inFamous Festival of Blood: Cole McGrath vampiro per una notte

inFamous Festival of Blood: Cole McGrath vampiro per una notte

Cole McGrath affronta una nuova minaccia nella città di New Marais. La festa celebrativa nota come ‘Pyre Night’ nasconde infatti insidie inaspettate. Il protagonista avrà a disposizione una sola notte per riportare la situazione sotto controllo e respingere la temibile orda di vampiri che ha momentaneamente invaso la città, capitanata dalla malvagia Bloody Mary. Per questo prodotto non c'è valutazione sintetica perché riserviamo le votazioni solo per quei prodotti che hanno una componente artistica ed emozionale inedita, e i DLC sono spesso delle mere aggiunte che non espandono da quei punti di vista l'esperienza originale.

di Davide Spotti pubblicato il nel canale Videogames
 

Conclusioni

inFamous: Festival of Blood mi ha convinto, nonostante un discreto scetticismo iniziale. Non mancano alcune scelte che rendono più povero il gameplay, in primis la semplificazione estrema nel sistema di incremento delle caratteristiche del protagonista e la mancanza di bivi nel corso delle missioni. Inoltre la città di New Marais è fruibile unicamente in versione notturna, ed è esplorabile esclusivamente la prima isola.

Tali scelte tuttavia acquisiscono un senso nel momento in cui si tiene presente la struttura narrativa del titolo e la limitata finestra temporale all’interno della quale si svolgono i fatti. La longevità si assesta all’incirca sulle 3 ore di gioco. Un’estensione che è da valutare in modo positivo, alla luce del prezzo contenuto, ma anche della spesa che mediamente viene richiesta per numerosi contenuti aggiuntivi dalla qualità piuttosto scadente.

  • Articoli Correlati
  • inFamous 2: essere artefici del proprio destino inFamous 2: essere artefici del proprio destino Sucker Punch ritorna in scena con il sequel del gioco che esordì su PlayStation 3 nel 2009. Le solide basi del predecessore sono state migliorate e il risultato è un titolo divertente, profondo, con una componente narrativa che sa il fatto suo e le scelte morali a costituire ancora una volta un fattore fondamentale nello sviluppo del personaggio.
  • inFamous 2: distruzione secondo Sucker Punch inFamous 2: distruzione secondo Sucker Punch inFamous, uscito lo scorso anno come esclusiva per PS3, è stato un successo inaspettato. Sony e Sucker Punch ammettono anche oggi che il gioco non era altro che un divertissement, su cui nessuno aveva puntato forte. Tanto è vero che non erano stati nemmeno effettuati rilevanti investimenti pubblicitari. Critica e soprattutto pubblico, però, avevano premiato le fatiche di Sucker Punch, decretandone il successo.
0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^