F1 2011: l'ultimo giro sul circuito di Codemasters

F1 2011: l'ultimo giro sul circuito di Codemasters

Recensione delle versioni PC e XBox 360 di F1 2011, l'aggiornamento del gioco sulla Formula 1 di Codemasters che mette a posto le tante criticità del gioco precedente. Gli screenshot sparsi nell'articolo provengono dal produttore, quelli inseriti nella gallery che trovate nella prima pagina sono invece realizzati da noi sulla versione PC del gioco.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
XboxMicrosoft
 

Conclusioni

Nei piani di Codemasters, la serie di giochi sulla Formula 1 è destinata a diventare come Fifa, ovvero verrà aggiornata di anno in anno. Come in Fifa, dunque, anche in F1 ci sono piccole correzioni, affinamenti e l'aggiunta progressiva di nuovi elementi. In F1 2011, di fatto, nuovi tipi di comportamento della vettura sono stati aggiunti ai precedenti, alcuni comportamenti sono stati affinati e quelli meno realistici sono stati eliminati. Tutto questo è volto a creare un tipo di esperienza più dinamica, in cui la presenza del giocatore sia maggiormente determinante.

Giudicare F1 2011 dal punto di vista di una completa simulazione automobilistica è, a mio modo di vedere le cose, sensibilmente errato. Non è nei piani di Codemasters Birmingham creare un prodotto così rigoroso e dunque non si può vedere F1 2011 dalla stessa prospettiva con cui si guarda ad iRacing o a rFactor. I giochi sulla F1 di Codemasters sono più simili a un Forza Motorsport o a un Gran Turismo, benché F1 2011 abbia più profondità e offra un livello di sfida sensibilmente più alto a causa delle impressionanti prestazioni di questo tipo di vetture.

Tutto questo rende stilizzato il modello di guida di F1 2011 in tanti aspetti come la gestione della temperatura dei pneumatici, che non viene rivelata in ogni punto ma in maniera generica; lo spostamento del peso della vettura quando si scalano repentinamente le marce; nel numero di comportamenti differenti della vettura in funzione delle sconnessioni dell'asfalto e dell'esubero di potenza; nelle ripercussioni sulle prestazioni e il comportamento della vettura in caso di modifiche all'assetto; e così via. Oltretutto c'è sempre un certo livello di aiuto "dall'alto", all'interno di un sistema che perdona molti degli errori alla guida dei giocatori.

Detto questo, Codemasters ha fatto alcuni passi in avanti nel modello di guida, soprattutto rendendo maggiormente instabile il retrotreno della vettura in caso di perdita di aderenza delle gomme posteriori. Questo rende possibile il verificarsi del cosiddetto effetto pendolo e dà al giocatore nuove opportunità di controllo del mezzo, nonostante la cronica impossibilità di controllare la vettura di F1 a causa delle sue forsennate prestazioni.

Altra cosa molto importante riguarda il fatto che finalmente Codemasters Birmingham è riuscita a risolvere i problemi al ritmo di gara che si verificava nel predecessore: l'IA, infatti, perdeva molto terreno in concomitanza di alcuni punti dei tracciati, agevolando il giocatore. Il livello di sfida è notevolmente più equilibrato, con un prodotto sensibilmente più difficile rispetto al predecessore per via delle tante cose da vare, vedi DRS e Kers, e perché tutti i livelli di difficoltà funzionano bene, così come la simulazione del degrado dei pneumatici e del consumo di carburante.

L'intelligenza artificiale è dunque notevolmente migliorata rispetto all'edizione 2010, ma rimangono alcuni punti critici. È poco convincente, ad esempio, l'atteggiamento degli altri piloti quando attaccano la vettura del giocatore e spesso le loro titubanze li portano a rompere l'alettone anteriore proprio sulla vettura del giocatore. Inoltre, le partenze rimangono deficitarie, seppure in senso opposto rispetto al capitolo precedente, perché troppo facili.

Codemasters Birmingham ha lavorato molto sulla grafica, ottenendo risultati sensibilmente superiori rispetto al gioco precedente, e questo vale sia su PC che su XBox 360. Se si gioca dall'abitacolo del veicolo si noterà un mondo di gioco notevolmente più definito, con tanti elementi poligonali a bordo del tracciato, come nuovi edifici che nella versione 2010 non c'erano, che rendono più vivi e realistici gli scenari in cui si trovano i circuiti della Formula 1. Se, invece, si osserva la gara dal replay si nota ancora una certa carenza sul piano poligonale: le vetture potevano essere maggiormente definite, le animazioni più curate e il rapporto tra scocche e asfalto più realistico (in alcuni casi sembra che le vetture non siano perfettamente a contatto con l'asfalto).

Su PC si possono attivare due tipi di anti-aliasing: MSAA e CSAA, in quest'ultimo caso fino alla qualità 8xQ. CSAA 8xQ è la soluzione migliore dal punto di vista qualitativo, anche se comporta una piccola perdita nelle prestazioni. Questa tecnica si basa su un algoritmo studiato da Nvidia che utilizza in modo intelligente le informazioni di copertura, evitando la saturazione del bus di memoria dovuto al moltiplicarsi dei campioni. L'algoritmo, infatti, verifica se c'è un poligono in corrispondenza del punto di campionamento e usa questa informazione per ottimizzare i calcoli necessari per determinare il colore finale del pixel.

Un discorso a parte merita il sistema di interfacciamento. F1 2011 è pensato per essere giocato anche con il gamepad, ma questo riduce in maniera sensibile l'analogicità del controllo. Il problema si presenta non tanto nel momento in cui si parzializza l'accelerazione e la frenata, quanto nel momento in cui si deve gradualizzare l'ingresso in curva, soprattutto nel caso di lunghi curvoni. In questi casi, il joysitick del gamepad non può offrire il livello di analogicità richiesto da F1 2011. Tutto questo rende l'esperienza di guida con il gamepad molto meno gratificante: per cui, nel caso non si disponga di un volante, invitiamo a considerare una stellina in meno nel voto definitivo.

Un elemento che, invece, a mio modo di vedere le cose va criticato fortemente riguarda il fatto che i roster delle scuderie di Formula 1 non cambiano al passaggio di stagione, e questo riduce la profondità del gioco nel lungo periodo, anche perché il pilota si trova ad affrontare sempre lo stesso livello di sfida contro gli stessi rivali.

In definitiva F1 2011 è un prodotto consigliato a chi ama la Formula 1 e a coloro che hanno avuto un'esperienza di gioco piacevole con il precedente capitolo, e lo vogliono gustare con equilibri maggiormente affinati. D'altronde, proprio come nel caso di Fifa, si tratta di un aggiornamento, e fa un po' specie che Codemasters Birmingham richieda sostanzialmente l'acquisto di due giochi per avere un prodotto che finalmente può essere considerato completo.

  • Articoli Correlati
  • F1 2011: Codemasters hai risolto i problemi al ritmo di gara? F1 2011: Codemasters hai risolto i problemi al ritmo di gara? In occasione dell'evento di presentazione per la stampa italiana di F1 2011 abbiamo potuto provare per qualche ora il nuovo gioco di guida di Codemasters Birmingham. Vediamo se sono stati i corretti i problemi di intelligenza artificiale e al ritmo di gara presenti nel gioco precedente.
  • F1 2011: Codemasters risponde alla community F1 2011: Codemasters risponde alla community Abbiamo girato le domande della community a Paul Jeal, senior producer di Codemasters. Nella prossima settimana pubblicheremo l'anteprima completa di F1 2011 dopo il primo hands-on approfondito.
9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
iltoffa30 Settembre 2011, 21:45 #1
beh, graficamente non cambia molto dalla 2010....

belli gli screen: peccato che sul bagnato il logo delle gomme non sia giallo.....
erfinestra30 Settembre 2011, 23:31 #2
Gran bella rece, complimenti
TRF8301 Ottobre 2011, 13:19 #3

Se posso permettermi...

...proporrei di inserire anche dei mini benchmark (rapidi..senza troppi sbattimenti!), relativi alle prestazioni su pc con alcune schede video (bastano una scheda entry level, una media e una di fascia alta), tanto per capire come si comporta tale gioco. Per il resto, ottima recensione!
TRF8301 Ottobre 2011, 14:37 #4
E finalmente ho capito cosa mi suonava strano negli screenshots!! Guardando il numero 23 si nota chiaramente: le ombre hanno uno offset troppo marcato che fa sembrare le automobili..volanti! Notate la redbull in primo piano..l'ombra NON è a contatto con lo pneumatico, quindi ok che RedBull ti mette le ali, ma qui si esagera! Lo si nota, anche se serve più attenzione, anche negli altri screenshots.. È un problema che ho riscontrato spesso nei giochi Codemasters...
Futura1202 Ottobre 2011, 15:17 #5
Per una volta (ultimamente) devo dire che è una recensione ben curata e che ritrae perfettamente come è il gioco.
Con il joypad della 360 a livello massimo e senza controlli è veramente molto difficile guidare e basta una piccola incertezza per uscire fuori pista e perdere 10 secondi.
Direi che se uno vuole giocare ''bene'' e senza stressarsi non può acquistare il gioco se prima non ha acquistato un volante degno di tale nome.
Squall 9403 Ottobre 2011, 10:34 #6
Sarò io che avrò qualche problema di driver ma penso che le gomme siano veramente fatte male,così come i piloti e tutto il resto,cioè la texture non è curata affatto,i meccanici sembrano come nei cartoni animati,molto meglio il 2010 in grafica,io gioco con dettagli ultra in full hd,si vede veramente pessimo,deluso tantissimo da questo gioco...La dinamica di gioco già dalle voci prima che usciva si diceva che era stata migliorata e su questo concordo ma per la miseria la grafica potevano lasciare quella dell'anno precedente,questa è uno schifo!
All'inizio pensavo che non mi si mettevano i dettagli al massimo e che restavano bassi ma vedendo online dei test con la GTX 580 confermo che è proprio il gioco che ha una grafica scadente,l'unica cosa fatta bene semmai è l'asfalto e il cordoli...
mircocatta03 Ottobre 2011, 11:22 #7
"I giocatori meno esperti potranno scendere fino al livello intermedio, consigliato anche per chi gioca con il gamepad."

sinceramente, mi sento abbastanza offeso, siccome con il gamepad riesco a competere tra i migliori (del forum) con i volanti, senza troppe difficoltà a f1 2010, che come è stato detto, aveva una gestione del pad peggiore rispetto a f1 2011

" se in F1 2010 la vettura del giocatore era infatti pachidermica in partenza, andesso è scattante come non mai. In F1 2010 era sostanzialmente inevitabile perdere qualche posizione in partenza, a meno di non azzeccare al millesimo di secondo la pressione sull'acceleratore al verde"

bah, sarò un fenomeno visto che in f1 2010 costantemente riuscivo a guadagnare sempre sulle 3-5 posizioni in partenza..
Futura1203 Ottobre 2011, 14:27 #8
Originariamente inviato da: Squall 94
Sarò io che avrò qualche problema di driver ma penso che le gomme siano veramente fatte male,così come i piloti e tutto il resto,cioè la texture non è curata affatto,i meccanici sembrano come nei cartoni animati,molto meglio il 2010 in grafica,io gioco con dettagli ultra in full hd,si vede veramente pessimo,deluso tantissimo da questo gioco...La dinamica di gioco già dalle voci prima che usciva si diceva che era stata migliorata e su questo concordo ma per la miseria la grafica potevano lasciare quella dell'anno precedente,questa è uno schifo!
All'inizio pensavo che non mi si mettevano i dettagli al massimo e che restavano bassi ma vedendo online dei test con la GTX 580 confermo che è proprio il gioco che ha una grafica scadente,l'unica cosa fatta bene semmai è l'asfalto e il cordoli...


La grafica non è miracolosa e di certo non è il fulcro del gioco.
Se giochi solo per vedere la ''grafica'' allora ihmo hai sbagliato epoca,comprati una 360.
In effetti la versione 2010 era leggermente superiore in alcuni tratti,ma era anche mal ottimizzata e pesante per la maggior parte dei pc in commercio,il 2011 invece è molto più leggero.
Squall 9405 Ottobre 2011, 22:08 #9
Io ho detto che l'intelligenza del gioco è migliorata tantissimo,davvero un altro passo ma la grafica non può peggiorare,un appassionato come me non può vedere delle gomme che sembrano scatole di cartone che ruotano e dei meccanici peggio della grafica dei cartoni animati,anzi quella è fatta troppo bene...Deluso da sto gioco e non penso parteciperò all'ESL il prossimo anno in queste condizioni...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^