

Poi la decisione di lanciare questo nuovo Fifa. E un annuncio così estemporaneo - la decisione di ‘riesumare’ un marchio che tutto sommato non aveva mai rappresentato veri successi - lasciava subodorare la presenza di un progetto di valore, di qualcosa che sarebbe valso la pena aspettare.

Fifa Street è quindi un completo reboot della serie (infatti ne azzera la numerazione) e porta la saga su standard maggiormente realistici e dotati di maggior profondità.

 
^