I tre motori grafici di Halo Anniversary

I tre motori grafici di Halo Anniversary

Microsoft Italia ha organizzato un evento di presentazione di Halo Combat Evolved Anniversary, il remake del leggendario shooter del 2001. È stata un'occasione per collaudare alcuni equilibri di gioco della versione Anniversary e per avere un primo confronto con lo sviluppatore 343 Industries, che si sta occupando anche di Halo 4. Vediamo perché sono serviti ben tre motori grafici.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Microsoft
 

Reach

Ma complessivamente i motori grafici di Halo Anniversary non sono due, bensì tre. Bisogna, infatti, considerare che tutta la componente multiplayer è stata costruita sul motore grafico di Halo Reach, il più recente capitolo della serie sviluppato da Bungie che fa da prologo alla vicenda principale. Perché è stato usato un terzo motore grafico per la componente multiplayer? Si tratta di un problema di networking: il primo capitolo, infatti, non disponeva di tecnologia di networking costruita su XBox Live e sarebbe stato troppo complicato, secondo quanto ci hanno spiegato gli sviluppatori di 343 Industries presenti all'evento, adattare il vecchio motore a XBox Live, mentre la tecnologia di Reach era pronta. Comunque, dicono che anche in questo caso hanno cercato di mantenere il feeling del vecchio Halo.

Quel che è certo, tuttavia, è che se la componente single player risulta effettivamente identica al passato, il multiplayer di Halo Anniversary non è identico a quello del gioco originale. Si tratta, piuttosto, di una sorta di mod di Halo Reach con le armi e le mappe del gioco originale, più qualche nuova feature. Chi ha giocato al primo Halo quindi potrebbe ritrovarsi degli equilibri di gioco differenti in questa riproposizione.

In Halo Anniversary ci saranno sei mappe della componente multiplayer del gioco del 2001. Le mappe multiplayer sono state sviluppate da Certain Affinity, software house che porta a tre il numero di team di sviluppo che hanno lavorato su Halo Anniversary, aggiungendosi a 343 Industries e a Saber Interactive. Tra le mappe ci sarà anche Hang 'Em High, una delle più amate nel gioco originale, che qui tornerà con il nome di High Moon.

High Moon riporta i giocatori tra i canyon e le passerelle di Hang 'Em High: i vasti complessi di generatori, che alimentano questo enorme portale spaziale, gli consentono di collegarsi con un numero imprecisato di luoghi in tutta la galassia. High Noon è una vasta arena costruita da piattaforme, corridoi e rifugi, adatta a combattimenti a squadre nelle modalità Massacro e Obiettivi per 4-12 giocatori.

Per la prima volta, inoltre, i giocatori potranno lanciare sfide personalizzate e creare competizioni amichevoli con gli amici di XBox Live. Ad esempio, i giocatori potranno creare una sfida che prevede di totalizzare un numero specifico di uccisioni tramite colpi alla testa (ad esempio 50) nell'arco di 24 ore. Potranno quindi tentare di vincere la sfida loro stessi o invitare gli amici a scoprire chi riuscirà a totalizzare il punteggio maggiore. Sarà possibile creare sfide in modalità Campagna, Multiplayer e Personalizzata. Infine, ci sarà anche una nuova mappa Firefight.

Halo Combat Evolved Anniversary uscirà precisamente nel giorno del decimo anniversario dal rilascio del primo Halo, ovvero il 15 novembre 2011. Il prezzo di listino è di € 39,99.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Khronos25 Ottobre 2011, 18:00 #1
@ Redazione:

mi regalate la vostra DeLorean?

La storia degli fps su console

[B][COLOR="Red"]14 novembre 2011.[/COLOR][/B] Il mondo dei videogiochi era notevolmente diverso rispetto a come lo conosciamo oggi. Non c'era il co-op, non c'era il 3D stereoscopico,


Dicevamo che molto è cambiato da quel periodo: non credo che nessuno di voi ricordi cosa stava facendo nell'ormai lontanissmo novembre 2011.


eh, diciamo che me lo ricorderò fra un mesetto
Trudi_smashdream25 Ottobre 2011, 18:47 #2
quindi non esisterà per pc?
II ARROWS25 Ottobre 2011, 19:10 #3
"non c'erano, infatti, neanche gli sparatutto in prima persona su console." VENDUTI! Goldeneye per Nintendo64 è ancora oggi ricordato come uno dei migliori giochi. E il miglior sparatutto console dell'epoca.
Malek8625 Ottobre 2011, 19:29 #4
Dire che non ci fossero gli sparatutto su console mi pare un po' eccessivo

D'accordo che Halo ha introdotto una serie di cambiamenti sconvolgenti per il genere su console (tasti per granate e melee dedicati, scudi ricaricabili, due armi soltanto...) che poi sono stati ripresi un po' da tutti. Ma di sparatutto su console ce n'erano stati parecchi, soprattutto sul N64. Ma anche prima, con la PSX, c'era già qualcosina. E volendo perfino sullo SNES (chi si ricorda Doom, per quanto fosse triste quella versione?).
iorfader26 Ottobre 2011, 00:55 #5
si ma che hanno combinato ad hang em high io lo compro dopo aver visto le mappe multiplayer, altrimenti preferisco continuare a giocare ad halo 1 su pc online come faccio ormai da 7 anni
Infobiz30 Ottobre 2011, 13:10 #6
Sinceramente, come fai a giocare ad halo 1 sul pc? Al tempo lo provai e disinstallai nel giro di 1 oretta
Trudi_smashdream31 Ottobre 2011, 14:44 #7
Originariamente inviato da: Infobiz
Sinceramente, come fai a giocare ad halo 1 sul pc? Al tempo lo provai e disinstallai nel giro di 1 oretta


Io lo finii tranquillamente

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^