Dead Island: il machete è il tuo più caro amico

Dead Island: il machete è il tuo più caro amico

Abbiamo giocato per intero il nuovo titolo di Techland dedicato agli zombie e ne siamo rimasti soddisfatti per la profondità RPG, la longevità e la presenza di una divertente modalità cooperativa. Meno felici per un comparto grafico non eccezionale e alcune scelte discutibili, tra cui la caratterizzazione dei personaggi e la strutturazione della trama.

di Davide Spotti pubblicato il nel canale Videogames
 

Conclusioni

Tirando le somme Dead Island è un titolo che richiede pazienza nelle prime ore di gioco ma che riesce nell’impresa di divertire il giocatore, soprattutto nel caso in cui lo si affronti in compagnia di uno o più amici. Sperimentato in single-player rischia di risultare oltremodo ripetitivo sul lungo periodo, difettando di cambi di ritmo e non essendo sostenuto da una trama vera e propria a fare da sfondo alla vicenda.

Di sicuro ci troviamo di fronte ad un tipo di prodotto capace di differenziarsi rispetto ad altri illustri esponenti del genere, non essendo in definitiva un survival horror nel senso tradizionale del termine ma nemmeno un gioco spiccatamente goliardico come Dead Rising. Abbiamo apprezzato la presenza degli zombie più aggressivi, come già accadeva in Left 4 Dead, mentre ci sarebbe piaciuto poter interagire in modo più diffuso con l’ambientazione circostante.

Oltretutto, a meno che non si scelga la classe specifica, l’utilizzo delle armi da fuoco è ridotto ai minimi termini. Il che si traduce in un approccio di gameplay molto più action, basato principalmente sul contatto corpo a corpo con gli avversari. Il risultato è un’esperienza senza troppe pretese, dotata di pregi ma anche di evidenti difetti, che peraltro può rappresentare un buon modo per vivere un’apocalisse zombie da una prospettiva differente da quella canonica.

  • Articoli Correlati
  • Dead Island: open world horror da Techland Dead Island: open world horror da Techland Abbiamo provato la primissima parte della campagna single player di Dead Island e giocato per circa mezz'ora in co-op. Ecco dunque le prime impressioni del nuovo action horror dello sviluppatore polacco Techland, basato su Chrome Engine 5. All'interno l'intervista a Vincent Kummer, brand manager di Dead Island.
15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Glasses12 Settembre 2011, 17:28 #1
Come detto nell'altra news, è Borderlands con armi da mischia e l'horror al posto dell'ironia. Un po' grezzo e non sempre ben rifinito, buggato non da ridere, il gioco è però di quelli che tira dentro, e a lungo. L'idea del paradiso tropicale contribuisce, le ambientazioni sono sono splendide ed immersive, i craft e mod con le armi numerosi e gratificanti, il gameplay è accattivante.
Onestamente non capisco cosa abbiate contro il modello di guida, è dannatamente arcade esattamente come ci si aspetta da produzioni di questo tipo, e personalmente trovo i veicoli molto maneggevoli e adoro il fatto che facendoli scodare al momento giusto si possano tirare sotto zombie anche in certe curve
In sintesi, il gioco richiede qualche minuto di "preparazione" per settare v-sync, filtri, FoV, dettagli/ombre, e tasti filtro, editando manualmente i file di gioco oppure usando l'utility mod tool, per venire incontro ai bug tecnici che ancora pesano sulla produzione (visibilmente, Techland non ha comunque avuto un budget sconfinato): fatto questo però, il gioco è decisamente valido.
Spetz8512 Settembre 2011, 18:13 #2
Un conto è un modello di guida dannatamente arcade, com'è ovvio che sia, un altro rimanere incagliati spesso e volentieri tra rocce, alberi e altre parti dello scenario (probabilmente sei ancora nella mappa del primo atto e li c'è un po' più spazio di manovra)

Innegabili poi i problemi di motion sickness. Nel caso del cambio delle inquadrature è sufficiente ricalibrare i settaggi, per quanto riguarda i veicoli invece ci si deve bellamente adeguare..

Il gioco è valido sulla lunga, e l'ho sottolineato, però al contempo non è esente da difetti
gildo8812 Settembre 2011, 19:06 #3
No dai, non mi sembra un gioco da 6, siete stati troppo severi. Io non l'ho giocato ma ho sentito molti pareri positivi sul gioco.
Ma poi graficamente mi sembra ben più al di là della sufficienza che avete dato, anzi mi sembra decisamente buono.
Certe volte rimango un pò perplesso, nel vedere la facilità con cui lodate certi giochi mediocri, e ne stroncate altri che forse qualcosina in più meritano...
Holy_Bible12 Settembre 2011, 20:42 #4
Confermo secondo me non ci avete giocato tanto , nonostante non sia il mio genere e stia cercando di liberarmene di sicuro non è un gioco da 6, è a livelli piu alti di altri piu blasonati giochi "attuali"
Glasses12 Settembre 2011, 20:45 #5
Originariamente inviato da: Spetz85
Un conto è un modello di guida dannatamente arcade, com'è ovvio che sia, un altro rimanere incagliati spesso e volentieri tra rocce, alberi e altre parti dello scenario (probabilmente sei ancora nella mappa del primo atto e li c'è un po' più spazio di manovra)


invece magari ho già finito il gioco e non sono mai rimasto incastrato da nessuna parte, nemmeno nell'Act2 in città. La visuale ristretta mi sembra ottima in un'ottica di "realismo", non siamo in un gioco di guida. Il bello è che su certe recensioni viene addirittura lodata la manovrabilità dei mezzi. Io l'unica critica che avrei fatto è sull'assenza del freno a mano, che cmq non impedisce le derapate.

Originariamente inviato da: Spetz85
Innegabili poi i problemi di motion sickness. Nel caso del cambio delle inquadrature è sufficiente ricalibrare i settaggi, per quanto riguarda i veicoli invece ci si deve bellamente adeguare..


nei veicoli imo va benissimo così, si sale a bordo di veicoli alla buona, furgoni blindati, è normale che la visibilità non sia perfetta, mica state giocando a NFS, siete in mezzo alla giungla o in una città piena di zombie, adeguatevi. A piedi cambiate il FoV e il motion sickness svanisce.


Imo dargli 6/10 è poco, credo che il 7 se lo meriti ampiamente. Idem per la grafica, che ha certamente dei nei, ma che offre splendidi paesaggi con un engine ultra leggero e tempi di caricamento ridotti all'osso (il fast travel da un punto all'altro della mappa è addirittura immediato), controbilanciati da un pop up visibile e da una gestione delle ombre poco raffinata.

Poi è chiaramente un gioco con dei difetti, c'è da dire che se l'hai giocato con SamB (il personaggio più da nubbi del gioco, in grado di picchiare forte ed incassare una valanga di botte) hai perso anche quel poco di "survival" che c'era. Gioca con Xian, e vedi che significa non poter incassare 2 sberle e dover pianificare, usare la velocità, l'agilità e i riflessi al momento giusto per avere la meglio delle situazioni più spinose.
Spetz8512 Settembre 2011, 20:50 #6
No dai, non mi sembra un gioco da 6, siete stati troppo severi. Io non l'ho giocato ma ho sentito molti pareri positivi sul gioco.
Ma poi graficamente mi sembra ben più al di là della sufficienza che avete dato, anzi mi sembra decisamente buono.
Certe volte rimango un pò perplesso, nel vedere la facilità con cui lodate certi giochi mediocri, e ne stroncate altri che forse qualcosina in più meritano...


Scusa se mi permetto ma dalla natura del tuo commento sono portato a pensare che tu non abbia letto attentamente l'articolo. Sono anni che scrivo recensioni e il fenomeno si ripete costante: ci si ferma a guardare il voto, i pro e i contro. Stop.

Andate oltre ragazzi, per piacere..

Ribadisco se mai ce ne fosse bisogno che il gioco merita, soprattutto in cooperativa. Però richiede dedizione, sulle prime può deludere per tutta una serie di fattori che ho spiegato dettagliatamente nell'articolo.

Siccome nella seconda parte vengono fuori anche numerosi pregi (parvenza di trama, maggior affidabilità e bilanciamento dell'equipaggiamento, variazione degli scenari, missioni più estese e articolate) ho optato per un voto intermedio. Quindi non 6, perchè qua 3 stelle non significano necessariamente la sufficienza stringata, così come 4 stelle non significano necessariamente 8 secco. Puoi andare a leggerti la mia rece di inFamous 2 per farti un'idea più precisa di quello che intendo. Siamo prossimi al 9 in quel caso, più che all'8

Spero di essere stato esaustivo...
Spetz8512 Settembre 2011, 20:57 #7
Originariamente inviato da: Holy_Bible
Confermo secondo me non ci avete giocato tanto , nonostante non sia il mio genere e stia cercando di liberarmene di sicuro non è un gioco da 6, è a livelli piu alti di altri piu blasonati giochi "attuali"


Per tua informazione, sono arrivato al livello 30 e al 95% della campagna (25 ore circa in totale, giocate in 4 giorni. E credimi, altrove va bene se sono arrivati alla decima ora ). Ribadisco anche a te: l'hai letto il testo? Ti sembra che tra le righe possa emergere che il gioco è da 6 stringato? Sinceramente ho dei dubbi.
pWi12 Settembre 2011, 21:07 #8
Non entro nel merito dei contenuti, ma mi limito a ribadire che le tre stelline non hanno niente a che vedere con il sei stringato. Chiedo di consultare la guida ai voti di Gamemag (link subito sotto alle stelline) per avere un'idea chiara delle valutazioni sintentiche, fermo restando, come già ripetuto più volte, che il voto sintentico non esprime in maniera esauriente il parere del redattore, che invece viene evidenziato da voto + recensione.
x.vegeth.x12 Settembre 2011, 23:15 #9
special guest danny trejo?
wH1t313 Settembre 2011, 08:15 #10
Io sono d'accordo con la recensione. Per non parlare del problema presente nella sezione opzioni grafiche della versione pc, dove non è addirittura possibile impostare il V-Sync e altre opzioni avanzate (incorrendo in assurdi Tearing e in sprechi di risorse incredibili), e il fatto che per impostarle devo andare a mettere mano manualmente ai file di configurazione non lo trovo concepibile.
Trovo fastidioso anche il sistema di movimento in generale, dove basta fare un pò di strafe e il pg si comporta come se avesse una gamba di legno ( http://imagenes.eurekakids.net/g/09...ba-di-legno.jpg )
I pro sono il concept, il motore grafico, l'ambientazione e il sistema di armi e crafting.

Forse si può arrivare a 7 per la longevità, che di questi tempi è una qualità rara, ma non ne sono convinto, voglio vedere dove andrà a parare la trama prima di dare il mio voto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^