Tutte le novità dal GamesCom 2011

Tutte le novità dal GamesCom 2011

Il report contiene tutte le informazioni rivelate al GamesCom e le prime impressioni sui giochi presentati, che faranno parte della prossima stagione videoludica. Tra gli altri, Diablo III, Battlefield 3, Star Wars The Old Republic, Guild Wars 2, Borderlands 2, Dishonored, The Elder Scrolls V Skyrim, Dota 2 e Uncharted 3

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
BattlefieldDiablo
 

Ubisoft

Assassin's Creed Revelations
software house: Ubisoft Montreal
piattaforme: PC, PlayStation 3, XBox 360
data di pubblicazione: 15 novembre 2011

Al GamesCom era presente una nuova porzione di gioco del nuovo Assassin's Creed, diversa da quella che abbiamo avuto modo di vedere all'E3. Ezio si infiltra in una roccaforte, che vede al suo interno il templare di nome Leandro, ovvero il target di Ezio. Quest'ultimo, dopo essere caduto da cavallo, non è in grado di compiere acrobazie, ed è costretto ad agire d'astuzia.

Nella presentazione veniva mostrato come sia possibile costruire le bombe raccogliendo ingredienti racchiusi nei forzieri ed assemblandoli sui tavoli da lavoro piazzati dalla gilda degli assassini. Ezio potrà portare con sé tre diversi tipi di esplosivo, che possono avere scopi offensivi o tattici. Nella demo Ezio piazza una mina a pressione sotto al cadavere di una guardia: quando le altre guardie vengono per controllare, spostando il corpo, vengono coinvolte dall'esplosione.

Successivamente, mentre Ezio deve procedere ancora a stento per via della caduta e quindi non può uccidere a mani nude le guardie, scaglia una bomba sonora vicino a un paio di queste, che vengono attirate verso quella direzione lasciando la strada libera. Dopo Ezio getta alle sue spalle un altro tipo di ordigno che emette delle schegge che frenano la rincorsa delle guardie e proteggono Ezio dalla loro vista.

Infine, Ezio uccide Leandro e recupera una delle cinque chiavi, che saranno alla base della storia di Revelations. Queste infatti consentono di indagare all'interno della vita dell'antenato di Ezio, Altair. In questo caso si viene catapultati nella gilda degli assassini di Gerusalemme, con Altair impegnato a salvare il suo mentore da una spia dei templari. Assassin's Creed Revelations, per quanto il personaggio protagonista rimanga Ezio, consente infatti di alternarsi alla guida di Ezio, Altair e Desmond.

In Assassin's Creed Revelations, inoltre, ci saranno nuovi personaggi, tra cui il compagno Assassino, Yusuf Tazim, il Principe Suleiman, destinato a diventare uno dei più famosi sovrani della storia, e Sofia Sorto, una donna misteriosa che mira a conquistare il cuore di Ezio. Il multiplayer torna con diversi miglioramenti, tra cui nuove mappe, modalità e personaggi.

Far Cry 3
software house: Ubisoft Montreal
piattaforme: PC, PlayStation 3, XBox 360
data di pubblicazione: 1 febbraio 2012

Al GamesCom è stata portata la stessa demo di Far Cry 3 presentata all'E3. Il gioco è sviluppato ancora una volta da Ubisoft Montreal e presenta caratteristiche diverse dal precedente capitolo, deludente in molti aspetti, oltre che un nuovo protagonista, Jason Brody, un uomo solitario che si ritrova su una selvaggia isola tropicale. Il giocatore incide fortemente sulla storia attraverso le sue decisioni, che possono rendere i personaggi gestiti dall'IA alleati o avversari.

Il gioco colpisce soprattutto per la gestione di enormi spazi aperti. All'inizio del demo un gruppo di militari vandalizzano un villaggio tribale che si trova sull'isola, facendo violenza sui civili e uccidendo alcuni di loro. Brody riprende la scena con la sua macchina fotografica e fa delle fotografie. Il protagonista, però, viene notato dai militari che lo mettono fuori combattimento e lo conducono dal loro capo.

C'è una lunga discussione con il boss, che mostra un notevole livello di dettaglio nel viso e nelle espressioni facciali. Durante la discussione gli altri militari continuano a depredare l'accampamento alle spalle del loro boss. Quest'ultimo mostra uno di quelli che sembrano gli elementi portanti del gioco, ovvero la pazzia. La pazzia che sta dietro un atto disumano come la conquista e il controllo di un'isola, e che è ben evidenzata dal comportamento del boss. Brody viene in seguito gettato dentro un pozzo pieno di cadaveri.

L'azione è di tipo stealth. In una delle sequenze il protagonista seguiva una guardia e approfittando del rumore della cascata alle sue spalle poteva avvicinarsi senza essere visto. Uccide la guardia e ruba le armi che ha a disposizione, ovvero pistola e Kalashnikov. Per ogni uccisione compiuta, e questa è una novità per la serie, si ottengono dei punti esperienza. Non ci sono però ancora dettagli sulla progressione dell'esperienza né sulla personalizzazione delle armi.

Come tradizione per la serie Far Cry, il giocatore ha molta libertà d'azione. Può sempre scegliere se giocare in maniera tattica, e magari attaccare dalla distanza, o se gettarsi nella mischia e sparare all'impazzata. Anche le superfici d'acqua acquisiscono un senso rinnovato, visto che molto spesso costituiscono delle indispensabili vie di fuga dagli scontri più caotici.

Ghost Recon Future Soldier
software house: Ubisoft Paris
piattaforme: PC, PlayStation 3, XBox 360, Wii, DS, PSP
data di pubblicazione: marzo 2012

Atteso per il 2012, Ghost Recon Future Soldier aggiorna la famosa serie di sparatutto tattici, conferendole una nuova connotazione cinematografica. Si combatte in Medio Oriente, Norvegia, Russia e in altre zone dell'Asia e si gioca dalla prospettiva del soldato semplice Kozak, ma nel corso del gioco si assumeranno i panni di un cecchino, di un esperto di ricognizioni e di un ingegnere. I Fantasmi hanno abilità speciali avanzate, dovute al contesto futuristico in cui è ambientato il gioco.

La demo del GamesCom era ambientata in Zambia ed evidenziava la shadow war raccontata da Future Soldier. I soldati usano una tecnologia che li rende invisibili e dispongono di un drone volante, che può anche diventare più piccolo e proseguire a terra con le ruote. I Fantasmi eseguono un assalto silenzioso sfruttando le coperture, che in un secondo momento diventa una frenetica battaglia. Raggiungono altri due soldati e cercano di mandare giù un aereo sparando su uno dei motori.

Successivamente si scatena una tempesta di sabbia e i Fantasmi attivano i visori termici per distinguere le sagome dei nemici. Lo sviluppatore Ubisoft Paris promette decine di modifiche per le armi, applicabile nei diversi modification points di cui è dotata ciascuna delle armi. Le modifiche si sbloccano progressivamente nel corso della campagna.

È stato impiegato un consulente per la tecnologia e le comunicazioni sul campo, mentre un ulteriore consulente si è occupato delle tattiche. Al GamesCom, nell'area consumer, Ghost Recon Future Soldier era giocabile, anche nella parte di personalizzazione delle armi con Kinect.

Rayman Origins
software house: Ubisoft Montpellier
piattaforme: PlayStation 3, XBox 360, Wii, 3DS, PlayStation Vita
data di pubblicazione: 18 novembre 2011

Finalmente dopo una serie più o meno sterminata di Raving Rabbids, Ubisoft decide di riportare alle origini Rayman, che gli appassionati di platform games ricordano, appunto nella sua veste originale, come uno dei migliori esponenti del genere. Al GamesCom Rayman Origins era presente nelle versioni XBox 360 e PlayStation Vita, ma ci sarà anche su PlayStation 3, Wii e 3DS.

Il gioco è disegnato dall'autore della versione originale, Michel Ancel, e sviluppato nella sede di Montpellier di Ubisoft. Ci si muove con lo stick analogico, mentre si usa il dorsale destro per correre e due soli tasti rispettivamente per saltare e tirare i pugni. Bisogna raccogliere i Lumes sparsi per i livelli di gioco per ottenere un punteggio il più alto possibile. Inoltre si può giocare in due in co-op, il che risulta fondamentale soprattutto per raggiungere luoghi altrimenti inarrivabili: ad esempio ci si lancia a vicenda oltre un ostacolo.

Sono stati mostrati tre scenari: uno sul ghiaccio che presentava un forte livello di scivolosità, uno all'interno di correnti d'aria attraversabili grazie ai capelli ad elicottero di Rayman, e l'ultimo ambientato all'interno di una cucina.

TrackMania 2 Canyon
software house: Nadeo
piattaforme: PC
data di pubblicazione: 14 settembre 2011

TrackMania 2 era presente nell'arena multigiocatore allestita dalla Electronic Sports League (ESL). I giocatori hanno quindi potuto provare il gioco prima dell'uscita, partecipare a competizioni via LAN, sfidare giocatori professionisti e ottenere un invito per il torneo riservato ai migliori. Ubisoft ha anche annunciato che la versione definitiva di TrackMania 2 arriverà il 14 settembre, mentre chi fa il pre-order accede immediatamente al beta test.

Il gioco integra un nuovo motore grafico che consentirà di avere immagini a 60 frame per secondo anche su hardware datato. Le auto non possono collidere tra di loro, come da tradizione per la serie TrackMania. TrackMania 2, inoltre, farà parte di un "universo" di gioco chiamato ManiaPlanet.

Le meccaniche di base sono rimaste immutate, visto che continua a trattarsi di un gioco di guida arcade in cui ci si sfida a realizzare la migliore prestazione sul circuito. Grande spazio sarà dato come al solito all'editor di circuiti, che avrà funzioni nuove e consentirà ancora più liberta nella creazione delle piste.

La prova con TrackMania 2 è stata troppo breve per dare un giudizio. Sicuramente il feeling classico della serie è rimasto immutato, anche se il progetto sta prendere una dimensione più ampia e commerciale che in passato. Va sottolineato il supporto al gamepad di XBox 360 e un'ottima resa grafica per merito del nuovo motore grafico sviluppato da Nadeo, che consente di avere scenari più ampi e vetture decisamente più dettagliate. Non manca l'alternanza del giorno con la notte.

 
^