Disney Universe e le più grandi avventure di tutti i tempi

Disney Universe e le più grandi avventure di tutti i tempi

Il nuovo gioco d'azione sviluppato dalla software house britannica Eurocom consente di rivivere le più grandi avventure Disney da una prospettiva inusuale. All'interno di mondi magici e colorati, i più giovani hanno l'opportunità di capire il valore della ricompensa che si ottiene vincendo le sfide.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Costumi e mondi

Il piacere di continuare a giocare con Disney Universe è dato dalla possibilità di sbloccare nuovi costumi e nuovi mondi. Il robottino interpretato da ciascun giocatore, infatti, indossa un costume che si rifà a uno dei personaggi storici del mondo Disney. Potrà essere, ad esempio, Topolino, piuttosto che Paperino o Pippo, oppure personaggi più moderni come Wall-E, Jack Sparrow, Barbossa, la Sirenetta, Nemo, Tron, Quorra. Praticamente sono presenti tutti i personaggi conosciuti del mondo Disney, consentendo ai giocatori di cambiare continuamente costume quasi a ogni livello di gioco affrontato.

Ogni costume può essere, inoltre, migliorato. Nei livelli di gioco infatti si trovano dei bauli, che vanno aperti con le apposite chiavi, che contengono una stellina blu. Quando si conquista una di queste stelline si sblocca il livello di esperienza successivo per ogni costume, fino al livello quattro. Per ogni nuovo livello il robottino viene dotato di una nuova arma. Anche per le armi i ragazzi di Eurocom si sono sbizzarriti: si potrà combattere infatti con magneti, bicchieri rotti, giocattoli, piccoli televisori, forchette, musicassette e così via.

Le armi che si ottengono accumulando esperienza sono più efficaci delle armi di base. Ad esempio migliora la velocità con cui vengono scagliati i colpi e il numero di risorse vitali sottratte agli avversari per ogni colpo. Inoltre, le armi avanzate scatenano un effetto secondario: ad esempio, la musicassetta sprigiona una scarica elettrica; mentre il bicchiere rotto emette delle fiamme.

Nonostante gli enigmi, che abbiamo visto nella pagina precedente, siano la componente del gameplay principale, grande spazio è riservato anche al combattimento. Ci sono pochi tipi di attacchi: ovvero quello debole e rapido, quello veloce e lento e lo schianto dall'alto. Il secondo si esegue lasciando premuto per qualche istante il tasto d'attacco, mentre lo schianto dall'alto richiede un doppio salto e poi la pressione del tasto d'attacco.

In concomitanza degli scontri più duri, come ad esempio possono essere quelli con i boss, si trovano dei cubi che contengono dei power up. Questi consentono per qualche secondo di imbracciare un'arma molto più forte di quelle tradizionali. Anche in questo caso c'è grande varietà, perché si possono trovare shotgun, pistole laser, guanti da pugile, raggi che immobilizzano i nemici, e altro ancora. Il robottino protagonista, ad esempio, potrebbe trasformarsi in tornado, e distruggere qualsiasi cosa con cui ha impatto, o in alveare, rilasciando pericolose api che colpiscono mortalmente i nemici.

Ci sono poi le sfide. In alcuni momenti, infatti, compare nel livello del gioco un coin-op che, se attivato, lancia la sfida, mentre la situazione nello scenario viene congelata. Di sfide che ne sono di tutti i tipi: potrebbe venire richiesto di evitare dei pericoli come fiamme o spuntoni, oppure di distruggere un certo quantitativo di nemici entro un certo intervallo di tempo o completare una corsa seguendo il percorso. In certi casi il robottino viene trasformato in altro, come un piede che deve calciare dei palloni o una gallina che, muovendosi lentamente, deve beccare i nemici.

 
^