Il Signore degli Anelli, una compagnia di tre e la Guerra del Nord

Il Signore degli Anelli, una compagnia di tre e la Guerra del Nord

Si ritorna nel mondo de Il Signore degli Anelli con l'ultimo gioco di ruolo d'azione di Snowblind Studios, la software house famosa per aver portato Baldur's Gate su console. All'interno trovate il videoarticolo e una gallery di screenshot inediti provenienti dalla versione PC.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Un Anello per domarli tutti

Il mondo è cambiato. Lo sento nell'acqua. Lo sento nella terra. Lo avverto nell'aria. Molto di ciò che era si è perduto, perché ora non vive nessuno che lo ricorda. Tutto ebbe inizio con la forgiatura dei grandi Anelli. Tre furono dati agli elfi, gli esseri immortali più saggi e leali di tutti. Sette ai re dei nani, grandi minatori e costruttori di città nelle montagne. E nove, nove Anelli furono dati alla razza degli uomini che più di qualunque cosa desiderano il potere. Perché in questi anelli erano sigillati la forza e la volontà di governare tutte le razze. Ma tutti loro furono ingannati, perché venne creato un altro anello. Nella terra di Mordor, tra le fiamme del Monte Fato, Sauron, l'Oscuro Signore, forgiò in segreto un Anello sovrano, per controllare tutti gli altri e in questo anello riversò la sua crudeltà, la sua malvagità e la sua volontà di dominare ogni forma di vita: un Anello per domarli tutti.

Il Signore degli Anelli La Guerra del Nord è il nuovo action rpg sviluppato da Snowblind Studios e ambientato nello scenario ideato da J.R.R. Tolkien. Consente di rivivere l'esperienza della Guerra dell'Anello da un'altra prospettiva, quella della compagnia di tre soldati che devono collaborare per aiutare Frodo e l'altra compagnia, quella della storia principale, a portare l'anello nel luogo in cui è stato forgiato, l'unico posto in cui può essere distrutto, in modo da liberare Frodo e l'intera Terra di Mezzo dall'oppressione arrecata dall'anello.

Un Ramingo umano Dunedain, un Campione dei nani di Erebore un Maestro elfico di Granburrone hanno nelle loro mani il destino della Terra di Mezzo. Il loro supporto alla compagnia dell'anello è determinate per consentire a Frodo di arrivare sul Monte Fato e completare la sua missione. Le vicende delle due compagnie si intrecciano ed Elrond, il signore di Granburrone, guida l'una e l'altra verso il travagliato viaggio che devono compiere. Durante le avventure de La Guerra del Nord, quindi, si attraversano posti familiari come Brea, Granburrone e Osgiliath e si incontrano i personaggi del romanzo principale come Aragorn, Gandalf, Radagast e il Signore delle Aquile Gwaihir.

La missione secondaria de La Guerra del Nord prevede di mettersi sulle tracce di Agandaur, uno dei signori del male che opera sotto la tetra supervisione di Sauron, colui che ha forgiato l'anello. Agandaur può disporre di un vero e proprio esercito di Urukhai comandato da alcuni potenti e influenti luogotenenti, che occorrerà affrontare e sconfiggere per ottenere la possibilità di sfidare Agandaur. Questi, inoltre, sul suo tragitto cerca di portare dalla sua parte alcune figure del male, come il drago sputafuoco Urgost che insedia la città nanica di Nordinbad.

Uno dei personaggi centrali della storia è Beleram, che fa parte dell'esercito delle Aquile guidato da Gwaihir. Beleram, insieme a una nuova compagnia che fende i cieli, assisterà i tre personaggi principali, salvandoli in alcune circostanze pre-determinate e aiutandoli direttamente in altre. Infatti, come vedremo meglio più avanti, si può richiedere in alcuni casi l'intervento di Beleram.

La Guerra del Nord è un gioco d'azione in terza persona incentrato sulla cooperazione fra i tre personaggi disponibili, ciascuno impersonabile da un giocatore. Si può giocare in due con schermo condiviso o in tre con due giocatori in schermo convidiso e un terzo in rete. I tre giocatori possono anche essere tutti e tre in rete e, infine, si può giocare in single player, lasciando gli altri due personaggi all'intelligenza artificiale. Lungo il cammino verso il Signore del Male bisogna affrontare diversi nemici con difficoltà crescente come orchi, troll, draghi e altre creature infernali.

Il gioco è sviluppato da Snowblind Studios su piattaforma proprietaria Dark Alliance. Snowblind è una software house statunitense con sede a Kirkland, nello Stato di Washington, che attualmente annovera 87 impiegati. Il suo primo gioco di rilievo è stato Baldur's Gate Dark Alliance, uscito nel 2001 nei formati PlayStation 2 e XBox. Seguono Champions of Norrath (2004) e Champions Return to Arms (2005), entrambi per PlayStation 2. Del 2006 è Justice League Heroes, usctio nei formati PlayStation 2, PSP e XBox.

 
^