Street Fighter X Tekken: il grande festival del picchiaduro

Street Fighter X Tekken: il grande festival del picchiaduro

Un gioco adrenalinico e spettacolare. Accessibile ma profondo. E dotato di un roster carismatico come non mai. Se Ono-San voleva creare una pietra miliare del picchiaduro… beh: ce l’ha fatta!

di Stefano Carnevali pubblicato il nel canale Videogames
 

La maledizione di Pandora

Durante la presentazione di Street Fighter X Tekken, nell’ultimo Hands-on alla sede milanese di Halifax, Yoshinori Ono lo aveva promesso. Il nuovo gioco di Capcom, sarebbe stato una pietra miliare nella storia dei picchiaduro. Adrenalinico, spettacolare, immediato e profondo.

Un tributo per gli appassionati di vecchia data, ma anche un prodotto ‘user-friendly’, in grado di riavvicinare i videogiocatori allontanatisi dal mondo della lotta e di coinvolgere le ‘nuove leve’: gli utenti meno esperti, da poco entrati nel mondo delle console. Alla prova (completa) dei fatti, possiamo solo dire che l’eclettico Ono, ancora una volta, è stato capace di stupire.

Come da tradizione Capcom (e dei picchiaduro in generale), c’è qualcosa che muove i lottatori protagonisti. C’è un motivo per cui essi girano il mondo, dandosele di santa ragione. Questa volta, l’oggetto del desiderio è un misterioso cubo metallico, precipitato all’Antartide, assieme a un meteorite.

Mentre le autorità e la comunità scientifica si interrogano sul contenuto del cubo, qualcuno - in particolare i vertici dell'Organizzazione Shadaloo e quelli della famiglia Mishima - ha capito che l'oggetto 'spaziale' racchiude una fonte di enorme potere, in grado di rafforzare ogni combattente. A 'cascata', dopo che si sono mossi i 'colossi' del mondo della lotta, tutta la comunità dei 'fighter' si attiva e parte alla 'caccia' del cubo, ribattezzato ormai 'Vaso di Pandora'.

Ogni coppia di lottatori - perché affrontare il viaggio verso l'Antartide da soli è davvero qualcosa di complicato - avrà le proprie finalità per raggiungere il Vaso. Cosí come avrà determinati punti di forza - affiatamento - o di debolezza - screzi più o meno celati -. Ecco allora il formarsi di un roster di lottatori unico e irripetibile. Ecco l'incrocio di due universi di lotta storici. Ecco Street Fighter X Tekken.

 
^