Videogiochi: cosa aspettarsi dal 2012 - Prima parte

Videogiochi: cosa aspettarsi dal 2012 - Prima parte

I titoli più importanti dell'anno appena entrato. Le caratteristiche, i dettagli tecnici e le aspettative sui 32 videogiochi più promettenti tra quelli che saranno rilasciati nel 2012. Si parla, tra gli altri, di BioShock Infinite, Diablo III, Hitman Absolution, Syndicate, Mass Effect 3, Prey 2, Risen 2, Halo 4.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Diablo
 

Soul Calibur V (PS3, 360)

In Soul Calibur V ci sono nuovi personaggi e quelli provenienti dal quarto capitolo sono stati rifatti e inseriti nei nuovi equilibri di gioco, oltre che essere più accessibili per i neofiti.

Il sistema di combattimento risulta altresì modificato, visto che adesso è più veloce e dinamico. Ci sono nuove mosse veloci, che prevedono ad esempio di prendere l'avversario alle spalle. Nei due angoli in alto ci sono due meter, ognuno per ciascun combattente. Se si riempie una volta la barra si possono fare i colpi critici, se la si riempie due volte si ha invece accesso agli attacchi speciali. Si può usare tutta la potenza accumulata o una parte, nel primo caso si esegue il cosiddetto critical edge, nel secondo il brave edge. I due tipi di attacchi consentono di combinare attacchi rapidi e attacchi potenti.

Il gameplay è più veloce e dinamico rispetto al passato. Per raggiungere questo obiettivo, Project Soul ha inserito il ring out in alcuni stage di gioco. È stato rivisto anche il sistema difensivo, mentre non ci sono più le mosse finali viste nel capitolo precedente.

Il motore grafico, sviluppato appositamente per Soul Calibur V, consente la gestione avanzata dei vestiti, nuove animazioni, ombre di tipo shadow, illuminazioni dinamiche, depth of field e l'utilizzo di nuovi tipi di shader. Diverse fonti di illuminazione, inoltre, determinate ad esempio dalle armi magiche, illuminano in maniera differente i personaggi. Si combatte su ring in tre dimensioni, mentre lo sfondo scorre dietro ai due personaggi coinvolti.

Un'altra interessante feature riguarda l'editor dei personaggi: i giocatori, infatti, possono creare il proprio combattente personalizzando combinando le parti con cui sono formati gli altri personaggi presenti nel roster. A seconda dell'arma assegnata al personaggio così creato quest'ultimo acquisirà certe abilità d'attacco e certe mosse, visto che l'arma ne determina appunto lo stile di combattimento.

Soul Calibur V offrirà anche una modalità storia, all'interno della quale il giocatore deve affrontare degli avversari in sequenza.

 
^