I migliori videogiochi del 2011: la parola ai lettori

I migliori videogiochi del 2011: la parola ai lettori

Anche quest'anno Hardware Upgrade e Gamemag offrono la classica dei migliori giochi dell'anno precedente, scelti dai lettori. Si parte dalla decima posizione e si risale fino al gioco vincitore.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

1a posizione

The Elder Scrolls V Skyrim

Produttore: Bethesda Softworks
Sviluppatore: Bethesda Game Studios
Piattaforma: PC, PlayStation 3, Xbox 360
Rilascio: novembre
Percentuale di voti conseguita: 25,95%

Non c'è niente da fare: neanche Battlefield 3 è riuscito a contrastare il fenomeno Skyrim. È sicuramente il gioco più discusso del 2011, nel bene e nel male, ed è sicuramente un prodotto che amplia alcuni dei concetti classici del mondo dei videogiochi, principalmente in fatto di free roaming. La nostra classifica, quindi, viene vinta per la quarta volta su sei da un gioco di ruolo, mentre il team Bethesda Game Studios si accaparra per la seconda volta il premio del migliore gioco dell'anno dopo aver vinto nel 2008 con Fallout 3. Infine, Skyrim è il gioco che ha ottenuto la percentuale di voti più alta in tutta la storia del sondaggio, superando Call of Duty 4 Modern Warfare che nel 2007 ottenne il 25,59% dei voti.

Elder Scrolls, arrivato al quinto capitolo, offre un gameplay maggiormente dinamico, migliore interazione con il mondo di gioco e un mondo di gioco estremamente ampio in cui il giocatore è libero di muoversi ma contemporaneamente guidato verso la sua destinazione. È probabilmente questo l'elemento vincente di Skyrim: nonostante l'enormità del mondo di gioco il senso dell'avventura rimane sempre evidente al giocatore, che può decidere in ogni momento con cognizione di causa qual è la prossima mossa da fare. Il tutto all'interno di ambientazioni spettacolari, artistiche ed evocative.

Il quinto capitolo di Elder Scrolls è ambientato duecento anni dopo gli eventi di Oblivion, nella fredda regione che dà nome al gioco, che si trova nella parte settendrionale di Tamriel, a est di Morrowind. Le dimensioni di questa sono più o meno le stesse di Cyrodill. Nel paese è scoppiata una guerra civile dopo l'assassinio del suo re. Allo stesso tempo il dio Alduin, che assume la forma di un drago enorme, nasce per distruggere il mondo. Il giocatore è l'ultimo vivente dei Sangue di Drago, e deve respingere Alduin per salvare Skyrim da una distruzione certa.

Nelle prime battute del gioco, si potrà scegliere se aiutare Impero o ribelli, con ripercussioni nei rapporti sulle fazioni rivali. Ci sono infatti diverse fazioni insediate in varie parti del mondo, e ognuna di esse ha una sede. La guerra civile provocata da queste fazioni produce degli effetti evidenti sul mondo di gioco, che va sempre più verso il disfacimento.

Il modo di interfacciarsi con l'avventura è diverso: la nuova tecnologia Creation Engine è, infatti, in grado di dare un tipo di esperienza di gioco inedito proprio negli elementi basilari come il semplice spostamento. Tutto è più fluido e veloce rispetto a Oblivion. I combattimenti sono assolutamente più dinamici anche perché accadono dei fatti imprevedibili in funzione dell'uso delle armi e dell'interazione con gli scenari. Inoltre, il nuovo sistema di animazioni consente ai personaggi non giocanti di svolgere altre mansioni mentre il giocatore è impegnato nell'esplorazione e non ci sono più fastidiosi cambi di inquadratura quando si inizia una discussione con un Npc. Insomma, da questo punto di vista c'è una ripulitura di proporzioni non indifferenti, che renderà l'esperienza di gioco di gran lunga più piacevole.

La gestione di armi ed equipaggiamento è sensibilmente differente rispetto alla tradizione e molto più immediata. Il giocatore può quindi decidere di mettere un'arma nella mano destra e uno scudo in quella sinistra, oppure un'arma nella mano destra e una magia nella sinistra, oppure due magie diverse o, ancora, due magie uguali, rinnovando l'efficacia di quella spell. Le combinazioni sono tantissime e il giocatore ha grande libertà di specializzazione, di stile di gioco e di miglioramento dell'esperienza, in virtù del nuovo sistema di livellamento, che premia lo specializzarsi in un determinato tipo di attacco. Bethesda ha rivisto anche l'anima ruolistica di Skyrim inserendo un sistema di gestione dei talenti ad albero. Tutte le abilità influenzano il leveling e più alta è un'abilità e più spinge verso il successivo livello di esperienza. Bethesda ha poi introdotto un sistema di magie ancora più potenti di quelle tradizionali, ovvero i cosiddetti urli dei draghi. Dovahkiin è in grado di apprendere gli antichi urli dei draghi incisi su pareti magiche disseminate nel mondo di gioco. Dopo aver ucciso un drago, può anche impossessarsi della sua anima, il che gli consente di sprigionare l'urlo. Ogni urlo si compone di tre parole: solo se le apprende tutte, Sangue di Drago è in grado di usare l'urlo nel massimo del suo potere.

  • Articoli Correlati
  • I migliori videogiochi del 2010: la parola ai lettori I migliori videogiochi del 2010: la parola ai lettori Un sondaggio sul nostro forum ha decretato i migliori titoli del 2010. Ne è venuta fuori così una classifica comprendente giochi per tutte le piattaforme di nuova generazione e per PC. Si procede dalla decima posizione fino alla prima.
  • I migliori videogiochi del 2009: la parola ai lettori I migliori videogiochi del 2009: la parola ai lettori Un sondaggio sul nostro forum ha decretato i migliori titoli del 2009. Ne è venuta fuori così una classifica comprendente giochi per tutte le piattaforme di nuova generazione e per PC. Si procede dalla decima posizione fino alla prima.
  • I migliori videogiochi del 2008: la parola ai lettori I migliori videogiochi del 2008: la parola ai lettori Un sondaggio sul nostro forum ha decretato i migliori titoli del 2008. Ne è venuta fuori così una classifica comprendente giochi per tutte le piattaforme di nuova generazione e per PC. Si procede dalla decima posizione fino alla prima.
102 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Maxen24 Gennaio 2012, 15:06 #1
Il miglior gioco del 2011 è Xenoblade per Wii.. altro che Skyrim!!!
niciz24 Gennaio 2012, 15:13 #2
Indubbiamente hanno vinto i migliori.. crysis meritava qualcosa in più.. call of duty qualcosa in meno.. contando che è lo stesso gioco che ha vinto nel 2007
skadex24 Gennaio 2012, 15:16 #3
Per i redattori dubito che nel 2010 abbia vinto mass effect 3 (prima tabella nell'introduzione) , è una serie futuristica ma i viaggi nel tempo ancora non ci sono
Giant Lizard24 Gennaio 2012, 15:17 #4
penso ci sia un errore nella lista dei precedenti vincitori del sondaggio, nella prima pagina ("introduzione" ): è segnato come vincitore del 2010, Mass Effect 3, che però non è ancora uscito. Presumo fosse Mass Effect 2 :P
pWi24 Gennaio 2012, 15:32 #5
Si, scusate chiaramente è Mass Effect 2 Ho corretto.

Grazie per la segnalazione
TheDarkMelon24 Gennaio 2012, 15:33 #6
non capiso come COD sia finito nei primi 10!! O.o
__miche__24 Gennaio 2012, 15:49 #7
il commento sul gioco di batman parla solo di gameplay (che è ben sviluppato) tralasciando quelli che secondo me sono gli elementi di base che rendono questo gioco un ottimo prodotto: l'epicità della narrazione e la caratterizzazione dei personaggi.
è una delle migliori interpretazioni dell'universo di batman, secondo me
ndrmcchtt49124 Gennaio 2012, 15:53 #8
Il miglior videogioco del 2011 non è in classifica
Jeetkundo24 Gennaio 2012, 16:01 #9
Dal mio punto di vista giochi come Crysis e Deus Ex meritavano di esser posizionati davanti ad AC Revelations. Batman meritava qualche gradino in più, Portal uno in meno forse. Skyrim infine non meritava il primo posto, la versione liscia pc lasciava parecchio a desiderare, in pratica è stato un prodotto molto buono patchato per bene dalla community Pc. Al primo posto però nn metterei nemmeno Bf3.
ghiltanas24 Gennaio 2012, 16:02 #10
A bè, se skyrim su un sito come questo viene considerato il miglior gioco del 2011, faccio bene ad abbandonare il pc e dedicarmi al gaming sull'ipod

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^