Videogiochi: cosa aspettarsi dal 2012 - Seconda parte

Videogiochi: cosa aspettarsi dal 2012 - Seconda parte

Continuiamo il nostro percorso fra i titoli più attesi del 2012 con questa seconda e ultima parte. Analizziamo, tra gli altri, Aliens Colonial Marines, Grand Theft Auto V, The Last Guardian, Max Payne 3, Guild Wars 2 e Tomb Raider.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Grand Theft Auto
 

Counter-Strike Global Offensive (PC, Mac, PS3, 360)

Counter-Strike GO è il quarto capitolo della popolare serie di sparatutto multiplayer, attualmente in fase di sviluppo presso Valve e Hidden Path Entertainment, che avevano già lavorato insieme per Counter-Strike Source. Il gioco verrà rilasciato nei formati Microsoft Windows, Mac OS X, Xbox 360 via Xbox Live Arcade e PlayStation 3 via PlayStation Network nella prima parte del 2012.

Ci saranno contenuti provienenti dalle precedenti versioni di Counter-Strike, ma anche mappe, modalità di gioco e personaggi completamente nuovi. Valve sta pensando a una nuova struttura di classifiche e di matchmaking oltre che al gioco cross-platform tra utenti Windows, Mac e PlayStation 3. In quest'ultimo caso i giocatori potranno scegliere fra tre differenti tipi di interfacciamento: con controller DualShock 3, con PlayStation Move o con mouse e tastiera USB.

Come per le precedenti installazioni, Counter-Strike GO è uno sparatutto multiplayer basato sul raggiungimento di obiettivi. I giocatori possono scegliere se schierarsi fra i terroristi o fra gli anti-terroristi. Fra i vari obiettivi, ad esempio, nelle cosiddette demolition map, spesso abbreviate con la sigla "de", al team dei terroristi viene consegnato un ordigno che deve essere collocato e armato presso una posizione designata. La squadra di anti-terroristi, invece, deve impedire ai terroristi di raggiungere la posizione e disinnescare la bomba nel caso venga installata.

Oltre alle classiche modalità di demolizione e liberazione degli ostaggi, CS GO introdurrà la nuova modalità Arsenal. All'interno di Arsenal, ispirata dalla mod Gun Game di Counter-Strike Source, ci saranno due differenti tipologie di gioco: Arsenal Arms Race e Arsenal Demolition.

In base alle performance nei match multiplayer, inoltre, i giocatori acquisiranno denaro spendibile alla fine di ogni round di gioco nell'acquisto di nuove armi ed equipaggiamento. Si può anche perdere denaro nel caso si compiano azioni negative, come può essere l'uccisione di un compagno di squadra.

Ci saranno nuove armi e nuovi elementi di equipaggiamento. Tra queste una pesante machine gun, nuove pistole e un nuovo shotgun, oltre che molotov e nuovi tipi di granata. Le prime, che hanno un costo alto, di 850 dollari, possono essere usate per rallentare gli avversari e fare danni ad area. Le "decoy granades" invece emettono un suono che dà l'illusione che ci sia un giocatore nei dintorni, e possono essere quindi usate all'interno di nuovi tipi di strategia.

Valve, infine, promette animazioni, fisica e grafica migliorate rispetto ai precedenti giochi basati su Source Engine.

 
^