Primo approccio con Call of Duty Elite

Primo approccio con Call of Duty Elite

Abbiamo dato un'occhiata alle funzioni di Call of Duty Elite, il nuovo servizio social per i giocatori della serie di sparatutto militari di Activision e Infinity Ward. Il beta test di Elite, infatti, è partito il 14 luglio per Call of Duty Black Ops in versione XBox 360.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
XboxActivisionCall of DutyMicrosoft
 

Compete e Improve

Activision vuole facilitare anche l'accesso ai tornei programmati, oltre che pubblicizzare il più possibile questi ultimi. Nella sezione Compete, dunque, si può consultare la programmazione dei tornei. Per ognuno di essi viene indicata la data di inizio delle partite e la data della finale.

Accedendo, inoltre, alla pagina dei singoli tornei si ottengono informazioni sulle regole dei tornei, sui premi che si possono ottenere, i badge, e altro ancora. Non mancano una veloce descrizione del torneo stesso e la parte in cui si può commentare. C'è anche il podio con gli eventuali vincitori, nel caso di tornei già conclusi. Nella sezione Compete c'è anche una parte dedicata alle Leghe, che però verrà sbloccata nell'autunno.

L'ultima sezione è probabilmente quella più complessa: il suo intento è fornire statistiche per ognuno degli elementi presenti in Cod, con relativi sblocchi e miglioramenti. Si parte dalle mappe. In un menu a tendina si può accedere a informazioni su ciascuna delle mappe, suddivise per le varie modalità di gioco possibili su quella mappa. C'è una descrizione, l'evidenziazione dei punti di spawn e le eventuali zone sensibili come bombe, quartieri generali, bandiere e così via.

È un valido modo per studiare la conformazione delle varie mappe, che può essere molto funzionale per i giocatori meno esperti. La seconda sezione di Improve è dedicata alle armi, divise come al solito in primarie, secondarie, miglioramenti, equipaggiamento letale o tattico. Anche questa è strutturata con menu a tendina che forniscono informazioni sulle statistiche delle armi in riferimento a danni, range, precisione, mobilità e rate di fuoco, i possibili miglioramenti, la descrizione. Per ogni arma, inoltre, si può consultare il livello di performance in fatto di precisione ottenuta nei vari match giocati, KD ratio, colpi alla testa e lo stato delle sfide.

Per alcune delle armi c'è poi un interessantissimo video che ne descrive le caratteristiche e mostra gli effetti arrecati da quell'arma in vere sessioni di gioco. Riportiamo di seguito uno di questi video, precisamente dedicato al G11:

Oltre che sulle armi in Improve ci sono informazioni sulle abilità speciali, i killstreak e le varie modalità di gioco, organizzate nello stesso modo delle precedenti sezioni. Per esempio si può consultare lo score complessivo ottenuto in tutte le partite team deathmatch svolte o il numero di volte in cui si è finiti fra i primi tre o, per i killstreak, quante volte sono stati usati e il numero di morti ottenute grazie al killstreak.

 
^