Gotham City Impostors: ciarlatani in armi tra le strade di Gotham

Gotham City Impostors: ciarlatani in armi tra le strade di Gotham

Monolith e Warner danno alle stampe questo FPS multiplayer a squadre carico di ironia basato sul franchise di Batman: idea originale o bidone commerciale?

di Antonio Rauccio pubblicato il nel canale Videogames
 

Conclusioni

Ho voluto inserire le mie perplessità iniziali nell'articolo non a caso, per evidenziare l'approccio con cui mi sono avvicinato a questa release. Odio le operazioni puramente commerciali, e il franchise di Batman legato ad un concept del genere, era inizialmente sospetto, e a conti fatti risulta comunque un po’ forzato e sinceramente sprecato.

Ma se analizziamo oggettivamente il titolo senza pregiudizi, non si tratta di una sterile operazione spillasoldi, in quanto la proprietà intellettuale della DC Comics viene utilizzata solo come fonte d'ispirazione. In altre parole, potremmo sterilizzare il titolo dal franchise di Batman e ottenere un gioco ugualmente divertente e godibile.

Ed è proprio questo il punto: Gotham City Impostors è un FPS multiplayer cooperativo divertente e frenetico, il cui gameplay si avvale di soluzioni originali che aumentano le possibilità e le strategie di gioco. La crescita del personaggio e il vastissimo database sbloccabile per customizzare il proprio alter ego rappresentano una marcia in più, la carta che può assicurare la longevità al titolo.

Se il logo dell'uomo pipistrello vi sembra sprecato, sorvolate (c'è Batman Arkham City che gli rende giustizia). Se il nome dei Monolith è troppo ingombrante, sorvolate (il primo F.E.A.R. è molto lontano e l'attesa per Blood III continua forse invano). Se siete fan degli FPS multiplayer in cerca di qualche sapore nuovo, avvicinatevi pure a Gotham City Impostors (il prezzo budget aiuta): potrebbe sorprendervi piacevolmente. Il tutto a patto che lo sviluppatore risolva i problemi di lag e i bachi del net code, e supporti il titolo con nuove mappe e modalità di gioco. E il primo DLC sembra andare nella giusta direzione.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Baboo8529 Febbraio 2012, 15:27 #1
Non ho letto tutta la recensione, ma una cosa manca nella tabella dei voti: il fatto che costa 11 euro.

Poi ci sono altri 34 euro in 9 DLC, ma non sono obbligatori. E dalla veloce lettura che ho dato alla recensione qui direi che 11 euro sono "giusti".
gildo8829 Febbraio 2012, 16:12 #2
Monolith dove sei finita?
Glasses29 Febbraio 2012, 21:35 #3
Non è colpa di Monolith, è colpa del publisher. Warner ha un contratto per il quale ogni gioco che sfrutta il nome della licenza "Batman" deve incorporare quella merda di GfWL.

Che in questo caso affossa completamente un prodotto interessante, dato che costringe ad un matchmaking infame con attese che arrivano anche a 30 min. Di fatto, un gioco nato morto per pessime scelte manageriali la cui responsabilità grava più sul publisher che sullo sviluppatore.
tony8901 Marzo 2012, 09:04 #4
non buttate soldi in queste commercialate.
Sono giochi pensati per console sia come gameplay (matchmaking) e contenuti (dlc truffa che costano più del gioco) e convertiti copiando e incollando su pc giusto per arrotondare un po e chissene dei difetti
gildo8801 Marzo 2012, 10:32 #5
Originariamente inviato da: Glasses
Non è colpa di Monolith, è colpa del publisher. Warner ha un contratto per il quale ogni gioco che sfrutta il nome della licenza "Batman" deve incorporare quella merda di GfWL.

Che in questo caso affossa completamente un prodotto interessante, dato che costringe ad un matchmaking infame con attese che arrivano anche a 30 min. Di fatto, un gioco nato morto per pessime scelte manageriali la cui responsabilità grava più sul publisher che sullo sviluppatore.


Si, giusto quello che dici, però è innegabile quanto sia caduta in basso Monolith negli ultimi anni. Stiamo parlando di una software house, che ha sempre innovato, sopratutto in ambito grafico... Ora è agghiacciante vedere che gli stessi autori di Shogo, No one lives forever e di Fear, fanno un gioco del genere
Sembrano intappolati in una sorta di limbo, dal quale non vogliono proprio uscire.
Dreammaker2101 Marzo 2012, 11:39 #6
Da quanto ho capito dalle varie recensioni e commenti, il titolo è fortemente deludente. Meglio così, così imparano.......
Glasses01 Marzo 2012, 14:30 #7
guardate che questo gioco in sé non è orrendo, imo è meglio di un Killing Floor qualsiasi, e con un po' di attenzione e di lungimiranza manageriale avrebbe potuto essere una piccola hit. Così com'è è solo l'ennesima dimostrazione che GfWL è in grado da solo di ammazzare qualunque gioco, e va boycottato nella speranza di farlo sparire una buona volta per tutte. Ormai solo Capcom e Warner lo usano ancora, anche 2K sembra averlo mollato.
tony8901 Marzo 2012, 15:10 #8
Originariamente inviato da: Glasses
guardate che questo gioco in sé non è orrendo, imo è meglio di un Killing Floor qualsiasi, e con un po' di attenzione e di lungimiranza manageriale avrebbe potuto essere una piccola hit. Così com'è è solo l'ennesima dimostrazione che GfWL è in grado da solo di ammazzare qualunque gioco, e va boycottato nella speranza di farlo sparire una buona volta per tutte. Ormai solo Capcom e Warner lo usano ancora, anche 2K sembra averlo mollato.


ti consiglio di giocarti veramente Killing Floor perchè a quanto pare non lo conosci molto bene, altro che questo giochetto.
Glasses01 Marzo 2012, 18:13 #9
Originariamente inviato da: tony89
ti consiglio di giocarti veramente Killing Floor perchè a quanto pare non lo conosci molto bene, altro che questo giochetto.


adoro questi commenti

ho solo 300+ ore e posseggo il gioco da un mese prima che uscisse...
se non venisse costantemente aggiornato sarebbe già caduto nel dimenticatoio da un pezzo viste le meccaniche elementari. Ma Tripwire è sveglia, ha usato Steamworks, ha dato mano libera ai modders, ha puntato tutto sul supporto post vendita, e questo è bastato a dare il successo a un gioco che è fondamentalmente un wave survival. Idea debole ma ottime scelte manageriali. Mentre nel caso del "giochino" qui presente come lo chiami tu, ci sono alcune buone idee e il gioco è un po' un mash tra TF2 e COD. Purtroppo è tutto il resto a fare acqua.
iNsSs08 Marzo 2012, 21:17 #10
Io lho trovato molto divertente. Pero è ovvio che per un gioco solo multiplayer le linee scandalo italiane nn aiutano

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^