Lego Harry Potter: la conclusione della saga, in ottica Lego

Lego Harry Potter: la conclusione della saga, in ottica Lego

Traveller’s Tales porta in scena anche la seconda parte della saga ideata da J.K. Rowling. Ancora una volta si deve risolvere ampie sezioni puzzle, scovare e ricostruire oggetti, andare a caccia di collezionabili. I filmati d’intermezzo ripercorrono le sequenze originali già presenti nei film, con un immancabile tocco di humour.

di Davide Spotti pubblicato il nel canale Videogames
 

Conclusioni

I titoli firmati LEGO godono ormai di una formula consolidata nel tempo che, nonostante le sparute migliorie, riesce sempre a risultare divertente e facile da fruire. I meccanismi di gioco tendono a divenire ripetitivi sul lungo periodo, ma la presenza di situazioni puzzle sempre differenziate compensa un gameplay che permane immutato nella sua essenza di base.

La presenza di molti personaggi giocabili, dotati di abilità specifiche, rende più interessante la risoluzione degli enigmi, mentre la longevità è migliorata dai numerosissimi elementi con i quali poter interagire e da un’ampia gamma di oggetti collezionabili, che renderanno particolarmente arduo sbloccare il 100% del gioco.

Peraltro, come per tutti i capitoli già pubblicati, il prodotto rimane indirizzato nello specifico ai fan dell’universo di Harry Potter, che abbiano già apprezzato l’intera vicenda del giovane mago tramite i romanzi o le relative trasposizioni cinematografiche. Diversamente riesce praticamente impossibile carpire le sfumature della trama e cogliere anche le numerose e buffe scenette che non sono presenti nelle sequenze originarie.

Bisogna ammettere che Traveller’s Tales abbia raggiunto il proprio scopo con uno sforzo tutto sommato minimo, ampliando ulteriormente un franchise che appare tutt’altro che prossimo alla capitolazione. Basti pensare che, in vista del prossimo anno, è già stato annunciato ufficialmente LEGO Batman 2, mentre nelle scorse settimane sono circolati in rete alcuni rumor riguardanti un probabile e futuro capitolo dedicato a Frodo Baggins e all’universo de ‘Il Signore degli Anelli’.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
unnilennium21 Dicembre 2011, 21:46 #1
sto giocando a lego batman, e mi trovo bene, harry potter è già meno affascinante, ma dicevo così anche di lego star wars, eppure l'ho preso lo stesso. giochi scemi, ma che sono un bun passatempo, senza troppo impegno... e poi girano bene sull'htpc anche nel 32 pollici... certo, frodo potrebbe avere anche un pò di fascino in più... tanto i ppoligoni sono quelli, non c'è molto da migliorare a livello di motore grafico
lucamrblonde22 Dicembre 2011, 10:43 #2
Sembra un bel titolo!
La LEGO non mi ha mai deluso né "con mano" ne in campo videoludico...ricordo con affetto il primo Lego Creator HP che mi è stato regalato quando ero piccolo...e come dimenticare Lego Star Wars e Lego Batman.
Piccoli capolavori, curati nei dettagli e molto divertenti, ottimi per staccare dai soliti super gioconi impegnativi che corrono di questi tempi
T1928 Dicembre 2011, 19:27 #3
come giocare senza stressarsi
Rinha03 Gennaio 2012, 11:21 #4
Originariamente inviato da: T19
come giocare senza stressarsi


Oddio... mi ricordo Indiana Jones sulla Wii che in certi punti mi ha fatto scervellare! eheh

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^