Deus Ex Human Revolution: siete pronti a essere più che umani?

Deus Ex Human Revolution: siete pronti a essere più che umani?

Recensione della versione PC di Deus Ex Human Revolution, il nuovo action rpg di Eidos Montreal che fa da prequel al capostipite della serie uscito nel 2001. All'interno il videoarticolo con immagini provenienti dalla versione PC. Gli screenshot sparsi nell'articolo provengono dal produttore, quelli inseriti nella gallery che trovate nella prima pagina sono invece realizzati da noi sempre sulla versione PC del gioco.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Conclusioni

Deus Ex Human Revolution si rivela uno dei videogiochi più validi dell'anno. Oltre che offrire un'ottima storia e un gameplay variegato e sempre interessante, è una sorta di ritorno al passato per ciò che riguarda la libertà concessa al giocatore, che non è mai guidato verso l'obiettovo successivo, e per l'ampio spettro di possibilità d'azione che il giocatore si ritrova. Insomma, far valere la propria abilità all'interno della struttura di gioco è elemento ampiamente valorizzato dalle meccaniche di gioco: c'è sempre la possibilità di agire in maniera innovativa e inaspettata per le guardie con azioni che vengono premiate dal sistema che dispensa così un maggiore numero di punti esperienza, convertibili in innesti più competitivi.

Deus Ex Human Revolution offre anche uno scenario fantascientifico interessante, con un'ottima storia piena di colpi di scena che fanno in modo che il giocatore sia sempre attento e coinvolto. Il coinvolgimento è poi corroborato da un'ottima colonna sonora, che non ha nulla da invidiare a quelle che si sentono al cinema. Le sequenze in grafica pre-renderizzata evidenziano azioni al limite sottolineate da adeguati effetti speciali, mentre i dialoghi sono sempre interessanti, coinvolgono il giocatore ed evidenziano la psicologia degli interlocutori, con la quale si può interagire. Anche le ambientazioni sono valide, con scenari futuristici che ricordano la tradizione cinematografica del genere e che sono avvolte da una patina arancione, che conferisce personalità all'aspetto visivo di Deus Ex Human Revolution.

Altro elemento che sarà particolarmente gradito dai fan di giochi di ruolo è legato alla longevità. Non solo l'avventura è lunga ma la si può affrontare in modi diversi: svolgere tutte le missioni secondarie e propendere sempre per l'approccio stealth senza uccidere nessuno si traduce in una durata dell'avventura di circa 40 ore. Non sono assolutamente poche se si considera che la storia di Human Revolution è sempre intensa e che è raccontata secondo i ritmi cinematografici.

Deus Ex Human Revolution, d'altronde, consente di affrontare l'avventura anche con meno dedizione e con un approccio meno completo e, se vogliamo, più superficiale. Quindi anche giocando su console con il gamepad si è in grado di vivere un'esperienza fantascientifica coinvolgente. Ma ritengo che Human Revolution possa dare più di questo, e giocarci con mouse e tastiera consente di essere più precisi e di agire più in profondità. Ci sono tre livelli di difficoltà ed è possibile passare dall'uno all'altro in qualsiasi momento della partita.

Se dobbiamo trovare un punto debole di Human Revolution riguarda un numero forse troppo basso di innesti, che diminuisce la profondità rpg del gioco. La personalizzazione dell'esperienza, infatti, da questo punto di vista non è molto ampia, per quanto, come detto, alcuni innesti sono fondamentali in specifici punti per andare avanti. L'originale Deus Ex aveva poi altri elementi rpg come le abilità e la localizzazione delle ferite sul corpo, che qui sono stati omessi.

Su internet, poi, trovate pagine e pagine di lamentele che riguardano i boss fight. Come potete vedere dalla lista dei contro, però, ho deciso di non inserire questo aspetto. Il perché è presto detto. Si tratta di una componente decisamente marginale, che costituisce una percentuale davvero infinitesimale rispetto a tutto quello che mette a disposizione Human Revolution. È vero che in questi casi l'intelligenza artificiale mostra diversi limiti, che le procedure per uccidere i boss sono sempre le stesse e che il livello di sfida non è allineato al resto del prodotto, ma si tratta solamente di pochi attimi di sofferenza a fronte di un monte di ore a disposizione realmente elevatissimo.

Tecnicamente il gioco di Eidos Montreal presenta alti e bassi. Come abbiamo detto la grafica è convincente in fatto di dettaglio poligonale e di stabilità delle immagini, grazie allo sfruttamento delle più moderne tecniche di rendering e del path DirectX 11 nel caso del PC. Tuttavia, ci sono dei limiti nelle animazioni, legnose in molti casi, e nei modelli poligonali, che non sempre sono proporzionati nella maniera giusta. Anche l'intelligenza artificiale non è sempre ottimale, e in alcuni casi le guardie si comportano in maniera assurda. Questo non pregiudica completamente le tattiche, visto che le guardie sono comunque sempre precise nelle loro reazioni. Deus Ex Human Revolution, poi, si fa sensibilmente preferire nella versione PC grazie ai minori tempi di caricamento e, più che per la grafica, per la maggiore precisione consentita dal sistema di controllo basato su mouse e tastiera.

Deus Ex Human Revolution è quindi un acquisto consigliato per chi voglia vivere una storia fantascientifica da un punto di vista originale con meccaniche di gameplay valide, che sicuramente ritroveremo in altri progetti futuri. I giocatori che apprezzano precisione e livello di sfida sostenuto, inoltre, hanno pochissime alternative a Human Revolution.

  • Articoli Correlati
  • Deus Ex Human Revolution: stealth, innesti, storia Deus Ex Human Revolution: stealth, innesti, storia Siamo in possesso di una versione beta con la prima parte di Deus Ex Human Revolution. Ecco il primo parere dopo circa 15 ore di gameplay su uno dei giochi del 2011 che più di tutti mantiene forte il legame con il passato. Il test del gioco è avvenuto su PC.
  • Torna Deus Ex: bioingegneria rpg in salsa stealth Torna Deus Ex: bioingegneria rpg in salsa stealth Resoconto del test di circa tre ore con il nuovo atteso action rpg di Eidos Montreal. Deus Ex torna con un nuovo scenario, nuovi personaggi e una nuova storia, ma è rimasto qualcosa di piuttosto evidente di quello che era una volta.
  • Primo hands-on Deus Ex Human Revolution Primo hands-on Deus Ex Human Revolution Abbiamo avuto modo di provare una versione piuttosto stabile di Deus Ex Human Revolution per circa 3 ore. Ecco le prime impressioni in attesa dell'articolo definitivo. Comprende intervista a Jean-Francois Dugas, game director di Human Revolution.
5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gildo8809 Settembre 2011, 11:48 #1
Bella recensione, molto esaustiva e completa. Il gioco da quanto ho capito merita, anche se forse non arriva al livello del primo deus ex, solo che mi lascia un pò l'amaro in bocca vedere una grafica cosi brutta per un gioco che sembra cosi bello. Onestamente tutte quelle belle cosette che avete elencato nel comparto tecnico si faticano a vedere. Secondo me è un peccato, e mi dispiace che si appogino nuovamente a questo motore grafico per altri progetti.
DarkDrake8810 Settembre 2011, 10:29 #2
Ci sto giocando.

Devo dire che è epico, un gioco epico. Veramente bello in ogni sua parte. Premetto che non ho giocato i due vecchi deus ex.
wH1t310 Settembre 2011, 16:45 #3

Perfetta!

La recensione è perfetta e il gioco è veramente epico come diceva qui sopra DarkDrake.. divertente come pochi. Viene voglia di rigiocarlo subito dopo che lo si è finito
Wasted Years12 Settembre 2011, 14:36 #4
L'ho cominciato da poco e cattura molto bene lo spirito del primo Deus Ex (onestamente del secondo ho un ricordo confuso). Purtroppo ho avuto frequentissimi problemi di schermo blu/freeze e ho dovuto togliere il supporto alle DX11. Spero in qualche nuovo driver o patch per il futuro... per il resto è un acquisto obbligato per i fan della serie e non.
SuperPro9312 Settembre 2011, 18:46 #5
Concordo con te deus ex è un ottimo titolo nel genere degli action fps e ne sono rimasto molto preso non appena ho cominciato a giocarci nonostante la mia iniziale diffidenza sulla buona qualita' del gioco, della quale ho dovuto subito ricredermi in quanto mi ha lasciato con il fiato sospeso come pochi altri giochi sono riusciti a fare e la voglia di saperne sempre di piu' su cio che stava accadendo era talmente grande da non farmi staccare dal gioco.Titolo piu' che consigliato a chiunque desideri un'avventura che lo renda parte della vicenda pur stando davanti al monitor

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^