Sword & Sworcery: un mondo da scoprire e da ascoltare su dispositivi Apple

Sword & Sworcery: un mondo da scoprire e da ascoltare su dispositivi Apple

Superbrothers: Sword and Sworcery è un caso. Si tratta di un adventure - concepito solo per iPhone e iPad - caratterizzato da una grafica estremamente datata, una trama scarna e lineare, da un grande comparto sonoro e da una giocabilità dai ritmi lenti e ponderati. Ma la 'magia' che S&S esercita, c'è. Ed è innegabile.

di Stefano Carnevali pubblicato il nel canale Videogames
AppleiPhoneiPad
 

Questione di dedizione

Tutto, in S&S, è contraddittorio e da scoprire. E, se si è disposti a farlo, ci si accorgerà di quanto il mondo creato da Superbrothers sia, in realtà, ricco e curato. E magico.

Il gioco va vissuto secondo le 'sue' regole, seguendo 'rigorose' modalità di fruizione. Se cosí non si facesse, il prodotto di Superbrothers, potrebbe velocemente venire etichettato come 'anacronistico', se non 'inutile e noioso'.

Mai come in questo caso, infatti, un videogioco necessita di essere affrontato 'preparati' e consapevoli. Poche esperienze videoludiche possono essere cosí controverse, soprattutto considerando che dubbi e incertezze, in S&S, vertono 'solo' sulla modalità di fruizione del titolo e sulla sua particolare giocabilità. Forse, mai come ora, il confine tra videogame e arte è stato così sottile.

Questione di dedizione
S&S avvisa preliminarmente l'utente: senza cuffie, non si va da nessuna parte. Indicativo di come il gioco suggerisca e pretenda totale immersione. E disponibilità. Il prodotto di Superbrothers, infatti, è lontanissimo dalla 'fruibilità portatile' tipica dei titoli per iPhone e iPad.

Detto della necessità di 'ascoltare' il gioco, bisogna subito aggiungere che, senza 'immergersi' con la giusta disposizione e un'adeguata 'continuità' nell'immaginario creato da Superbrothers, si perde quasi tutto il valore del titolo. Insomma, S&S non è adatto a una fruizione caotica o 'mordi e fuggi' (infatti, se l'applicazione viene messa in background, quando la si va a riaprire, ci si ritrova sbalzati nel menu iniziale). Scelta coraggiosa, visto i dispositivi per cui S&S è stato pensato. Ma scelta inevitabile.

 
^